Condividi

Quanto e cosa mangiano i pesci rossi?

 
Di Giovanni Rizzo. Aggiornato: 1 agosto 2018
Quanto e cosa mangiano i pesci rossi?

El Carassius auratos o pesce rosso, nome con il quale è noto a tutti, è un pesce d'acqua dolce molto facile da accudire. Tuttavia, per assicurarsi che cresca sano e si sviluppi correttamente, è necessario che segua un'alimentazione adeguata alle sue necessità.

In questo articolo di AnimalPedia parleremo dell'alimentazione dei pesci rossi, dandoti alcuni consigli e delle dritte per farli crescere e vivere bene. Scopri quanto e cosa mangiano i pesci rossi, cosa dargli da mangiare oltre al mangime e cosa devono mangiare gli esemplari appena nati.

Potrebbe interessarti anche: Come curare i pesci rossi?

Alimentazione dei pesci rossi

Il pesce rosso comune è un pesce onnivoro, per cui l'alimentazione dei pesci rossi può essere composta da diversi cibi, sia di origine animale che vegetale. Quando prendi un pesce rosso, informati su cosa ha mangiato fino a quel momento in modo tale da sapere a quali cibi è abituato come adattare o impostare la sua dieta. Un dettaglio importante da sottolineare è che è possibile che rifiuti il cibo se non l'hai mai provato prima, per cui dovrai avere pazienza e fare diversi tentativi con vari tipi di cibo.

Quando si pensa cosa dare da mangiare ai pesci rossi, quasi tutti si buttano sul mangime, un prodotto industriale molto comune con il quale si ciba la maggior parte dei pesci rossi. L'inconveniente del mangime industriale, però, è che può causare problemi alla vescica natatoria una volta che il pesce rosso diventa adulto. La vescica natatoria è un organo fondamentale per i pesci, perché li aiuta a nuotare, a muoversi e spostarsi consumando meno energia possibile sfruttando il principio di Archimede.

Con l'età, i pesci rossi diventano più fragili e delicati, ed è possibile rendersene conto perché nuotano in maniera strana o tendono a nascondersi e a non nuotare più molto: tali problemi, di solito, indicano che la vescica natatoria non è in ottime condizioni. Facendo seguire ai pesci rossi un'alimentazione naturale e nona base di cibo industriale tali problemi si possono evitare.

Cosa mangiano i pesci rossi in natura?

Prima di vedere cosa dare da mangiare ai pesci rossi in acquario, ci teniamo a specificare cosa mangiano questi animali in natura. Come abbiamo detto sono onnivori e la loro dieta è composta principalmente da piccoli crostacei, pulci d'acqua (Daphnia), larve, insetti, pesciolini più piccoli di loro, lombrichi e piante acquatiche.

Cosa mangiano i pesci rossi oltre al mangime?

Se ti stai chiedendo cosa dare da mangiare ai pesci rossi in alternativa al mangime, in questa sezione ti indicheremo qual è il cibo per pesci rossi più indicato, tenendo conto del fatto che questi animali possono mangiare sia alimenti di origine animale che di origine vegetale.

Frutta e verdura per pesci rossi:

  • cavolfiore
  • ceci
  • piselli
  • spinaci
  • basilico
  • bietola
  • cavoletti di Bruxelles
  • cetrioli
  • broccoli
  • zucchine
  • cicoria
  • bietola
  • lattuga
  • carota
  • banana
  • mela

Non esagerare con la dose di frutta, prediligi la verdura. La frutta è molto ricca di zuccheri, per cui è bene che il pesce rosso non ne mangi troppa.

Alimenti di origine animale per un pesce rosso:

  • artemia
  • merluzzo
  • sgombro
  • chironomidi
  • moscerini della frutta
  • cozze
  • tonno
  • granchio
  • seppia
  • calamari

Attenzione: il cibo per pesci rossi di origine animale deve essere naturale e non industriale, quindi non deve contenere né additivi né condimenti di alcun tipo (come sale, pepe, olio, ecc.). Dovrai bollire questi alimenti in modo che siano più digeribili per i pesci rossi, ma non devi aggiungere nessun tipo di condimento. Per poter dare questi cibi ai pesci rossi, sminuzzali in pezzetti molto piccoli in modo che possano mangiare più facilmente. Sarebbe ideale formare una specie di poltiglia densa in modo che non si diluisca nell'acqua, senza però lasciare pezzi troppo grandi.

Se scegli di da da mangiare ai pesci rossi cibo naturale in alternativa al mangime potranno seguire una dieta più completa e variata.

Quanto e cosa mangiano i pesci rossi? - Cosa mangiano i pesci rossi oltre al mangime?

Cosa NON dare da mangiare ai pesci rossi

Ora che abbiamo visto cosa dare da mangiare ai pesci rossi oltre al mangime, vediamo cosa non bisogno dare loro assolutamente onde evitare problemi di salute di maggiore o minore entità. Vediamo di seguito i cibi che non possono mangiare i pesci rossi:

  • Dolci
  • Cioccolato
  • Zucchero
  • Pane (niente molliche!)
  • Farine
  • Formaggi

Dare a un pesce rosso uno di questi alimenti può avere conseguenze gravi e causare problemi di digestione, infiammazioni, malattie e, nei casi più estremi, la morte.

Quante volte e quanto mangiano i pesci rossi?

Per rispondere a quante volte mangiano i pesci rossi, l'ideale sarebbero due volte al giorno: in questo modo il pesce si sentirà sazio più a lungo e digerirà più facilmente. I pesci rossi giovani, inoltre, possono mangiare anche più spesso, ovvero tre volte al giorno.

Per quanto riguarda la dose e quanto mangiano i pesci rossi, invece, dovrai imparare a regolarti con il tempo. Prendi un po' della poltiglia che hai preparato e lasciala cadere nell'acquario. Aspetta dai 3 ai 5 minuti precisi e vedrai che un po' di sicuro avanza. Piano piano, regolati con la dose in modo che non resti alcun residuo di cibo nell'acquario. Attenzione a non esagerare con le dosi: fa male al pesce rosso e inoltre l'acquario inizierà a sporcarsi.

Nel caso del cibo industriale in scaglie è ancora più semplice, perché sia quante volte che quanto dare da mangiare ai pesci rossi è indicato sulla confezione.

Tuttavia, per mantenere sempre sano l'apparato digerente, si consiglia di far digiunare il pesce rosso una volta a settimana, anche se in caso di dubbio consigliamo di chiedere sempre il parere di un veterinario.

Quanto e cosa mangiano i pesci rossi? - Quante volte e quanto mangiano i pesci rossi?

Cosa mangiano i pesci rossi appena nati?

Agli avannotti, ovvero i pesci rossi appena nati e cuccioli, si consiglia di dare il cibo industriale per pesci rossi finché non compiono 1 anno. A partire da allora potrai dargli del cibo di maggiore qualità di origine animale e vegetale in modo da assicurarti che si sviluppino bene.

Se invece vuoi far seguire una dieta naturale anche ai pesci rossi appena nati, tieni conto del fatto che gli avannotti hanno bisogno di più proteine, per cui quando prepari il cibo per pesci rossi assicurati che 2/3 siano costituiti da cibo di origine animale.

Quanto e cosa mangiano i pesci rossi? - Cosa mangiano i pesci rossi appena nati?

Se desideri leggere altri articoli simili a Quanto e cosa mangiano i pesci rossi?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Scrivi un commento su Quanto e cosa mangiano i pesci rossi?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Quanto e cosa mangiano i pesci rossi?
1 di 4
Quanto e cosa mangiano i pesci rossi?

Torna su