Condividi

Perché i fenicotteri sono rosa?

Di Cecilia Verza, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 31 gennaio 2019
Perché i fenicotteri sono rosa?

I fenicotteri sono uccelli appartenenti alla famiglia dell'ordine Phoenicopteriformes, di cui sono conosciuti 3 generi che comprendono 5 specie: Phoenicopterus, Phoeniconaias, Phoenicoparrus, tutti rosa quando diventano adulti.

Questo singolare uccello di grandi dimensioni e aspetto peculiare, è in grado di percorrere lunghe distanze durante la stagione migratoria. Vive in zone umide, dove si nutre e cresce i suoi pulcini (ogni fenicottero rosa femmina depone solo un uovo). Quando nascono, i fenicotteri sono di colore bianco-grigio con alcune zone del corpo nere, ma quando raggiungono l'età adulta acquisiscono un meraviglioso e caratteristico colore rosa.

In questo articolo di AnimalPedia, scopriremo in che modo questo uccello emblematico acquisisce questo colore e risolveremo il tuo dubbio sul perché i fenicotteri sono rosa?

Potrebbe interessarti anche: I cani sono gelosi?

Il colore degli uccelli

Il colore degli uccelli è il risultato dell'accumulo di pigmenti nell'apparato tegumentario (pelle o, principalmente, piume). Gli uccelli non producono tutti i pigmenti o i colori che esibiscono, la maggior parte provengono dalla dieta. In questo modo, gli uccelli possono produrre melanina, che produce colori neri o marroni scuri nelle loro diverse tonalità; l'assenza di questo pigmento origina il colore bianco, mentre altri colori come il giallo, l'arancione, il rosso o il verde vengono acquisiti attraverso l'alimentazione.

Esiste solo un gruppo di uccelli, appartenenti alla famiglia Musophagidae, che sintetizzano i veri pigmenti oltre alla melanina. Questi pigmenti derivano dalla porfirina, che conferisce i toni violacei, e dalla turacoverdina, l'unico pigmento veramente verde, conosciuto negli uccelli.

Il piumaggio degli uccelli ha molte funzioni, come la mimetizzazione, la ricerca di un compagno o l'insediamento in un territorio. Allo stesso modo, le piume di un uccello possono fornirci molte informazioni sull'individuo, come lo stato di salute, l'età, il sesso, lo stile di vita e l'epoca in cui si trovano.

Di solito gli uccelli mutano le penne almeno una volta all'anno, ma questa muda non avviene casualmente: ogni regione del corpo rinnova le penne in un momento preciso. Inoltre, ci sono mude specifiche che si verificano solo prima del calore o della riproduzione della specie, dando origine a un piumaggio diverso dal resto dell'anno, normalmente più appariscente e sorprendente, il cui scopo è quello di trovare un compagno.

Il colore e la forma delle piume sono determinati dalla genetica e dall'influenza ormonale. Le penne sono composte principalmente da cheratina, una proteina che viene prodotta e organizzata dalle cellule epidermiche prima che le penne inizino a fuoriuscire dai follicoli della pelle. Le variazioni nella struttura della cheratina producono effetti ottici che, assieme alla diversa distribuzione dei pigmenti, danno origine ai diversi tipi di colore negli uccelli.

Perché i fenicotteri sono rosa? - Il colore degli uccelli

Fenicotteri rosa: alimentazione

I fenicotteri rosa sono filtratori: cosa significa? Per nutrirsi, immergono la testa nell'acqua, posizionandola tra le lunghe zampe. Con l'aiuto del loro becco ricurvo, filtrano l'acqua trattenendo i minuscoli organismi animali e vegetali che si trovano sul fondo sabbioso. Quando chiudono il becco, utilizzano la lingua per far uscire l'acqua e per mantenere solo il cibo che resta "intrappolato" tra le lamelle a forma di pettine che hanno sulla lingua e nei bordi del becco. Si alimentano aiutandosi anche con le zampe, con cui rimuovono il fondale.

La dieta dei fenicotteri rosa è varia e poco selettiva, a causa di questo modo di nutrirsi. Quando filtrano l'acqua, i fenicotteri rosa possono ingerire piccoli organismi acquatici, come insetti, crostacei, molluschi, vermi, alghe e protozoi. Tra questi alimenti, alcuni sono ricchi di carotenoidi, una classe di pigmenti di colore rosso-arancione.

Perché i fenicotteri sono rosa?

I fenicotteri rosa possono acquisire dei pigmenti da tutti gli organismi che ingeriscono, ma è principalmente l'Artemia salina che conferisce a questo uccello il suo colore rosa. Questo piccolo crostaceo vive in paludi molto salate, da qui il suo nome.

Durante la digestione, i pigmenti vengono metabolizzati in modo da legarsi con le molecole di grasso, depositandosi sulla pelle e da lì alle piume, quando avviene la muda. Ecco perché i fenicotteri sono rosa. I cuccioli di fenicottero non acquisiscono questo colore finché non trasformano il piumaggio da adulto.

D'altra parte, i maschi del fenicottero rosa, durante il corteggiamento, secernono un olio dall'uropigio, una ghiandola situata sulla base della coda, di un forte colore rosa, e lo estendono sulle piume per avere un aspetto più attraente per le femmine.

Perché i fenicotteri sono rosa? - Perché i fenicotteri sono rosa?

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché i fenicotteri sono rosa?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia

Amat, JA, Rendón, MA, Garrido-Fernández, J., Garrido, A., Rendón-Martos, M., e Pérez-Gálvez, A. (2011). Fenicotteri maggiori Phoenicopterus roseus usa le secrezioni uropygiche come trucco. Behavioral Ecology and Sociobiology, 65 (4), 665-673.

Brush, AH (1990). Metabolismo dei pigmenti carotenoidi negli uccelli. The FASEB Journal, 4 (12), 2969-2977.

Curto, ED (2006). Artemia, i gamberi di sale. Bandita dal fiume Dulce e Laguna Mar Chiquita (Cordoba, Argentina), Accademia Nazionale delle Scienze, Cordoba, Argentina, 161-171.

Fox, DL, e McBeth, JW (1970). Alcuni carotenoidi e livelli di carotenoidi nel sangue nei fenicotteri. Biochimica e fisiologia comparativa, 34 (3), 707-713.

Ralph, CL (1969). Il controllo del colore negli uccelli. Zoologo americano, 9 (2), 521-530.

Yokoyama, S., Radlwimmer, FB, & Blow, NS (2000). Pigmenti ultravioletti negli uccelli si sono evoluti dai pigmenti viola con un singolo cambiamento di amminoacidi. Atti della National Academy of Sciences, 97 (13), 7366-7371.

Scrivi un commento su Perché i fenicotteri sono rosa?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
chiara
non sapevo che fosse legato all'alimentazione. molto interessante! mio figlio l'ha potuto usare per una ricerca a scuola. grazie!

Perché i fenicotteri sono rosa?
1 di 3
Perché i fenicotteri sono rosa?

Torna su