menu
Condividi

I 20 insetti più velenosi del mondo

I 20 insetti più velenosi del mondo

Hai paura degli insetti? Nel mondo ci sono milioni di specie di insetti e tutti svolgono un ruolo fondamentale nell'equilibrio tra vita e natura. Molti sono innocui, ma altri sono estremamente pericolosi e possono provocare una morte lenta e dolorosa nelle loro vittime.

In questo articolo di AnimalPedia condividiamo un elenco dei 20 insetti tra i più velenosi al mondo. Presenteremo le loro caratteristiche, quanto sono letali e le conseguenze per chi viene a contatto con il loro veleno. Vuoi saperne di più? Continua a leggere!

1. Mosca tse-tse (Glossina morsitans morsitans)

La mosca tse-tsé è un insetto originario del continente africano. Misura tra 6 e 16 mm di lunghezza e il suo corpo ha toni di grigio e marrone.

Questa specie è responsabile della malattia del sonno, un'infezione parassitaria che colpisce sia l'uomo che gli animali. Causa una infiammazione del cervello e colpisce il sistema nervoso della vittima, che si ritroverà con febbre, emorragie e può, addirittura, entrare in coma. La malattia viene trasmessa attraverso il morso della mosca. Per evitare il contagio, si consiglia di disinfestare le aree in cui vi è abbondanza di questa specie per impedirne la riproduzione.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 1. Mosca tse-tse (Glossina morsitans morsitans)

2. Calabrone gigante asiatico (Vespa mandarinia)

Il calabrone gigante asiatico è un insetto che misura quasi 8 cm di lunghezza, quindi è il calabrone più grande del mondo. Il suo corpo ha toni arancioni con antenne marroni e macchie giallastre.

Il morso di questo insetto è molto intenso e pericoloso, provoca la distruzione del tessuto e persino la morte, quindi è considerato uno degli insetti più velenosi e mortali che esistano. Può essere trovato in Cina, Taiwan, Nepal, India e Sri Lanka. Tuttavia, è più diffusa in Giappone.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 2. Calabrone gigante asiatico (Vespa mandarinia)

3. Ape africanizzata (Apis mellifera scutellata)

La puntura dell' ape africanizzata ha conseguenze diverse a seconda della persona. In alcuni casi, è fatale, mentre in altri può provocare solamente allergie. Tuttavia, entrambe le situazioni provocano forte dolore a causa della loro intensità.

La specie è originaria dell'Africa, misura 20 mm e si trova nelle aree tropicali, poiché è difficile per loro sopravvivere nelle zone piovose.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 3. Ape africanizzata (Apis mellifera scutellata)

4. Pulce del ratto orientale (Xenopsylla cheopis)

In questo elenco degli insetti più velenosi includiamo anche la pulce di ratto orientale. È un insetto che misura 3 mm di lunghezza, con un corpo che permette all'insetto di saltare grandi distanze per potersi muovere.

Questa specie agisce come agente trasmittente per la peste bubbonica, una malattia che ha causato la morte di oltre 10 milioni di persone, in particolare durante il Medioevo e la prima metà del XX secolo. Per questo motivo, è anche nota come pulce della peste.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 4. Pulce del ratto orientale (Xenopsylla cheopis)

5. Vinchuca (Triatoma infestans)

Questo insetto vive nelle zone calde del Sud America, come Perù, Bolivia, Argentina, Venezuela e Brasile. In età adulta la sua lunghezza raggiunge i 3 cm. Il suo corpo piatto ha toni marroni, gli occhi sporgono dalla sua testa, ha sei zampe e due antenne.

Questo insetto è responsabile della malattia di Chagas, che ha origine nel momento in cui punge la sua vittima per succhiarne il sangue. Successivamente, viene depositato il parassita che causa gonfiore dell'intestino. Non è un insetto velenoso in quanto tale, ma è uno dei più pericolosi al mondo.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 5. Vinchuca (Triatoma infestans)

6. Mosca spagnola (Lytta vesicatoria)

La mosca spagnola è un insetto che misura 22 mm di lunghezza e 8 mm di larghezza. È di un verde brillante e vive tra i rami degli alberi in Europa e in Africa.

