Condividi

Tipi di spazzole per cani

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 9 maggio 2018
Tipi di spazzole per cani

Vedi schede di Cani

Tenere pulito il cane è molto importante per la sua salute e benessere generale. Quando lo si porta a passeggio si rotola, gioca con altri cani, salta e, in generale, si sporca o si formano nodi sul pelo, se si tratta di un cane a pelo lungo. Oltre a fargli il bagno seguendo le indicazioni fornite dal veterinario, bisogna pettinarlo con frequenza per rimuovere la sporcizia accumulata e per far sì che il suo pelo sia sempre morbido e luminoso.

A seconda della razza e del tipo del pelo del cane, bisognerà pettinarlo seguendo una determinata tecnica. Conosci i vari tipi di spazzole per cani? Per non scegliere quella sbagliata e fornirgli le cure adeguate, da AnimalPedia ti mostriamo le spazzole e i pettini migliori a seconda del pelo del tuo cane.

Potrebbe interessarti anche: Tipi di museruole per cani

Scegliere la spazzola a seconda del pelo del cane

Come abbiamo appena visto, a seconda del tipo di pelo del cane sarà opportuno optare per un tipo di spazzola piuttosto che per un altro. Anche la frequenza con cui si pettina il cane dipenderà dalla lunghezza, spessore e quantità di pelo che perde. Infatti, esistono razze di cani che tendono a perdere più pelo rispetto ad altre che, invece, perdono meno pelo.

Dopo la passeggiata, la spazzolata è uno dei momenti fondamentali e più piacevoli della routine quotidiana del cane. Se viene spazzolato in maniera adeguata, si rilasserà perché sa che stiamo facendo qualcosa di positivo per lui, ovvero rimuovere la sporcizia, sciogliere intrecci e nodi e prenderci cura della salute della sua pelle. Scegliere male la spazzola o non sapere come spazzolare il cane può essere un'esperienza molto negativa e sgradevole per il tuo amico a quattro zampe.

In generale, possiamo distinguere tre tipi di pelo: corto, medio e lungo. Ciascuno richiede un tipo di spazzolata specifico che deve durare per un periodo determinato. Vediamo ora che tipo di pettine per cani dobbiamo acquistare per pettinare il cane a seconda del tipo di pelo.

Spazzole per cani a pelo corto

Il manto dei cani a pelo corto, chiaramente, ha bisogno di meno attenzioni rispetto al manto di un cane a pelo lungo. Avendo un pelo non molto folto, sarà sufficiente pettinare questi cani due o tre volte a settimana. Le razze a pelo corto comprendono cani dal pelo di varie lunghezze e caratteristiche che determinano se spazzolarli due o tre volte a settimana. Per esempio, il Chihuahua, pur essendo a pelo corto, tende a perdere molto pelo, per cui avrà più bisogno di essere spazzolato rispetto a un Boxer o un Bulldog Francese, razze che non perdono molto pelo.

Per i cani a pelo corto, saranno necessarie spazzole che eliminano solo il pelo in eccesso perché non accumulano sporcizia né tendono ad avere nodi sul pelo. Per questo, ci vorrà una spazzola con setole di gomma per evitare di far del male al cane e di strappare peli che non devono essere rimossi. Il pelo di un cane a pelo corto è molto facile da pulire e da tenere in perfette condizioni. Inoltre, usando questo tipo di pettine per cani con il pelo corto, farai un gradevole massaggio al tuo amico a 4 zampe.

Inoltre, un altro dei migliori strumenti per pettinare i cani con queste caratteristiche è la pietra pomice. Si tratta di un prodotto che attira i peli morti senza problemi, per cui puoi usarla per completare la spazzolata. Non usarla mai contropelo e procedi con delicatezza per evitare di far del male alla pelle del cane. Evita le zone senza pelo o dove lo strato del manto è molto sottile.

Quelle in foto, per esempio, sono degli esempi di spazzola per Chihuahua a pelo corto, Bulldog Francese, Dalmata, Boxer, Pitbull, ecc.

Tipi di spazzole per cani - Spazzole per cani a pelo corto

Spazzole per cani a pelo medio

I cani con il pelo di media lunghezza, come il Golden Retriever o l'Akita Americano, hanno un manto più folto rispetto ai cani a pelo corto, per cui hanno bisogno di essere spazzolati almeno quattro volte a settimana. Se hai tempo per spazzolarlo una volta al giorno, il tuo amico a quattro zampe te ne sarà grato anche perché questi cani tendono a perdere molto pelo che, se non viene rimosso, si accumulerà e si spargerà per tutta la casa.

