Condividi

I 15 scorpioni più velenosi del mondo

 
Di Giorgio Gattoni. 4 novembre 2020
I 15 scorpioni più velenosi del mondo

Trovarsi di fronte uno scorpione può essere un'esperienza terrificante. Questi animali della famiglia degli aracnidi non solo hanno un aspetto minaccioso e intimidatorio, ma il loro veleno può essere pericoloso sia per l'uomo che per altri animali.

Tuttavia molto dipende dal tipo di specie cui appartiene lo scorpione, per questo in AnimalPedia abbiamo preparato questo articolo sui 15 scorpioni più velenosi al mondo e come saperli riconoscere.

Potrebbe interessarti anche: I 10 animali più velenosi

Tipi di scorpioni e dove vivono

Gli scorpioni sono degli artropodi appartenenti al gruppo degli aracnidi che si distribuiscono praticamente in tutto il mondo, fatta eccezione per le regioni artiche e gran parte del territorio russo.

Esistono circa 1400 specie diverse di scorpioni e sono tutte velenose, ma va detto che il veleno colpisce a diversi gradi, per cui solo alcuni sono letali, mentre il resto provocano solo reazioni da intossicazione.

In generali si contraddistinguono per le loro pinze e per il pungiglione situato sulla coda da cui iniettano il veleno. Quanto alla dieta, gli scorpioni si cibano di insetti ed altri piccoli animali, come le lucertole. Utilizzano il pungiglione solo quando si sentono minacciati, visto che è il loro meccanismo di difesa più efficace.

Comunque, anche se non tutte le specie sono letali, molte sono pericolose per gli uomini, quindi nel prossimo paragrafo andremo ad analizzare nel dettaglio alcune specie.

Gli scorpioni preferiscono come habitat le zone a clima secco, desertico, dove abitano tra le rocce o nelle fessure del terreno, anche se non è impossibile incontrare alcune specie di scorpioni anche nei boschi.

Gli scorpioni più velenosi del mondo

Esistono alcuni scorpioni la cui puntura è letale per gli esseri umani, eccovene un elenco.

1. Scorpione giallo brasiliano

Lo scorpione giallo brasiliano (Tityus serrulatus) si distribuisce in diverse zone del territorio brasiliano, anche se ha migrato in altre che non erano tipiche, a causa dell'aumento della loro popolazione. Si contraddistingue per il corpo nero, ma con le estremità e la coda di colore giallo.

Il veleno di questa specie è in grado di provocare la morte, poiché attacca direttamente il sistema nervoso e provoca un blocco respiratorio.

2. Scorpione dalla coda nera

Lo scorpione dalla coda nera (Androctonus bicolor) si trova in Africa ed in Asia, dove vive in zone desertiche e sabbiose. Misura solo 9 cm e tutto il suo corpo è di colore nero o castano scuro. Sono artropodi con abitudini notturne ed un carattere aggressivo.

La puntura di questo scorpione può essere letale per l'uomo, visto che il suo veleno si assorbe facilmente e provoca un blocco respiratorio.

3. Scorpione giallo della Palestina

Lo scorpione giallo della Palestina (Leiurus quinquestriatus) vive in una zona compresa tra il Nord Africa ed il Medio Oriente. Misura circa 10 cm ed è facilmente riconoscibile grazie al suo corpo interamente giallo che diviene nero sulla punta della coda.

La sua puntura è molto dolorosa, ma è mortale solo nel caso abbia colpito un bambino o persone con insufficienza cardiaca. In questi casi produce un edema polmonare che porta alla morte.

4. Scorpione della corteccia

Lo scorpione della corteccia (Centruroides sculpturatus) si distribuisce negli Stati Uniti meridionali ed in Messico. In particolare si trova in Arizona, New Mexico e nel deserto di Sonora. Si riconosce per il suo colore marrone chiaro, oltre ad un pungiglione piuttosto ricurvo. Misura solo 5 cm e preferisce le zone secche, dove vive sotto le rocce e nella sabbia.

E' considerato lo scorpione più velenoso degli Stati Uniti, e come altre specie provoca la morte grazie al blocco respiratorio conseguente alla sua puntura.

5. Scorpione giallo comune

Lo scorpione giallo comune (Buthus occitanus) vive nella Penisola Iberica ed in varie zone della Francia. Misura circa 8 cm e si riconosce per il corpo marrone con coda ed estremità gialle.

Il veleno di questa specie è molto doloroso, anche se è letale solo nei bambini e in persone con gravi problemi di salute.

I 15 scorpioni più velenosi del mondo - Gli scorpioni più velenosi del mondo

Gli scorpioni più velenosi in Argentina

Come abbiamo visto in tutto il Sud America esistono diverse specie di scorpioni con diversi livelli di pericolosità.

In Argentina esistono varie specie di scorpioni, alcuni hanno dosi di veleno letali per l'uomo mentre altri producono solo effetti momentanei. Andiamo a vederli nel dettaglio.

Scorpione argentino (Tityus argentinus)

Misura circa 8 cm ed è possibile vederlo nella parte settentrionale del territorio argentino. Si distingue facilmente per il suo aspetto: pungiglione nero, estremità gialle e corpo grigio. Predilige i luoghi umidi e, anche se di solito non attacca gli esseri umani, la sua puntura è letale perché colpisce il sistema nervoso centrale.

