Malattie respiratorie

Il mio cane respira con affanno dal naso: cause e trattamento

 
Cristina Pascual
Di Cristina Pascual. Aggiornato: 14 dicembre 2022
Il mio cane respira con affanno dal naso: cause e trattamento
Cani

Vedi schede di Cani

La dispnea è un segno clinico che consiste nella comparsa di una respirazione difficile e forzata. Nei cani, questo segno si manifesta inizialmente con un respiro forte attraverso il naso e una maggiore apertura delle narici. Di solito, la dispnea si manifesta anche con respiro affannoso, aumento della frequenza respiratoria e mucose cianotiche. Si tratta di un sintomo che può manifestarsi in molte malattie, non solo legate all'apparato respiratorio, ma anche legate ad altri apparati e sistemi.

Se ti stai chiedendo perché il tuo cane respira con affanno dal naso, ti consigliamo di leggere il seguente articolo di AnimalPedia in cui spieghiamo le possibili cause e il trattamento.

Sommario

  1. Patologie del tratto respiratorio superiore
  2. Patologie del tratto respiratorio inferiore
  3. Patologie che colpiscono la funzione respiratoria
  4. Patologie cardiache
  5. Altre cause

Patologie del tratto respiratorio superiore

In questo gruppo includiamo quelle patologie che colpiscono le vie aeree superiori, cioè la cavità nasale, la laringe e la trachea. Generalmente, queste patologie producono una dispnea inspiratoria, cioè durante la fase di aspirazione dell'aria. Sono le seguenti:

  • Sindrome brachicefalica: si tratta di una malformazione del tratto respiratorio superiore che colpisce i cani brachicefalidi (piatti) come il bulldog, il carlino o lo shih tzu. Malformazioni che possono concorrere in questa sindrome includono stenosi dei vasi, allungamento del palato molle, collasso laringeo e ipoplasia tracheale. Tutte tendono a rendere difficile il passaggio dell'aria attraverso le vie aeree, causando una respirazione forzata e difficile. È anche possibile notare in questo caso che il cane fa rumori come un maiale o emette piccoli russamenti.
  • Ostruzione da corpi estranei: come ossa, pezzi di cibo, palle, ecc. Quando i corpi estranei occludono completamente la luce del tratto respiratorio, si verificherà un grave quadro di soffocamento. Tuttavia, quando ostruiscono solo parzialmente, possiamo osservare una respirazione forzata e difficile.
  • Altre cause di ostruzione: tutte le patologie che causano un'ostruzione o un restringimento delle vie aeree superiori, ostacolano il passaggio dell'aria e causano dispnea. Tra gli altri, segnaliamo l'edema glottico, il collasso laringeo o tracheale, la paralisi laringea e le masse o tumori nasali, laringee e tracheali.

Trattamento delle patologie del tratto respiratorio superiore

Nella maggior parte dei casi, la soluzione al problema richiede un trattamento chirurgico. Tuttavia, a volte è necessaria una terapia medica complementare, a base di corticosteroidi, antitumorali, broncodilatatori e/o tranquillanti.

Patologie del tratto respiratorio inferiore

All'interno di questo gruppo includiamo patologie che colpiscono vie aeree inferiori, in particolare i bronchi, i polmoni e la pleura. Generalmente, queste patologie producono una dispnea di tipo espiratorio, cioè nella fase in cui l'aria viene espulsa dai polmoni. Pertanto, è comune notare che il cane soffia attraverso il naso perché non può respirare normalmente. Vediamo le patologie:

  • Patologie bronchiali: nei casi di bronchite si verifica una broncocostrizione (restringimento dei bronchi) e un accumulo di essudato nella luce dei bronchi, che ostacola il passaggio dell'aria e provoca la comparsa di difficoltà respiratorie. Qualcosa di simile accade nei tumori che colpiscono la parete dei bronchi, poiché riducono la luce nei condotti e rendono difficile il passaggio dell'aria.
  • Patologie polmonari: qualsiasi patologia che colpisce in modo diffuso il parenchima polmonare, soprattutto se bilaterale, provoca la comparsa di dispnea. All'interno di questo gruppo includiamo l'edema polmonare (presenza di liquido all'interno degli alveoli polmonari), estesi tumori polmonari, polmonite o bronconeumonia bilaterale, fibrosi polmonare ed enfisema polmonare, tra gli altri.
  • Patologie pleuriche: la pleura è la membrana sierosa che avvolge i polmoni e la cavità toracica. Quando lo spazio pleurico è pieno d'aria (pneumotorace) o di liquido (versamento pleurico), si verifica una compressione del parenchima polmonare che impedisce la sua corretta separazione durante la respirazione. Di conseguenza, appare una respirazione forzata e difficile.

Trattamento delle patologie del tratto respiratorio inferiore

In questi casi, il trattamento è molto variabile e dipende dalla patologia specifica che causa il respiro affannoso, cioè che fa respirare il cane molto forte attraverso il naso. Questi sono i principali:

  • La maggior parte di queste patologie richiede un trattamento farmacologico che, a seconda del processo, può includere antibiotici, diuretici, broncodilatatori o corticosteroidi per via inalatoria.
  • Se necessario, può essere eseguita una terapia di supporto con farmaci mucolitici, antitumorali o ossigenoterapia.
  • Nella maggior parte dei processi cronici è consigliabile controllare la dieta per favorire la perdita di peso, poiché in questo modo si riesce a diminuire la pressione dell'addome sul torace e, quindi, ridurre il lavoro respiratorio e aumentare la capacità toracica.
  • In alcuni casi, come in alcuni tumori polmonari o patologie pleuriche, è necessario un trattamento chirurgico.

