Condividi

Come lavare il cane in casa: consigli e prodotti

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 13 febbraio 2018
Come lavare il cane in casa: consigli e prodotti

Vedi schede di Cani

Fare il bagno al cane in casa è un'opzione comune e divertente. Inoltre è importante che i cani vengano lavati dai padroni stessi con regolarità. I cani a pelo lungo dovranno essere lavati ogni due o tre settimane, mentre per quelli a pelo corto sarà sufficiente una volta al mese o mese e mezzo.

Alcune persone hanno difficoltà a lavare i cani in casa e per questo motivo scelgono di portarli a centri di toelettatura canina. Ci teniamo a ribadire, però, che lavare il proprio cane è un modo per rafforzare il legame e l'amicizia perché tende a generare fiducia da parte del cane nei confronti del padrone. Di seguito, da AnimalPedia ti mostriamo le regole di base da seguire per sapere come lavare il cane in casa, con consigli e prodotti da usare.

Di cosa hai bisogno?

Il bagno è un'abitudine assolutamente necessaria per il nostro cane, poiché ci consente di rimuovere il pelo morto e di mantenere una buona igiene aiutando a prevenire malattie e parassiti esterni. Oltre a fare in modo che il tuo cane non emani cattivo odore, per molti animali il bagno è un momento rilassante e piacevole da passare in compagnia del suo migliore amico, cioè tu.

Ogni cane è diverso e ha un tipo di pelo con caratteristiche specifiche che determineranno con quanta frequenza dovrà essere lavato e con quali prodotti si consiglia di farlo.

Per lavare il cane in casa, dovrai procurarti dei prodotti di base ed è importante averli tutti a portata di mano per evitare di lasciare il lavaggio a metà se il cane scappa dalla vasca:

  • shampoo per cani
  • balsamo
  • spazzola
  • asciugamani
  • forbici
  • fialetta antipulci.

Anche se esistono delle sostanze naturali, come per esempio l'aceto di mele, uno shampoo già pronto contiene anche dei repellenti per facilitare l'efficacia della fialetta antipulci da usare una volta terminato di lavare il cane. Informati sulle proprietà dei prodotti che applichi e presta particolare attenzione con i cani che hanno problemi alla pelle.

Se hai tutto il necessario, indossa degli abiti comodi e inizia a a lavare il tuo cane in casa!

Come lavare il cane in casa: consigli e prodotti - Di cosa hai bisogno?

10 consigli per lavare il cane in casa

Per rendere il bagno del cane piacevole e gratificante per entrambi, ti diamo 10 consigli affinché il bagnetto del cane sia perfetto

  • La pelle del cane è ricoperta di uno strato di grasso molto sottile che lo protegge e lo isola da infezioni e parassiti. Per questo motivo è importante non lavare eccessivamente il cane, poiché gli strati protettivi potrebbero vedersi danneggiati e perdere la loro funzione. In base allo stato del pelo o al tipo, dovrai lavare il cane con maggiore o minore frequenza.

  • Usa sempre prodotti specifici per cani. Non lavare mai il cane con il tuo shampoo perché le necessità del suo pelo e della sua pelle sono molto diverse dalle tue. Puoi comprare questo tipo di shampoo in negozi specializzati per cani e animali domestici.

  • Lava sempre il tuo cane con calma. Così come durante una passeggiata, il tuo cane dovrà stare tranquillo. Deve capire che si tratta di un'abitudine in più, perciò ti sconsigliamo di afre il bagnetto al cane quando è agitato.

  • La prime volte sono le più importanti. In queste occasioni, il tuo animale domestico dovrà divertirsi con l'acqua e con gli accessori specifici con cui potrà giocare. Fai sì che si trovi a suo agio e tutti bagni successivi saranno più facili.

  • Anche la temperatura dell'acqua è importantissima. L'acqua deve essere tiepida e soprattutto tendere al caldo piuttosto che al freddo. La temperatura corporea dei cani può oscillare fra i 37 - 38ºC, per cui fai molta attenzione all'acqua fredda.
  • Evita che l'acqua vada nelle orecchie del tuo cane. Assicurati che non vi entri perché può causare infiammazioni molto fastidiose. Ti consigliamo di usare tappi per le orecchie appositi per cani.

  • Inizia dalla testa. Lava prima di tutto la testa del cane con attenzione e affetto. Il cane deve sentirsi a suo agio e deve rilassarsi, associando al bagno un momento di relax. Approfitta per massaggiarli le orecchie.

  • Attenzione all'umidità. Asciuga tutto il corpo dell'animale e evita che restino residui d'acqua. Ti consigliamo di usare un phon specifico per cani (è un phon che fa meno rumore per evitare di spaventare il cane).

  • Pettina il pelo dopo aver lavato il cane. Pettinalo con attenzione senza fretta dopo il bagnetto: in questo modo eviterai che perda pelo e potrai sciogliere i nodi.

  • Ma soprattutto... Divertiti e fai divertire il cane quando lo lavi.

Se il tuo cane ha delle macchie scure di color rame sotto gli occhi, puliscile e asciugale con cura perché lasciarle umide potrebbe causare un'infezione batterica.

Ricorda che la pulizia del tuo cane non termina con il bagno. È imprescindibile pulirgli le orecchie, i denti e gli occhi con regolarità, per mantenere la sua salute al 100%.

Come lavare il cane in casa: consigli e prodotti - 10 consigli per lavare il cane in casa

Se desideri leggere altri articoli simili a Come lavare il cane in casa: consigli e prodotti, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Consigli di bellezza.

Scrivi un commento su Come lavare il cane in casa: consigli e prodotti

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Anna Marina Bordini
ha paura del phon
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Anna Maria, se il tuo cane ha paura del fon puoi comprarne uno silenzioso apposito per gli animali o cercare di asciugarlo il più possibile con asciugamani tenendolo al caldo finché non è completamente asciutto in modo da evitare che si raffreddi. Un saluto da AnimalPedia!

Come lavare il cane in casa: consigli e prodotti
1 di 3
Come lavare il cane in casa: consigli e prodotti

Torna su