Condividi

L'uccello più grande del mondo

 
Di Tamara Rigotti, Editrice di AnimalPedia. 18 marzo 2020
L'uccello più grande del mondo

Ci sono uccelli nel mondo che impressionano per i loro colori o per la loro velocità, ma anche per le loro dimensioni. Quando pensiamo agli uccelli, immaginiamo che siano tutti piccoli per poter volare, non è vero?

Vi siete mai chiesti quale sia l'uccello più grande del mondo oggigiorno, o quale sia il più grande che sia mai esistito? Allora non potete perdervi questo articolo di AnimalPedia!

Potrebbe interessarti anche: Uccelli più veloci al mondo

Quel'è l'uccello volatore più grande del mondo?

Quali credi siano le dimensioni che deve avere un uccello per poter spiccare il volo? È vero che esistono gli aerei e che le loro grandi dimensioni non impediscono loro di volare, ma quando si tratta di animali, oggigiorno le dimensioni devono essere più ridotte.

L'uccello volante più grande del mondo attualmente è l'Albatro urlatore (Diomedea exulans), cui apertura alare raggiunge i 3,5 m e il suo corpo misura 1,5 metri. L'albatro è un uccello marino che si nutre di calamari, piccoli pesci e rifiuti gettati in mare dalle navi, mangiando al punto di non riuscire più a volare e a essere costretto a riposarsi nell'acqua. È diffuso sia dove ci sono temperature meridionali e tropicali così come nell'Antartico. Questo uccello è in pericolo di estinzione.

Il secondo uccello più grande è il Condor delle Ande (Vultur gryphus), che vive sulle vette del Sud America, soprattutto nelle Ande, come il proprio nome indica. Questo volatile è lungo fino a 130 cm e con la sua apertura alare di 300-320 centimetri e può pesare fino a 15 chili. Anch'esso si trova in pericolo di estinzione, soprattutto a causa della distruzione del suo habitat.

L'uccello più grande del mondo - Quel'è l'uccello volatore più grande del mondo?

Qual'è l'uccello volatore più pesante del mondo?

Ora che sai quali sono gli uccelli più grandi in termini di dimensioni, vorrai sapere qual'è il più pesante del mondo. Si tratta della Grande Otarda (Otis tarda), una specie onnivora che abita l'Europa, l'Asia e il Nord Africa. La sua apertura alare raggiunge i 2,7 metri e può pesare fino a 18 chili. Preferisce gli ambienti della steppa e segue una dieta a base di legumi, cereali ed erbe è affiancata da insetti, pulcini di uccelli, rane e altri vertebrati.

L'uccello più grande del mondo - Qual'è l'uccello volatore più pesante del mondo?

Qual'è l'uccello più grande del mondo?

Ora che sai qual'è l'uccello volante più grande e quello più pesante, ti starai chiedendo qual'è l'uccello non volatore che ha queste caratteristiche.

Si tratta dello struzzo! Lo struzzo (Struthio camelus) è il più grande uccello non volatore della Terra, misura fino a 2,6-3 metri e può arrivare a pesare sino a 165 chili! Riuscite a immaginarlo mentre cerca di volare? Le ali dello struzzo sono troppo piccole per permettergli di farlo. Tuttavia, lo struzzo non è solo l'uccello più grande e pesante del mondo, ma anche il più veloce, perché, pur non essendo in grado di volare, può arrivare fino a 90 chilometri all'ora quando si tratta di correre.

Il secondo uccello non volatore più pesante è il Nandù comune (Rhea americana), un uccello simile allo struzzo che vive in Sud America. È anch'esso un corridore e vive in pianura. Misura 1,5 metri e pesa fino a 35 chili.

L'uccello più grande del mondo - Qual'è l'uccello più grande del mondo?

Qual'è l'uccello più grande d'Italia?

