menu
Condividi

I cani vedono al buio?

Di Giovanni Rizzo. Aggiornato: 15 febbraio 2018
I cani vedono al buio?
Immagine: i.imgur.com

Vedi schede di Cani

Di giorno, con la luce naturale, gli occhi dei cani di solito sono di un colore moto profondo che mette in risalto il loro sguardo. Di sera, invece, i loro occhi hanno un aspetto diverso, di solito caratterizzato da colori come verde, giallo o violaceo. Ma le domande che sorgono spontanee sono: i cani vedono al buio? E perché i loro occhi brillano al buio?

In questo articolo di AnimalPedia ti spiegheremo come vedono cani al buio e perché i loro occhi si illuminano di notte o nell'oscurità, parlando della vista del cane da un punto di vista scientifico.

Potrebbe interessarti anche: Come vedono i cani?

La vista del cane: come vedono i cani?

Cosa sai sulla vista del cane? I nostri amici a 4 zampe sono in grado di vedere grazie all'interazione tra occhio, cervello e luce. Lo stesso meccanismo è valido per gli esseri umani, i cani, i gatti e anche altri animali. La luce entra negli occhi attraverso le pupille, ovvero il piccolo cerchio nero all'interno dell'occhio circondato dall'iride, ovvero la parte colorata. La funzione principale delle pupille è regolare la quantità di luce che entra negli occhi, per questo possono allargarsi e rimpicciolirsi facilmente.

Nella vista, la pupilla funziona come un buco attraverso il quale la luce può raggiungere il cristallino, una specie di lente trasparente presente nella struttura dell'occhio. I raggi luminosi devono attraversare tutto il bulbo oculare per arrivare alla retina, ovvero la superficie oculare interna che può essere paragonata a una specie di schermo. Nella retina si trovano tantissime terminazioni nervose fotosensibili che possono avere la forma di coni o bastoncelli: sono i fotorecettori, incaricati di riconoscere i punti di luce che entrano dalla pupilla per inviarli al cervello. Ciò che vediamo o che i cani vedono, è il risultato dell'interpretazione dell'insieme delle informazioni luminose ricevute.

Nella vista umana, circa il 90% dei raggi luminosi che entrano dalla pupilla si perdono o perdono intensità. Inoltre, molti non vengono captati dai fotorecettori della retina, per cui vanno a finire in uno spazio "cieco" tra le terminazioni nervose: ciò spiega perché noi non siamo capaci di vedere bene al buio.

I cani e i gatti, nel corso dell'evoluzione, sviluppano invece un sistema per ridurre al minimo la perdita di luce nella vista. Dietro ai fotorecettori troviamo una superficie chiamata tapetum lucidum che agisce come uno specchio che riflette la luce che entra dalle pupille. Per questo i gatti e i cani vedono al buio e anzi hanno una vista notturna eccellente e, inoltre, è per lo stesso motivo che i loro occhi brillano al buio. Per approfondire come vedono i cani, clicca sul link!

Inoltre, la maggior parte dei mammiferi eccetto gli esseri umani e i primati hanno la pupilla che si allarga verticalmente: ciò permette l'ingresso di una maggiore quantità di luce anche di notte o in ambienti con scarsa luminosità.

I cani vedono al buio? - La vista del cane: come vedono i cani?
Immagine: thespruce.com

Perché gli occhi del cane brillano al buio?

Quante volte hai provato a fare una foto al tuo amico a 4 zampe di sera con il flash con un risultato alquanto sinistro? Devi sapere che questa reazione degli occhi del cane altro non è che una risposta adattativa che il suo corpo ha sviluppato nel corso dell'evoluzione. Come abbiamo appena spiegato, gli occhi dei cani possiedono una superficie riflettente chiamata tapetum lucidum che si trova tra la retina e il nervo ottico. Tale superficie riflette la luce che vi entra dalle pupille, per cui coni e bastoncelli riescono a captare meglio la luce scarsa che c'è di notte.

Quindi, gli occhi dei nostri amici a 4 zampe brillano perché i cani sono in grado di vedere al buio e ottimizzare la scarsa disponibilità di luce o la bassa incidenza di raggi luminosi. Hanno ereditato tale caratteristica dai lupi che dovevano essere in grado di andare a caccia e difendere il territorio anche di notte. Le abilità dei cani non smettono mai di sorprenderci... vero? Per approfondire somiglianze e differenze tra i cani e i lupi, leggi l'articolo che trovi al link.

Perché gli occhi dei cani brillano con diversi colori?

Abbiamo spiegato come vedono i cani e perché i loro occhi brillano al buio, ma vi siete mai chiesti perché brillano con colori diversi? In alcuni predomina una tonalità rossiccia, in altri alcune sfumature di giallo o di verde. Ciò si può spiega prendendo analizzando la concentrazione di riboflavina (un amminoacido) o di zinco (un metallo) presenti nelle cellule che pigmentano la superficie tapetum lucidum.

Anche l'età e il colore del pelo influiscono sul come i suoi occhi riflettono la luce esteriore. I cani più anziani, per esempio, subiscono una riduzione del potenziale di riflesso degli occhi perché le lenti oculari si ingrandiscono piano piano. È lo stesso motivo per il quale vedono sempre peggio man mano che invecchiano.

I cani vedono al buio? - Perché gli occhi dei cani brillano con diversi colori?
Immagine: www.reddit.com

Se desideri leggere altri articoli simili a I cani vedono al buio?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Salvatore
Il miei cani vedono benissimo al buio xche anno preso un paio di topi in Campania vivendo li naturalmente ci sono topi. Ho due pastori maremmani fratello e sorella anno fatto pure i cuccioli sono cani straordinari

I cani vedono al buio?
Immagine: i.imgur.com
Immagine: thespruce.com
Immagine: www.reddit.com
1 di 3
I cani vedono al buio?

Torna su