menu
Condividi

Cosa mangiano i serpenti?

 
Di Irene Juste, Editrice. 29 gennaio 2021
Cosa mangiano i serpenti?

Sempre più persone prediligono la compagnia di animali domestici insoliti. I serpenti, anche se hanno condiviso il loro habitat con noi per anni, stanno diventando sempre più comuni nelle case. Se hai un serpente come animale domestico una cosa fondamentale da sapere è su cosa si basa la loro dieta.

Ecco perché, in questo articolo di AnimalPedia, ti spiegheremo cosa mangiano i serpenti. Continua a leggere per scoprire i diversi tipi di cibo che esistono, ogni quanto e come è meglio nutrirli.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiano i ricci?

Classificazione dei serpenti in base al tipo di alimentazione

Una delle prime cose che dobbiamo avere ben chiaro quando accogliamo un serpente in casa è del tipo di alimentazione di cui avrà bisogno. Tutti i serpenti sono carnivori, ma l'alimentazione cambia in base alla specie:

Mangiatori di mammiferi e uccelli

La maggioranza dei serpenti, che possiamo avere in casa, fa parte di questo gruppo. Anche se dipenderà dalle dimensioni del serpente, generalmente si nutrono di ratti e topi, ma possono anche mangiare gerbilli, porcellini d'India, criceti, conigli, quaglie, polli, ecc. La maggior parte di questo tipo di serpente accetta prede morte come ad esempio pezzi di carne. Questo gruppo si può suddividere a sua volta in due sottogruppi:

  • Serpenti di piccole dimensioni e colubridi: i colubridi e quelli considerati serpenti di piccole dimensioni, misurano tra i 60cm e 140cm. Alcuni dei più conosciuti sono il Lampropeltis alterna, Lampropeltis mexicana, Lampropeltis pyromelana ed il Lampropeltis getula. Altri sono il serpente del latte o Lampropeltis triangulum e le serpi del grano come il Pantherophis guttatus.
  • Boa e pitoni: si tratta delle specie più grandi, alcuni esemplari possono superare gli 8 metri anche se in cattività generalmente non superano i 5 metri. I più noti serpenti costrittori sono il Python regius, il Python molurus ed il Boa constrictor.

Mangiatori sauri e ofides

Questi serpenti sono saurofagi, ovvero si nutrono di lucertole e ofides, cioè cacciano altri serpenti, ne è un esempio il Lampropeltis.

Mangiatori di insetti e aracnidi

I serpenti di questo gruppo sono insettivori, cioè sono ghiotti di insetti e anche di una grande varietà di aracnidi. Si nutrono principalmente di piccole cavallette, grilli, scarafaggi, vermi di vario tipo, larve di mosca, ragni, ecc. Nonostante le piccole dimensioni, non sono adatti per i principianti. Hanno bisogno di molte più cure di altri serpenti. Il più comune come animale domestico è l'Opheodrys aestivus.

Mangiatori di pesce

Quest'ultimo gruppo di serpenti è ittivoro, quindi si nutre di pesci d'acqua dolce sia vivi che morti, come pesci rossi, carpe, guppy e altri piccoli pesci d'acquario. Sono tra le specie più facili da tenere, per cui adatte ai principianti. Il più comune è il Thamnophis sirtalis, conosciuto anche come serpente giarrettiera.

Cosa mangiano i serpenti? - Classificazione dei serpenti in base al tipo di alimentazione

Quanto deve magiare un serpente?

Innanzitutto, dobbiamo tenere a mente che i rettili sono gli animali che più tempo possono stare a digiuno. Un serpente giovane può nutrirsi ogni quattro o cinque giorni, mentre uno adulto una volta al mese, ma può anche rimanere mesi o addirittura anni senza mangiare. Durante la preparazione alla muta il serpente normalmente digiuna.

La frequenza di alimentazione di un serpente dipende principalmente dalle sue dimensioni. In generale, poiché ci saranno sempre delle eccezioni, i serpenti di dimensioni inferiori a 1 metro, come i serpenti di terra, quelli insettivori e piscivori, mangiano da 1 alle 5 volte alla settimana. D'altra parte, i pitoni di piccole dimensioni (tra 1 e 2 metri di lunghezza) mangiano una volta alla settimana. Animali più grandi come il cobra indiano e boa raggiungono da 2 a 6 metri, mangiano una volta ogni due o quattro settimane, cioè una o due volte al mese. Infine, i serpenti di oltre i 6 metri, anche se non sono comuni in cattività, mangiano ancora meno frequentemente. Per esempio, possono nutrirsi due o tre volte all'anno di grandi animali.

In generale, i serpenti sono più attivi in primavera e in estate, mentre in inverno e in autunno lo sono meno e quindi tendono a mangiare meno. Bisogna anche tenere presente al momento di somministrare il cibo che la maggior parte preferisce mangiare al tramonto o all'imbrunire.

Cosa mangiano i serpenti? - Quanto deve magiare un serpente?

Come dare da mangiare a un serpente

I serpenti sottratti al loro habitat naturale, come quelli di alcuni zoo, raramente si abituano a mangiare prede servite già morte, a causa del loro grande istinto venatorio. Bisognerà sempre fornire loro delle prede vive affinché possano catturarle. D'altra parte, i serpenti nati in cattività, possono facilmente abituarsi a prede morte, pezzi di carne e derivati preparati appositamente per loro.

Le prede e la carne per serpenti vengono venduti congelati e devono essere tenuti congelati fino al momento del pasto. Dovremo lasciare scongelare il cibo e, nel caso in cui il nostro amico strisciante sia una specie sprovvista di termoricezione (un organismo che percepisce le temperature), basterà stimolarlo muovendogli il cibo davanti. D'altra parte, se invece ne è munito, entrerà in gioco la temperatura della preda, per cui scongelarla non sarà sufficiente e dovremo riscaldarla minimamente nel microonde, in modo che insieme al dondolio, la temperatura lo induca ad attaccare.

Bisogna tener presente che le prede intere, vive o morte, offrono molte più sostanze nutritive dei pezzi di carne e dei preparati commerciali. La preda intera, con ossa, organi, pelle o piume, infatti, è fonte di: calcio, enzimi digestivi, batteri necessari, ecc. Il resto del cibo, invece fornirà solo le proteine della carne, per compensare, dunque, queste carenze, si può ricorrere ad integratori alimentari appositi per loro, introducendoli o cospargendoli nella carne.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangiano i serpenti?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa mangiano i serpenti?
1 di 3
Cosa mangiano i serpenti?

Torna su