Scorpione grigio (Tityus trivittatus)

Il secondo degli scorpioni più velenosi d'Argentina si trova solo qui, ed è autoctono della zona umida di Corrientes, Misiones e Chaco, nella zona nord'orientale del paese, infatti si possono trovare esemplari anche in Paraguay e Brasile, che sono confinanti. Predilige la corteccia degli alberi o le costruzioni in legno, poiché gli piacer l'umidità. Il corpo è grigio con le pinze e la coda gialle e le estremità che variano dal giallo pallido al bianco. Il suo veleno è molto pericoloso e si considera che sia più potente di quello di un serpente a sonagli. Sono mortali per l'uomo se l'emergenza non viene curata per tempo.

I 15 scorpioni più velenosi del mondo - Gli scorpioni più velenosi in Argentina

Gli scorpioni più velenosi in Messico

In Messico esistono diverse specie di serpenti a sonagli molto velenose che attaccano l'uomo, tra questi annoveriamo:

Scorpione azzurro (Centruroides gracilis)

Non vive solo in Messico, ma popola anche altri paesi del Centro America come Cuba, il Nicaragua, l'Honduras e Panama. Misura tra i 10 ed i 15 cm ed il suo colore varia: si può trovare in toni scuri vicini al nero oppure castano molto intenso, con colorazioni all'estremità che passano dal rossiccio, al porpora, al castano chiaro fino al grigio. La puntura dello scorpione azzurro può provocare vomito, tachicardia e difficoltà respiratorie, ma se la puntura non viene curata per tempo provoca la morte.

Scorpione di Morelos (Centruroides limpidus)

E' uno degli scorpioni più velenosi al mondo e vive anch'esso in Messico. Misura tra i 10 ed i 12 cm e possiede un colore marrone che è più intenso sulle tenaglie. Il suo veleno procura la morte attaccando il sistema respiratorio.

Scorpione di Nayarit (Centruroides noxius)

E' considerato lo scorpione più pericoloso del Messico, ma è anche possibile trovarlo in alcune zone del Cile. Risulta difficile identificarlo poiché presenta una colorazione molto varia che va dai toni verdi, fino al nero, passando dal giallo fino al castano rossiccio. La sua puntura è mortale se non curata per tempo.

I 15 scorpioni più velenosi del mondo - Gli scorpioni più velenosi in Messico

Gli scorpioni più velenosi in Venezuela

In Venezuela esistono circa 110 specie di scorpioni diversi, tra i quali alcuni sono velenosi anche per gli esseri umani.

Scorpione rosso (Tityus discrepans)

Misura solo 7 cm e presenta un corpo rossastro con la coda nera e le estremità più chiare. Non si trova solo in Venezuela ma anche nella Guyana ed in Brasile, dove ama vivere nella corteccia degli alberi o in mezzo alla vegetazione. La sua puntura è mortale se non viene curata per tempo, per questo viene considerata la specie di scorpioni più pericolosa del paese.

I 15 scorpioni più velenosi del mondo - Gli scorpioni più velenosi in Venezuela
Immagine: http://hagaclicparacontinuar.blogspot.com

Gli scorpioni più velenosi in Cile

Anche il Cile annovera alcune tra le specie di scorpioni più pericolose, come le seguenti.

Scorpione cileno (Bothriurus coriaceus)

E' endemico della regione di Coquimbo, che si trova sulla costa nella parte settentrionale del paese. Ama vivere nella sabbia tra le dune. Al contrario della maggior parte degli scorpioni predilige temperature più fresche, per cui scava buche nella terra per trovare refrigerio. Anche se la sua puntura non è mortale, può causare intossicazioni in persone allergiche.

Scorpione cileno arancio (Brachistosterus paposo)

Il suo corpo è di color arancio brillante mentre la coda e le estremità sono di un colore più opaco. Misura 8 cm e vive nel deserto di Paposo un po' più a nord. Il suo veleno non è letale ma provoca scompensi in persone allergiche.

Gli scorpioni più velenosi in Italia

In Italia esiste uno scorpione autoctono, chiamato infatti scorpione italiano (Scorpio italicus), che vive in Italia ma anche in Svizzera, nei Balcani ed in Francia. Fortunatamente la sua puntura è velenosa ma non è mortale per l'uomo. Provoca infatti un dolore intenso ma passeggero simile alla puntura di una vespa.

Lo scorpione italiano predilige gli ambienti umidi, e vive quindi nei boschi, oppure nelle case nascosto da anfratti e crepe, ma si può trovare anche nei campi. Si tratta di una specie relativamente piccola che raggiunge di solito i 5 cm.

I 15 scorpioni più velenosi del mondo - Gli scorpioni più velenosi in Italia

Se desideri leggere altri articoli simili a I 15 scorpioni più velenosi del mondo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

I 15 scorpioni più velenosi del mondo
Immagine: http://hagaclicparacontinuar.blogspot.com
1 di 6
I 15 scorpioni più velenosi del mondo

Torna su