Condividi

Perché i cani si annusano il sedere a vicenda?

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 11 maggio 2018
Perché i cani si annusano il sedere a vicenda?

Vedi schede di Cani

Di sicuro portando a spasso il cane ti sarà capitato di vedere come si ferma ad annusare i suoi simili. Anche se a noi esseri umani non sembra un'abitudine igienica né gradevole, la risposta è più complessa di quel che sembra e ha a che fare con la "chimica".

Se vuoi sapere perché i cani si annusano il sedere a vicenda, non perderti questo articolo di AnimalPedia in cui te lo spieghiamo in maniera dettagliata.

Potrebbe interessarti anche: Perché i gatti si leccano a vicenda?

I cani si annusano il sedere per chimica

Vedere due cani che si annusano il sedere a vicenda non è molto piacevole per i padroni, ma in questo modo i nostri amici a quattro zampe riescono a raccogliere tutte le informazioni personali dei loro simili: età, sesso, razza, sensazioni e stati d'animo.

I cani hanno un olfatto molto sviluppato (tra le 10.000 e 100.000 volte più potente di quello degli esseri umani) per cui quando i cani si annusano il sedere a vicenda raccolgono molte informazioni che gli permettono di socializzare in maniera corretta. Questo modo di comunicare viene chiamato "comunicazione chimica", termine creato dalla Società Chimica Statunitense, che scoprì che i cani comunicano attraverso gli odori del proprio corpo, proprio come molto altri animali.

Perché i cani si annusano il sedere a vicenda? - I cani si annusano il sedere per chimica

Ghiandole perianali dei cani e organo di Jacobson

Come fanno i cani a ottenere tutte queste informazioni solo annusando l'ano dei propri simili? La risposta si trova nelle ghiandole perianali, due piccole sacche che si trovano nell'ano dell'animale la cui funzione è immagazzinare un liquido che contiene tutte le informazioni chimiche di cui il cane ha bisogno per conoscere i cani che incontra.

Nel 1975, il Dr. George Preti, chimico del Monell Chemical Senses Center della città di Filadelfia, realizzò uno studio sulle secrezioni delle ghiandole perianali dei coyote e dei cani e scoprì quali erano i principali aromi e sostanze chimiche in esse contenuti. Grazie a questo studio scoprì che la comunicazione di questi animali avviene mediante un composto formato da trimetilammina e vari acidi grassi, il cui odore aiuta a recuperare informazioni sulla genetica e sulle loro condizioni di salute. È per questo motivo che ciascun cane ha un odore caratteristico e diverso da quello degli altri.

Oltre all'olfatto, i cani e altri animali, come per esempio i serpenti, hanno un ulteriore organo olfattivo: l'organo di Jacobson o vomero-nasale. Tale organo si trova tra il naso e la bocca e i neuroni inviano le informazioni direttamente al cervello dell'animale, che è in grado di riconoscere diversi composti chimici, in generale feromoni. I cani, quindi, sono abituati ad annusarsi a vicenda le ghiandole perianali per ottenere informazioni sulle emozioni e condizioni fisiche.

Perché i cani si annusano il sedere a vicenda? - Ghiandole perianali dei cani e organo di Jacobson

L'olfatto dei cani e la memoria olfattiva

Il senso più sviluppato dei cani è l'olfatto, che è ancora più sensibile del gusto, ad esempio. dato che nascono ciechi e sordi, i cuccioli devono ricorrere all'olfatto per trovare la mamma o le sue mammelle e poter mangiare. Una volta adulti, i cani hanno tra 150 e 300 milioni di cellule adibite a riconoscere odori di diverso tipo (noi esseri umani ne abbiamo solo 5 milioni). È per questo motivo che questi animali vengono usati come cani da salvataggio, cani antidroga o anche per riconoscere malattie nelle persone. Inoltre l'olfatto svolge una funzione fondamentale nell'accoppiamento perché quando le cagnoline sono in calore emanano dei feromoni specifici per far capire ai maschi che sono disponibili.

Oltre ad essere il senso più sviluppato, i cani hanno una memoria olfattiva molto sviluppata, tanto da essere capaci di ricordare l'odore di altri cani anche se non si vedono da molto tempo. L'area olfattiva di un cane arriva ai 150 cm2, mentre quella delle persone è di 5 cm2: è per questo motivo che i cani usano l'olfatto piuttosto che altri sensi per riconoscersi.

Perché i cani si annusano il sedere a vicenda? - L'olfatto dei cani e la memoria olfattiva

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché i cani si annusano il sedere a vicenda?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su Perché i cani si annusano il sedere a vicenda?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché i cani si annusano il sedere a vicenda?
1 di 4
Perché i cani si annusano il sedere a vicenda?

Torna su