Avendo un pelo spesso, lungo e folto, avrai bisogno di una spazzola a setole metalliche sottili e molto fitte, conosciuta anche come cardatore, per poter rimuovere tutto il pelo morto accumulato. Presta attenzione alla punta delle setole: deve essere arrotondata per evitare di far del male al cane o di rimuovere pelo sano.

Se il tuo cane ha il pelo di media lunghezza ma molto folto e spesso, ti consigliamo di passare l prossimo paragrafo per sapere quali sono le spazzole più adatte. Quella che vedi in foto è un'ottima spazzola per Golden Retriever, per esempio.

Tipi di spazzole per cani - Spazzole per cani a pelo medio

Spazzole per cani a pelo lungo

I cani a pelo lungo sono quelli che richiedono maggiori attenzioni per quanto riguarda la cura del pelo, perché è molto frequente che ne perdano in grande quantità oltre che si intrecci e vi si accumuli sporcizia. In questa categoria non rientrano solo i cani con il pelo visibilmente lungo, come il Levriero Afgano, ma anche quelli a pelo medio e spesso e che inoltre hanno il sottopelo, come per esempio il Pastore Tedesco. Per questo motivo, anche se il tuo cane non ha il pelo molto lungo, ma è fitto, spesso o con sottopelo ti consigliamo di seguire le indicazioni di questo paragrafo.

In questo caso, bisognerà spazzolare tutti i giorni il cane dopo ogni passeggiata. Tuttavia, da AnimalPedia ti consigliamo di abbinare alle spazzolate quotidiane almeno una sessione di toelettatura per cani al mese o mese e mezzo. Dato che questi cani hanno il pelo lungo e fitto, avranno bisogno di attenzioni speciali, per cui sarà opportuno procurarti diversi tipi di spazzole, ciascuna per uno scopo diverso (pettinare, spazzolare, eliminare pelo morto, districare i nodi quando necessario).

Spazzolare e pettinare

Per i cani a pelo lungo e, inoltre, dalla pelle delicata, come gli Yorkshire, sarà necessario comprare una spazzola doppia, con setole metalliche dalla punta arrotondata da un lato e altre più dure di pelo sintetico dall'altro. Dovrai usare prima il lato con le setole arrotondate per sciogliere i nodi nel pelo con cura ed eliminare il pelo morto, poi l'altro lato per rendere il manto morbido e brillante.

Per i cani a pelo lungo e dalla pelle più spessa e meno delicata, potrai procedere usando prima una spazzola a setole metalliche o cardatore, come quella descritta nel caso dei cani a pelo medio, per districare il pelo ed eliminare la sporcizia. Presta attenzione e non tirare troppo per non fare male al cane.

Districare il pelo

Le spazzole appena descritte servono a pettinare e spazzolare l'animale, ma non per districare eventuali nodi. Per tale scopo useremo una spazzola a rastrello per districare gli intrecci. Si tratta di una spazzola adatta ai cani dal pelo spesso e folto, mentre a quelli con il pelo sottile potrebbe fare male.

Oltre a districare i nodi, il pettine a rastrello aiuta a rimuovere il pelo morto attaccato alla pelle. Infatti, se un cane ha il pelo molto folto, tende ad accumulare pelo morto molto facilmente soprattutto nei periodi di muta del pelo. Perciò, come abbiamo già detto, consigliamo di combinare cardatore metallico e pettine a rastrello.

Sia quella appena mostrata che quelle di cui abbiamo parlato poco sopra, sono tutte spazzole adatta a cani come lo Yorkshire.

Tipi di spazzole per cani - Spazzole per cani a pelo lungo

Spazzola per Barboncino

Inoltre è necessario specificare che il manto dei cani dal pelo riccio e molto folto richiede cure specifiche. Cani come per esempio i Barboni, i Barboncini o i Bichon frisé, devono essere pettinati in modo diverso rispetto agli altri cani visti finora. Per districare e pulire il loro pelo senza fargli del male e senza strapparlo, dovrai comprare un pettine con i denti metallici larghi e ben separati, chiamato anch'esso cardatore, ma in questo caso un cardatore per Barboncino e simili.

