Condividi

Come lavare un gatto Persiano passo per passo

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 13 settembre 2017
Come lavare un gatto Persiano passo per passo

Scheda dell'animale: Persiano

I gatti Persiani sono animali tranquilli che amano la tranquillità domestica, per cui è molto difficile che si sporchino a tal punto da rendere obbligatorio e urgente fargli il bagno. Sarebbe opportuno far lavare il gatto Persiano la prima volta da un esperto per sapere come procedere. Sin da quando è piccolo dovrai pettinarlo tutti i giorni e controllare che abbia sempre occhi, orecchie e denti puliti.

In ogni caso, se hai esperienza con i gatti o semplicemente preferisci lavare a casa il gatto, in questo articolo di AnimlPedia ti spiegheremo come lavare un gatto Persiano passo per passo in modo da aiutarti, soprattutto se sei alle prime armi.

Potrebbe interessarti anche: Come tosare un gatto: guida passo per passo
Passi da seguire:
1

Sia se hai un cucciolo sia se ha i un gatto Persiano, innanzitutto dovrai farlo abituare all'acqua tiepida (37º-38º); se è cucciolo vedrai che sarà più facile farlo abituare. La prima cosa da fare è metterlo in acqua ma non sotto un getto diretto: è il primo passo per fare il bagno a un gatto Persiano. Di solito i gatti odiano l'acqua, per cui il problema principale sarà tenerlo in acqua tranquillo senza che tenti di fuggire spaventato. È molto importante che l'acqua sia sempre tiepida.

Riempi una bacinella con un dito di acqua tiepida scegliendo una giornata calda e una stanza senza correnti d'aria per iniziare a far abituare il gatto senza che tenti di scappare e si mostri sereno e tranquillo.

Come lavare un gatto Persiano passo per passo - Passo 1
2

Quando il micio si mostra più tranquillo, inizia a insaponarlo usando lo shampoo apposito per gatti Persiani facendogli un massaggio e accarezzandolo: vedrai che contribuirà a farlo rilassare e a fargli capire che non gli succederà nulla.

Successivamente rimuovi il sapone sciacquando con acqua tiepida, facendo attenzione alla zona del muso e degli occhi.

Come lavare un gatto Persiano passo per passo - Passo 2
3

Se il gatto dovesse essere molto sporco, potrai insaponarlo una seconda volta. Ricorda di fare attenzione al muso in modo che non gli vada in bocca i negli occhi, altrimenti il micio fuggirà spaventato.

Se pensi che sia necessario, usa anche un balsamo per gatti per evitare che il pelo s'intrecci. Se il pelo del gatto Persiano dovesse essere molto annodato, consulta il nostro articolo per sapere come procedere.

Come lavare un gatto Persiano passo per passo - Passo 3
4

Dopo aver lavato il gatto, asciugalo con attenzione. Usa due asciugamani, uno per assorbire la maggior parte dell'acqua accumulata nel pelo e la seconda per massaggiarlo fino ad asciugarlo completamente e procedere a pettinarlo. A tal proposito ti invitiamo a leggere il nostro articolo sulla cura del gatto Persiano, nel quale ti indicheremo le spazzole migliori e il materiale più adatto al pelo del felino.

Se il gatto non ha paura, puoi asciugarlo anche con un fon, regolando bene la temperatura. Ti ricordiamo che esistono anche dei fon appositi per animali che sono silenziosissimi.

Come lavare un gatto Persiano passo per passo - Passo 4
5

Se il primo bagnetto viene fatto alla toelettatura, ti consigliamo di osservare bene il procedimento e di chiedere vari consigli alla persona esperta riguardo strumenti e prodotti migliori.

I gatti persiani, tuttavia, sono molto puliti. Le zone in cui tendono ad accumulare sporcizia sono il mento e sotto il collo perché quando mangiano alcuni resti di cibo possono restare attaccati. Pettinalo tutti i giorni per evitare il problema. Se il gatto ha mangiato qualche alimento molto unto, come tonno o salmone, ricchi di omega 3 e omega 6 (buoni per il pelo del gatto) , puoi passare sul pelo una salvietta per bambini.

Non è necessario lavare spesso il gatto Persiano, per cui puoi usare alcuni trucchi per pulirlo senza lavarlo. Il bagnetto ogni due o tre mesi è più che sufficiente. Non dimenticare i trattamenti antiparassitari, soprattutto nel periodo estivo.

Come lavare un gatto Persiano passo per passo - Passo 5
6

È possibile che il gatto si sporchi pochi giorni dopo il bagno oppure nelle due settimane successive al vaccino. In questo caso, l'opzione migliore è ricorrere a polveri detergenti o a shampoo a secco.

Fai attenzione a non usare questi prodotti nella zona del viso e dei genitali. Dopo aver lasciato agire questi prodotti, si rimuovono con un panno pulito e poi spazzolando il gatto.

Come lavare un gatto Persiano passo per passo - Passo 6

Se desideri leggere altri articoli simili a Come lavare un gatto Persiano passo per passo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Consigli di bellezza.

Scrivi un commento su Come lavare un gatto Persiano passo per passo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come lavare un gatto Persiano passo per passo
1 di 7
Come lavare un gatto Persiano passo per passo

Torna su