Condividi

L'eutanasia per i gatti

Di Piergiorgio Zotti, Copywriter per AnimalPedia. 4 luglio 2017
L'eutanasia per i gatti

Vedi schede di Gatti

Decidere di mettere fine alla vita di un animale è una scelta che porta con sé molte responsabilità. Non è assolutamente facile decidere di sopprimere un gatto anziano o malato in quanto non si può sapere con esattezza l'aspettativa di vita del proprio animale domestico.

Il prezzo, la possibilità di farlo in casa o sapere se il proprio amico a quattro zampe soffrirà, sono alcune delle domande più frequenti che si pongono i proprietari prima di ricorrere all'uso dell'eutanasia.

In questo articolo di AnimalPedia ti daremo dei consigli in modo che tu possa essere informato su come funziona l'eutanasia per i gatti, un momento molto difficile per tutti i padroni.

Potrebbe interessarti anche: Come funziona l'eutanasia per i cani

Quando fare l'eutanasia a un gatto

In linea di massima, l'eutanasia viene consigliata dal veterinario quando quest'ultimo nota che l'animale è in uno stato molto grave e terminale, che spesso è accompagnato da dolore e malessere. Le malattie dei gatti sono molteplici e ognuna di queste presenta un caso differente e unico.

Se si convive con un gatto colpito dal cancro, per esempio, e si vuole offrirgli un "meritato riposo" in seguito a una lunga lotta caratterizzata da trattamenti e complicazioni, la scelta può essere difficile ma senz'altro sensata. Se il gatto non ha chance di sopravvivenza, non bisogna incolparsi, se non ha più opzioni l'eutanasia diventa la migliore opzione per lui.

Ad ogni modo, questa decisione va pensata a fondo, bisogna avere tutto chiaro prima di procedere. Fatti consigliare dallo specialista e dai tuoi famigliari, condividi con loro le tue perplessità e realizza se è la scelta più saggia per porre fine alle sofferenze del tuo gatto.

L'eutanasia per i gatti - Quando fare l'eutanasia a un gatto

L'eutanasia è dolorosa?

Non ti preoccupare, se fatta in un centro veterinario adeguato, l'iniezione non provocherà alcun dolore al tuo gatto, anzi, eutanasia significa "la buona morte". È un processo indolore preferibile a una vita di sofferenza. Essere presenti in questo triste momento, seppure sia una cosa difficile, dovrebbe essere imprescindibile.

L'eutanasia per i gatti - L'eutanasia è dolorosa?

Eutanasia per gatti: cosa succede dopo?

Nel centro veterinario ti spiegheranno le opzioni che hai una volta completata l'eutanasia. Puoi seppellirlo o cremarlo per conservare le sue ceneri in un'urna, che porti il suo ricordo. L'opzione che scegli dovresti prenderla da solo, valutando cosa è meglio in base al tuo caso specifico.

Che si tratti di eutanasia per cani, gatti o altri animali domestici, ricorda che anche se si tratta di una scelta durissima, se il tuo amico a quattro zampe non ha alcuna possibilità di sopravvivenza, questa triste pratica va considerata come l'opzione più giusta e indolore per lui.

L'eutanasia per i gatti - Eutanasia per gatti: cosa succede dopo?

Ti potrebbero interessare:

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a L'eutanasia per i gatti, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
3 commenti
Sua valutazione:
Silvia. Lenzi

Secondo.me.quando.per.un.gatto.o.un.cane. non c'e' piu' possibilita' di. guarigione. e' giusto.prati
cargli l ' eutanasia.
Silvia


Sua valutazione:
Silvia. Lenzi


Secondo.me.quando.per un gatto..o un.cane .non
c'e' possibilita' di.guarigione. e' giusto.praticargli
l'eutanasia.
Silvia.



Sua valutazione:
Mariangela
Grazie mille per le informazioni

L'eutanasia per i gatti
1 di 4
L'eutanasia per i gatti

Torna su