È necessario pettinare i cani dal pelo riccio tutti i giorni dopo la passeggiata per evitare la formazione di nodi. È necessario rispettare questa routine perché il pelo di questi cani tende a intrecciarsi e a sporcarsi, anche se cani tipo il Barboncino non ne perdono molto. Per questo motivo, se il tuo cane appartiene a questa categoria e perde molto pelo, sarà opportuno portarlo dal veterinario per capire qual è la causa del problema.

Se ha dei nodi difficile da districare molto attaccati alla pelle, non usare un taglianodi, ma prendi delle forbici a punta arrotondata. In questi casi, infatti, questi pettini possono ferire il cane, per cui è meglio tagliare che provare a districare.

Tipi di spazzole per cani - Spazzola per Barboncino

Spazzola per rimuovere il pelo morto del cane

Oltre alle varie spazzole per cani mostrate finora, ne esiste un altro tipo molto importante per rimuovere il pelo morto. La marca più famosa è la FURminator e il loro prodotto è diventato talmente popolare tanto che molte persone chiamano proprio così la spazzola, anche se ne esistono di altre marche.

Si tratta di una spazzola molto efficace poiché rimuove fino al 90% del pelo morto. È dotata di una fila di denti metallici corti, sottili e molto vicini tra loro. Anche se è adatta a tutti i tipi di pelo, è ideale per i cani a pelo medio o lungo. Ne esistono di varie dimensioni, per cui puoi scegliere la più adatta in base alla grandezza del tuo cane.

Usare questa spazzola fa bene alla pelle del cane e anche al pelo, poiché gli restituisce lucentezza e morbidezza distribuendo gli oli naturali della pelle del cane su tutto il manto.

Tipi di spazzole per cani - Spazzola per rimuovere il pelo morto del cane

Spazzole antipulci e antipidocchi per cani

Spazzolando regolarmente il cane è più facile accorgersi della presenza di parassiti come per esempio pulci o pidocchi. Inoltre esistono delle spazzole apposite che aiutano a riconoscere i parassiti esterni per poter poi curare il cane con il trattamento antiparassitario opportuno stabilito dal veterinario. Queste spazzole sono caratterizzate da denti metallici sottili e molto fitti che permettono di portare via i parassiti. Sono adatti a tutti i tipi di pelo e non devono essere usati con forza, altrimenti si rischia di fare male al cane.

Se sul pettine trovi qualcosa, controlla subito se si tratta di terra o sporcizia o se effettivamente sono delle feci dei parassiti. Come distinguerli? Metti il campione su una garza e versaci sopra dell'alcol: se diventa rosso si tratta di feci di parassiti, in caso contrario è solo sporcizia. Se sospetti che il tuo cane abbia pulci, zecche o qualsiasi altro tipo di infestazione, portalo subito dal veterinario.

Tipi di spazzole per cani - Spazzole antipulci e antipidocchi per cani

Come spazzolare il cane correttamente: consigli

Innanzitutto è molto importante mantenere una corretta igiene non solo del cane ma anche degli strumenti con i quali lo pulisci. Indipendentemente dalla tipologia di spazzola e dal pelo del cane è importante stabilire una routine ben precisa sia per spazzolare che per lavare il tuo amico a 4 zampe per evitare l'accumulo di sporcizia nonché prevenire problemi di salute o infestazioni parassitarie.

Quando spazzoli il cane, fallo sempre a verso e mai contro pelo. Per pettinare più facilmente un cane a pelo lungo, puoi inumidirlo con un balsamo o un prodotto apposito per poi asciugarlo una volta finito.

Se il tuo cane è nervoso o irrequieto, prova a farlo rilassare con un massaggio prima di pettinarlo e abbina la spazzolata a stimoli positivi. Costringerlo a stare fermo mentre lo pettini potrebbe solo spaventare ulteriormente l'animale, facendolo sentire intrappolato. Fai molta attenzione perché potrebbe reagire in maniera aggressiva anche se è molto calmo e tranquillo. Se non sai come procedere, portalo alla toelettatura.

Tipi di spazzole per cani - Come spazzolare il cane correttamente: consigli

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di spazzole per cani, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Accessori e cosmetici.

Scrivi un commento su Tipi di spazzole per cani

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Tipi di spazzole per cani
1 di 8
Tipi di spazzole per cani

Torna su