Condividi

Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 1 settembre 2017
Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo

Vedi schede di Gatti

È abbastanza diffusa la convinzione che dato che i gatti passano ore e ore a leccarsi non sia necessario lavarli; può essere vero, ma fino a un certo punto. Non è necessario lavare il gatto se è sano, ha un bell'aspetto e non esce mai di casa, quindi è difficile che si sporchi molto. In casi del genere è sufficiente spazzolare a fondo il micio, ma se il tuo gatto è libero di uscire di casa quando vuole, potrebbe sporcarsi con fango o altre sostanze che non è capace di rimuovere da solo. È in questi casi che è opportuno fare il bagno al gatto.

L'ideale è abituarlo sin da cucciolo: in questo modo eviterai che odi l'acqua come fanno molto gatti. Abituare un gatto adulto a farsi il bagno è più complicato, ma non impossibile. Pensi che il tuo micio abbia bisogno di essere lavato ma non sai come fare perché ha il pelo lungo? Non ti preoccupare, i passi da seguire sono gli stessi che dovresti seguire per bagnare un gatto qualsiasi, solo che dovrai fare più attenzione quando lo insaponi e lo sciacqui per non creare nodi. Continua a leggere questo articolo di AnimalPedia in cui ti spieghiamo come lavare un gatto a pelo lungo passo per passo.

Potrebbe interessarti anche: Come lavare un Maltese

1. Prepara l'occorrente per lavare il gatto

È molto meglio tenere a portata di mano tutto ciò di cui avrai bisogno: pettine, asciugamano, fon, shampoo, balsamo e acqua. Riempi la vasca da bagno (4-5 cm) con acqua tiepida prima di portare in bagno il micio.

Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo - 1. Prepara l'occorrente per lavare il gatto

2. Pettina il gatto

Uno dei consigli più importanti quando si parla di lavare un gatto a pelo lungo è pettinare il gatto prima di iniziare a lavarlo per eliminare tutti i nodi. Lavarlo sarà più facile e l'acqua e lo shampoo arriveranno dappertutto, dando un risultato migliore. Se salti questo passaggio, i nodi diventeranno ancora più difficili da eliminare se bagnati e sarà anche più doloroso scioglierli. Esistono delle spazzole per gatti a pelo lungo che ti aiuteranno a pettinare meglio il micio.

Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo - 2. Pettina il gatto

3. Immergi il gatto in acqua piano piano

Bisogna mettere il gatto in acqua con delicatezza, accarezzandolo e cercando di far sembrare il momento qualcosa di naturale e normale. Puoi mettere in acqua uno dei suoi giochi preferiti per stimolarlo e farlo divertire di più.

Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo - 3. Immergi il gatto in acqua piano piano

4. Bagna lentamente il gatto

Inizia dal dorso e continua fino alle zampe, la pancia e il collo. Lascia la testa alla fine: è la zona più delicata e il gatto potrebbe provare a scappare o spaventarsi.

Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo - 4. Bagna lentamente il gatto

5. Usa lo shampoo

Usa un po' di shampoo apposito per gatti a pelo lungo. Ne puoi trovare di diverse marche e di diversi prezzi. Insapona bene il gatto massaggiandolo e sciacqua. Se necessario, insaponalo nuovamente. Fai molta attenzione a non intrecciare i peli in questo passaggio per evitare la formazione di nodi.

Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo - 5. Usa lo shampoo

6. Usa del balsamo per gatti

Affinché il risultato sia un gatto dal pelo morbido, liscio e splendente ti consigliamo di usare un balsamo speciale per gatti. Segui le indicazioni che trovi sulla confezione, ma in generale si applica come lo shampoo e si lascia agire per 2/3 minuti per poi risciacquare. Altri prodotti, invece, si applicano una volta terminato il lavaggio, con il pelo umido.

7. Sciacqua bene il gatto

Assicurati di sciacquarlo bene in modo che non restino tracce di shampoo o balsamo. Un trucco per lavare un gatto a pelo lungo è lasciare la testa alla fine facendo molta attenzione in modo che l'acqua non gli entri nelle orecchie, negli occhi o in bocca. Tuttavia, per pulire queste zone, consigliamo di usare un asciugamano umido o delle salviette.

Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo - 7. Sciacqua bene il gatto

8. Asciugalo bene

È importante non lasciare il gatto umido, soprattutto in autunno e in inverno. Un modo per non far spaventare il gatto con il rumore del fon è accenderlo lontano da lui in modo che si abitui al rumore da lontano. Se sembra lo stesso spaventato, usa vari asciugamani vicino a un termosifone.

Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo - 8. Asciugalo bene

9. Pettina il gatto

Una volta asciutto, pettina di nuovo il gatto in modo che il pelo sia perfetto e brillante, eliminando eventuali nodi formatisi mentre lo lavavi.

Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo - 9. Pettina il gatto

Se desideri leggere altri articoli simili a Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cura del pelo.

Scrivi un commento su Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sonia
Buongiorno,
Il mio problema è un po più specifico perché ieri il mio gatto è caduto dentro la pentola della minestra dei cani in cui c'era brodo di pollo quindi ora è tutto sporco di grasso, oliato e lo vedo molto infastidito...Non so che fare...se c'è una soluzione immediata che non preveda l'acquisto di prodotti sarebbe meglio altrimenti andrò a comprarli....
Grazie

Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo
1 di 9
Lavare un gatto a pelo lungo passo per passo

Torna su