Patologie che colpiscono la funzione respiratoria

Oltre alle malattie che abbiamo descritto nei paragrafi precedenti, ci sono altre patologie che non hanno origine nell'apparato respiratorio, ma che, tuttavia, possono colpire la funzione respiratoria. In questo gruppo troviamo:

  • Insufficiente contrazione dei muscoli respiratori: la contrazione dei muscoli respiratori consente l'apertura della cassa toracica per una corretta ventilazione del polmone. Tuttavia, quando si verifica una lesione a livello del centro respiratorio, a livello delle radici nervose che innervano i muscoli respiratori o a livello dei muscoli respiratori stessi (miosite, distrofia, atrofia, ecc.)questa muscolatura si contrae in modo insufficiente, provocando una respirazione difficoltosa e forzata. Questa situazione può verificarsi anche in casi di dolore toracico acuto (come traumi toracici o pleurite) o in patologie neuromuscolari che colpiscono i muscoli respiratori, come il tetano o la miastenia gravis.
  • Patologie extratoraciche: sono patologie localizzate al di fuori della cavità toracica, ma che possono influenzare la funzione respiratoria. In generale, si tratta di patologie della cavità addominale che comprimono il diaframma e ne impediscono il ritracciamento durante l'inspirazione, rendendo difficile la distensione dei polmoni durante l'inspirazione. Nei cani, può verificarsi in casi di ascite (accumulo di liquido nella cavità addominale), dilatazione/torsione gastrica o ernia diaframmatica.

Trattamento di queste patologie

Come puoi intuire, il trattamento delle cause descritte in questa sezione varia anche in funzione della patologia specifica:

  • In casi di miosite o patologie neuromuscolari, come il tetano o la miastenia gravis, è necessario instaurare un trattamento farmacologico. Inoltre, in caso di dolore toracico acuto è fondamentale eseguire una buona terapia analgesica di supporto.
  • In altri casi, come nella dilatazione/torsione gastrica o nelle ernie diaframmatiche, è necessario un trattamento chirurgico.

Patologie cardiache

Il respiro affannoso può manifestarsi sia in patologie che causano un'insufficienza cardiaca sinistra, sia in patologie che provocano un'insufficienza cardiaca destra:

  • Insufficienza cardiaca sinistra: in questi casi, la dispnea si verifica a seguito della comparsa di edema polmonare (accumulo di liquido all'interno degli alveoli polmonari). Si verifica, ad esempio, nei cani con degenerazione della valvola mitrale o con dotto arterioso persistente.
  • Insufficienza cardiaca destra: in questi casi, la dispnea si verifica a seguito di versamento pleurico (accumulo di liquido nello spazio pleurico). Inoltre, la dispnea è di solito aggravata a causa di ascite (accumulo di liquido nella cavità addominale). Si verifica, ad esempio, nei casi di degenerazione della valvola tricuspide e nella miocardiopatia del ventricolo destro.

Trattamento delle patologie cardiache

In questi casi, il trattamento deve basarsi su due pilastri:

  • Da un lato, è necessario instaurare un trattamento specifico contro la patologia primaria che causa l'insufficienza cardiaca. Di solito, queste patologie richiedono un trattamento farmacologico (con antiaritmici, inotropici, ecc.), anche se in alcuni casi, come nel dotto arterioso persistente, è necessario un trattamento chirurgico.
  • Inoltre, a seconda che si verifichi un'insufficienza cardiaca sinistra o destra, è necessario correggere l'edema polmonare. In caso di edema polmonare devono essere somministrati diuretici.

Altre cause

Tutte le cause sopra descritte possono farti notare che il tuo cane respira forte attraverso il naso quando dorme e quando è sveglio. A seconda della causa, il respiro sarà in un modo o nell'altro, come abbiamo già visto.

Tuttavia, non sono le uniche cause, perché oltre alle eziologie descritte nei paragrafi precedenti, dobbiamo evidenziare altre cause che possono portare a una respirazione difficile nei cani:

  • Obesità.
  • Anemia.
  • Intossicazioni.
  • Colpi di calore.
  • Folgorazione.

Trattamento di queste altre cause

Allo stesso modo, il trattamento di queste cause varierà a seconda del processo specifico.

  • Nei cani in sovrappeso, sarà necessario instaurare una dieta ipocalorica con un piano di esercizio adeguato per ottenere una perdita di peso progressiva dell'animale.
  • Nei casi di anemia, sarà necessario instaurare un trattamento specifico contro la causa primaria, a seconda che si tratti di anemia emolitica, emorragica o ipoproliferativa.
  • In caso di intossicazione, colpi di calore o elettrocuzione sarà indispensabile instaurare un trattamento di supporto con ossigenoterapia, fluidoterapia, ecc.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il mio cane respira con affanno dal naso: cause e trattamento, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie respiratorie.

Bibliografia
  • Nelson, R., Couto, C. (2010). Medicina interna de pequeños animales. Elsevier/Mosby

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Il mio cane respira con affanno dal naso: cause e trattamento