menu
Condividi

I cani vanno in menopausa?

 
Di Giuseppe Antonio Terlizzi. 27 aprile 2021
I cani vanno in menopausa?

Vedi schede di Cani

Molti esseri viventi vivono di similitudini fisiologiche e comportamentali che garantiscono, nella sua essenza, il perpetuarsi della vita. Restringendo il cerchio alla classe dei mammiferi potremmo affermare con certezza che il loro tratto caratterizzante è l'apparato riproduttivo. La riproduzione nei mammiferi è fisiologicamente simile anche tra generi e specie diverse con dei tratti salienti e caratteristici come l'allattamento della prole. La riproduzione è una questione di fertilità che presenta alti e bassi nella vita sia della femmina che del maschio.

Spesso la menopausa viene vista come un periodo buio nel mondo femminile poiché essa rappresenta la fine all'attività riproduttiva della donna. Questo momento di ipo-fertilità permanente è presente anche nel mondo animale? In questo articolo focalizzeremo l'attenzione sull'apparato riproduttivo della femmina con particolare riferimento al suo periodo di fertilità. Esiste, nel cane, un periodo equivalente alla menopausa umana? I cani vanno in menopausa? Scopriamolo nelle prossime righe!

Potrebbe interessarti anche: Le gatte vanno in menopausa?

Ciclo del cane femmina

Sono necessarie delle delucidazioni prima di avere una risposta chiara circa un periodo equivalente alla menopausa umana. Molti sono gli aspetti che abbiamo in comune con il mondo canino, ma la menopausa non fa parte di questi. Come abbiamo detto, la menopausa porta alla cessazione di diverse attività come quella riproduttiva e quella mestruale, la domanda ci viene spontanea: il mio cane ha il ciclo mestruale?

Nel mondo canino il ciclo mestruale avviene circa 2 volte l’anno, a differenza di quello umano che prevede una frequenza più stretta. Il ciclo mestruale o il ciclo del calore, nel mondo canino ha intervalli decisamente più complessi.

Il ciclo nella cagnolina si compone di quattro fasi:

  • Proestro: si comincia da modificazioni a livello caratteriale, uno degli atteggiamenti più diffusi è sicuramente l’agitazione. Questa fase inizia con il rigonfiamento della vulva che secerne liquido vaginale con relative predite di sangue. La durata della prima fase varia dai 3 e i 17 giorni, in questo lasso di tempo il nostro cane espelle secrezioni marroni/rossastre. Alla fine di questa fase i livelli di estrogeni diminuiscono, al contrario dell’ormoni luteinizzanti, che aumentano. L’aumento dell’ormone luteinizzante stimola l’accoppiamento, ma nella prima fase la nostra cagnolina è tutt’altro che in calore ed è pronta a ripudiare ogni maschio che si avvicina.
  • Estro: dura mediamente tra i 3 e i 21 giorni ed è considerata la fase più adatta all'accoppiamento. Anche in questa fase il nostro cane perde delle secrezioni, ma questa volta il colore del liquido tende al paglierino.
  • Diestro: In questa fase il comportamento della nostra cagna è tipico di un esemplare incinta, anche se non lo è realmente e può durare quasi circa 40 giorni.
  • Anaestro: dura tra i 130 e i 250 giorni, anche se in alcune razze può durare di più, tanto che si manifesta un solo calore ogni anno. In questo momento il corpo è a riposo e si prepara al ciclo successivo.

Come abbiamo visto il calore del cane non è mensile ma presenta una definizione e una tempistica totalmente unica nel suo genere. Una cagna raggiunge la pubertà dagli 8 mesi ai due anni (dipende dalla taglia). I cani di piccola taglia raggiungono l'età fertile anche qualche mese prima dell'anno di vita mentre per quanto riguarda le taglie giganti possono essere necessari anche quasi due anni.

I cani vanno in menopausa? - Ciclo del cane femmina

I cani vanno in menopausa?

Uno degli aspetti particolari è proprio il primo calore di una femmina in pubertà che spesso non segue alla lettera le fasi del ciclo che abbiamo letto poc'anzi. Non è affatto raro che la prima volta avvenga un “estro silenzioso”. L’estro silenzioso è una manifestazione di ovulazione dove non vi sono cambiamenti ormonali e non si notano sintomi visibili, come perdite.

La nostra cagnolina può andare incontro anche a un “falso calore” ove inizialmente si manifestano dei sintomi classici del calore ma senza superare la fase “PROESTRO”. In tal modo il ciclo estrale non procede e la femmina torna allo stadio iniziale senza arrivare alla fase successiva e, di conseguenza, non essere pronta all'accoppiamento.

Altre problematiche che potrebbero presentarsi nel ciclo del nostro cane sono i cambiamenti ormonali. Quest’ultimi possiamo riscontrarli nel quinto/sesto anno di vita e, in questo modo, la possibilità di avere una gravidanza controllata e sicura si abbassa.

Molte volte è l’invecchiamento e lo stato di salute che complica una gravidanza e il successivo allevamento della prole. Un parto complicato non è solo pericoloso per i cuccioli ma, in primis, mette in pericolo la mamma. I valori da controllare in gravidanza, ovvero quelli che potrebbero causare problemi, sono zuccheri e calcio. E' stato ragionevolmente dimostrato che l’aumento del tasso di mortalità di una cucciolata è direttamente proporzionale all'avanzare dell'età della madre. In generale dopo una certa età è consigliabile sterilizzare il proprio cane per non andare incontro a spiacevoli inconvenienti e gravidanze pericolose. Ma la gravidanza non è l’unico pericolo che può correre il nostro cane, difatti, con l’assenza della menopausa, il ciclo avverrà anche in età matura.

Il ciclo in età matura può provocare delle infezioni uterine, meglio note come Piometra. Purtroppo l’ assenza di sterilizzazione aumenta il rischi di cancro alle mammelle, per prevenire complicazioni e tutelare la salute del proprio animale domestico, si consiglia di chiedere una consulenza al vostro veterinario di fiducia.

La gestione riproduttiva della nostra cagnolina è cruciale ai fini della sua salute psico-fisica. Spesso non si accetta la proposta del veterinario di sterilizzare su base preventiva il nostro cane ma bisogna essere consapevoli dei rischi a cui si va in contro. La profilassi riproduttiva è ormai una certezza nel campo medico e seguire i consigli dei professionisti del settore non può che aiutarci a far stare meglio la nostra compagna di avventure e, di conseguenza, noi stessi.

Se desideri leggere altri articoli simili a I cani vanno in menopausa?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Calore.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

I cani vanno in menopausa?
1 di 2
I cani vanno in menopausa?

Torna su