Da questo insetto si ottiene una sostanza chiamata cantaridina, che viene utilizzata come un Viagra naturale, poiché dilata i vasi sanguigni e provoca gonfiore. Tuttavia, un sovradosaggio risulta assolutamente pericoloso, in quanto provoca una morte lenta e terribile a causa di complicanze renali.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 6. Mosca spagnola (Lytta vesicatoria)

7. Zecca dei cervi (Ixodes scapularis)

La zecca dei cervi è una specie di acaro comune negli Stati Uniti. Ha un corpo rossastro con segni più scuri sul dorso, inoltre, il maschio è leggermente più piccolo delle femmine e le loro sfumature sono più uniformi.

Quando sono nella fase della larva, questa zecca si nutre del sangue di uccelli e topi, tuttavia, in età adulta cercano vittime più grandi, come cervi, cani o umani. È responsabile di patologie come la malattia di Lyme, la babesiosi, l'ehrlichiosi o l'anaplasmosi, che possono essere fatali per le loro vittime. Per questo motivo, sebbene non si tratti di un insetto velenoso, è un animale pericoloso che può portare alla morte chi viene punto.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 7. Zecca dei cervi (Ixodes scapularis)

8. Zanzara della febbre gialla (Aedes aegypti)

Un altro degli insetti più velenosi è la famosa la zanzara della febbre gialla. Questa specie è diffusa in tutto il mondo ed è considerata mortale da diversi decenni. In situazioni normali, una zanzara punge la sua vittima e lascia solo una piccola infiammazione nell'area infetta che provoca un leggero dolore. Può anche trasmettere malattie molto pericolose come la malaria o la dengue.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 8. Zanzara della febbre gialla (Aedes aegypti)

9. Ragno violino (Loxosceles rufescens)

Il ragno eremita marrone mediterraneo, noto anche come ragno violino, è un aracnide caratterizzato da una macchia a forma di violino nell'addome superiore. È comune trovarlo in luoghi caldi, anche se è frequente incontrarlo anche all'interno delle case vicino ai mobili, dietro agli angoli.

Questo ragno non ha un comportamento aggressivo, attacca solo se provocato. Tuttavia, il suo morso è in grado di causare necrosi nella parte interessata.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 9. Ragno violino (Loxosceles rufescens)

10. Brachinus crepitans

Il Brachinus crepitans è una specie di insetto che può raggiungere i 9 mm di lunghezza. Si nutre di piccoli invertebrati e lombrichi. Inoltre, è un animale socievole che vive in gruppo.

Questo scarabeo ha un particolare meccanismo di difesa: è in grado di generare piccole esplosioni combinate con delle sostanze che genera all'interno del suo corpo. Questa esplosione arriva fino a 100 gradi Celsius e risulta essere mortale per i suoi nemici.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 10. Brachinus crepitans

11. Scorpione giallo (Leiurus quinquestriatus)

Lo scorpione giallo è considerato da molti come la specie di scorpione più pericolosa al mondo. È originario dell'Africa e del Medio Oriente. Ha una lunghezza di 11 cm e la sua colorazione è gialla.

Il veleno di questo animale è estremamente doloroso, può causare reazioni allergiche e morte, specialmente nei bambini e negli anziani.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 11. Scorpione giallo (Leiurus quinquestriatus)

12. Ragno dei cunicoli (Atrax robustus)

Il ragno dei cunicoli è una specie che raggiunge 7 cm di lunghezza nelle femmine e circa 5 cm nei maschi. Il suo corpo è caratterizzato dall'essere completamente nero, anche se ci sono esemplari in toni di grigio e persino marrone. Inoltre, ha le zampe lunghe e l'addome piatto.