Il Gipeto è l'uccello più grande d'Italia, estintosi a inizio '900 ma recentemente reintrodotto con successo sull'arco alpino. Il Gypaetus barbatus è un rapace appartenente alla sottofamiglia Aegypiinae. Viene chiamato anche avvoltoio barbuto, per il caratteristico ciuffo di penne sotto al becco, o avvoltoio degli agnelli, a causa delle storie che lo descrivevano come uno sterminatore di greggi.

La sua apertura alare, infatti, può raggiungere i 3 m e pesare tra i 6-7 kg.

Anche le sue abitudini alimentari sono peculiari poiché si tratta di un animale saprofago e basa quindi la sua dieta sulle carogne.

L'uccello più grande del mondo - Qual'è l'uccello più grande d'Italia?
Immagine: lavisioblog.it

Qual'è l'uccello più grande della storia?

Fin'ora abbiamo parlato degli uccelli più grandi del mondo al giorno d'oggi, ma che dire di quelli che abitavano il pianeta Terra migliaia o milioni di anni fa? La verità è che, prima della comparsa dell'essere umano, il mondo pullulava di grandi animali, inclusi gli uccelli.

Oggi sappiamo che l'uccello più grande del mondo che sia mai esistito è stato il Pelagornis sandersi, i cui resti sono stati trovati in Argentina. Aveva un'apertura alare di 7,5 metri e, nonostante queste grandi dimensioni, era in grado di volare. Il fossile di questo uccello è stato scoperto nel 1983 e gli studi hanno rivelato che volava nei nostri cieli circa 25 milioni di anni fa. Il paleontologo Dan Ksepka assicura che questa specie volava ad alta quota e che si nutriva di animali marini. I resti fossili si trovano nel Museo di Paleontologia Egidio Feruglio (Argentina).

Il secondo uccello estinto più grande è il Vorombe titan, una specie endemica del Madagascar che apparteneva al gruppo dei cosiddetti uccelli elefante (Aepyornithidae). Il Vorombe era alto 3 metri e pesava dai 536 ai 732 kg, con una media di 642,9 kg, ragione per cui era incapace di volare.

Qual è l'animale volatore più grande della storia?

Abbiamo detto che l'uccello più grande della storia era il Pelagornis sandersi ma era davvero il più grande animale volante? No! Durante il Cretaceo superiore visse uno pterosauro lungo dai 12 ai 16 metri, e si tratta appunto del più grande animale che abbia mai volato nei nostri cieli. I resti dell' Hatzegopteryx thambema sono stati scoperti nel 2002 in Transilvania.

L'uccello più grande del mondo - Qual'è l'uccello più grande della storia?

Lista degli uccelli giganti

In conclusione, riportiamo il riassunto dell'elenco degli uccelli più grandi del mondo, indipendentemente dal fatto che possano volare o meno, con la loro corrispondente taglia. Va ricordato che la lunghezza di un uccello volatore viene sempre misurata dall'apertura alare, mentre l'altezza di un uccello non volatore viene solitamente misurata dalle zampe alla testa.

  • Struzzo: fino a 3 m di altezza
  • Albatro urlatore: fino a 3,5 m di apertura alare
  • Condor delle Ande: fino a 3,3 m di apertura alare
  • Grande otarda: fino a 2,7 m di apertura alare
  • Nandù comune: fino a 1,5 m di altezza

Se desideri leggere altri articoli simili a L'uccello più grande del mondo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Ecoticias.com. Vorombe, el ave más grande de la historia del Planeta. Disponible en: https://www.ecoticias.com/naturaleza/187944/Vorombe-ave-mas-grande-historia-Planeta.
  • Quo. El ave más grande de la historia. Disponibile in: https://www.quo.es/ciencia/a41626/ave-grande-todos-tiempos.
  • E. Buffetaut, D. Grigorescu, Z. Csiki. A new giant pterosaur with a robust skull from de latest Cretaceous of Romania. 2002.

Scrivi un commento su L'uccello più grande del mondo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

L'uccello più grande del mondo
Immagine: lavisioblog.it
1 di 6
L'uccello più grande del mondo

Torna su