I primi effetti del veleno di solito causano improvvise contrazioni muscolari involontarie del viso, nausea, vomito, formicolio, aumento della salivazione, difficoltà respiratorie e sudorazione. In situazioni estreme, provoca edema polmonare e poi coma. La morte può verificarsi dopo tre giorni dal morso, quindi ci troviamo di fronte a uno degli insetti velenosi mortali più pericolosi al mondo. Scopri altri ragni velenosi in questo articolo: "Tipi di ragni velenosi".

I 20 insetti più velenosi del mondo - 12. Ragno dei cunicoli (Atrax robustus)

13. Polistes dominula

Questa particolare specie di vespa è lunga 2 cm, la sua colorazione è nera con segni gialli e ha un addome piatto con una vita stretta. Si nutre completamente di frutta ed è originaria dell'Europa e dell'Africa.

Per quanto riguarda la sua tossicità, il suo veleno può risultare mortale per le persone allergiche. Inoltre, la sua puntura può provocare edema polmonare.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 13. Polistes dominula

15. Lonomia obliqua

La Lonomia obliqua è una specie di bruco originario dell'America Latina, specialmente dell' Amazzonia, tra Colombia e Venezuela. Il suo corpo è coperto di peli, che trasmettono il veleno.

Proprio per questo motivo, quando si tocca il bruco, si può arrivare a sentire dolore e i sintomi peggiorano nel tempo, producendo intenso dolore nella parte posteriore della testa, seguito da lividi ed emorragie. Alla fine, l'effetto è mortale. Ti presentiamo altri animali dell'Amazzonia in questo altro articolo.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 15. Lonomia obliqua

16. Formica proiettile (Paraponera clavata)

La formica proiettile è considerata da molti l'insetto più velenoso del mondo, poiché un morso può far svenire una persona in meno di 10 minuti. Il dolore è simile all'impatto di un proiettile (da qui il suo nome) o quello di un martello.

Il veleno di questa formica può causare brividi, sudorazione, tachicardia, perdita di sensibilità e difficoltà respiratorie. Nonostante l'immenso dolore che la vittima vive, di solito non è fatale, a meno che non provochi una reazione allergica.

I 20 insetti più velenosi del mondo - 16. Formica proiettile (Paraponera clavata)

Altri insetti velenosi

Oltre a quelli menzionati, ci sono altri insetti velenosi e pericolosi in tutto il mondo. Questi sono alcuni di essi:

1. Vedova nera (Latrodectus mactans)

2. Zanzara tigre (Aedes albopictus)

3. Torsalo (Dermatobia hominis)

4. Formica di fuoco (Solenopsis richteri)

5. Calabrone dalle zampe gialle (Vespa velutina)

6. Ragno cileno (Loxosceles laeta)

7. Ragno rosso (Latrodectus hasselti)

8. Scorpione Durango (Centruroides suffusus)

9. Ragno delle banane (Phoneutria nigriventer)

10. Scorpione di Morelos (Centruroides limpidus)

Se desideri leggere altri articoli simili a I 20 insetti più velenosi del mondo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Mencías, E.; Mayero, L. (2000). Manual de toxicología básica. España: Díaz de Santos.
  • Dale, C.; Maudlin, I. Sodalis gen. nov. and Sodalis glossinidius sp. nov., a microaerophilic secondary endosymbiont of the tsetse fly Glossina morsitans morsitans. Microbiology Society, 49 (1): 1999.
  • Saska, P.; Honek, A. Development of the ground-beetle parasitoids, Brachinusexplodens and B. crepitans (Coleoptera: Carabidae): effect of temperatura. European Cardobidology: 2003.
  • Smith, C.; Micks, D. A Comparative Study of the Venom and Other Components of Three Species of Loxosceles. The American Society of Tropical Medicine and Hygiene 17 (4): 1968, p. 651 – 656.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Stefano
ragni e scorpioni non sono insetti!

I 20 insetti più velenosi del mondo
1 di 16
I 20 insetti più velenosi del mondo

Torna su