Condividi

Cosa mangiano i piccioni?

 
Di Eduarda Piamore. 27 luglio 2020
Cosa mangiano i piccioni?

Poco a poco i piccioni stanno perdendo la loro cattiva nomea di piaghe urbane e tornano ad essere popolari come animali da compagnia. Dovete sapere che l'allevamento dei piccioni ha una lunga storia che si rifa a molti secoli addietro, grazie alla loro capacità di adattamento e alla notevole intelligenza. Mostrano infatti una buona predisposizione all'apprendimento quando si utilizza il rinforzo positivo.

Chi pensa di intraprendere l'allevamento dei piccioni o semplicemente ama conoscere le abitudini di questi animali deve sapere che è fondamentale sapere ció che mangiano, visto che l'alimentazione è una delle cure essenziali che dobbiamo fornire ad un piccione quando è un animale da compagnia. Dedicheremo questo articolo di AnimalPedia a parlare dell'alimentazione dei piccioni sia da piccoli che da adulti. Continuate a leggere!

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiano le tigri?

Alimentazione dei piccioni

Come qualsiasi altro animale, i piccioni devono disporre di una nutrizione completa ed equilibrata per rimanere in buona salute. Questi uccelli necessitano di una dieta bilanciata che soddisfi le esigenze nutrizionali della loro specie per poter sviluppare appieno la muscolatura e le facoltà cognitive.

L'alimentazione dei piccioni è un aspetto fondamentale per rinforzarne le difese immunitarie e prevenire le malattie più comuni in questi uccelli. Siccome alcune di queste malattie possono essere trasmesse anche agli esseri umani o ad altri animali, la buona alimentazione del piccione è anche un aspetto essenziale per mantenere la buona salute di tutti i membri della famiglia con cui convive.

Bisogna fare attenzione al cibo che si da a questi uccelli durante le varie fasi della loro vita. La cosa migliore è sempre rivolgersi ad un veterinario specializzato quando si tratta di scegliere la dieta più appropriata per i vostri piccioni, a seconda della loro età, stato di salute ed eventuali necessità proprie della razza (ricordiamo che esistono più di 150 razze di piccioni riconosciute).

Cosa mangiano i piccioni? - Alimentazione dei piccioni

Cosa mangiano i piccioni?

Durante la loro storia evolutiva e soprattutto dopo il loro adattamento a vivere nei centri urbani, i piccioni o colombi si sono tramutati in animali onnivori con la capacità di ingerire diversi tipi di alimenti. Nelle città e zone limitrofe, i piccioni sono diventati animali opportunisti in fatto di alimentazione, cibandosi di molti scarti degli esseri umani, sia nell'alimentazione che nelle attività produttive.

Vedendo ció che i piccioni mangiano in città viene da chiedersi cosa mangino questi animali nell'ambiente naturale dei boschi. Nel loro habitat, i piccioni adulti hanno una dieta varia che si basa principalmente nel consumo di cereali e semi come l'avena, il grano, il mais, il sorgo, le lenticchie, il riso, il lino, le fave, il sesamo, il miglio, i piselli ed i girasoli. Va anche precisato che l'alimentazione di ciascuna specie di piccione varia leggermente rispetto alle altre, a seconda della disponibilità di cibo del loro habitat.

Inoltre l'alimentazione del piccione varia a seconda delle tappe della sua vita. Per questo, nel prossimo paragrafo vedremo di cosa si cibano i piccioni appena nati, quelli in fase di sviluppo e quelli adulti.

Cosa mangiano i pulcini di piccione

Durante la prima fase del loro sviluppo, i piccoli di piccione devono ricevere una quantità di proteine superiore agli esemplari adulti. Le proteine sono infatti essenziali per lo sviluppo dei tessuti del corpo, per rinforzare la muscolatura e per aumentarne la resistenza fisica. La deficienza di proteine nella dieta dei piccioni piccoli può pregiudicare lo sviluppo delle loro capacità fisiche e cognitive, avendo un impatto negativo sulla salute e sull'apprendimento.

Allo stato naturale i piccioni appena nati si nutrono esclusivamente del latte del gozzo prodotto dai genitori per i primi 3-4 mesi di vita. Il latte del gozzo non è altro che una secrezione prodotta dalle cellule epiteliali presenti nella bocca dei piccioni adulti di entrambi i sessi.

Nonostante la sua composizione non sia uguale a quella del latte materno dei mammiferi, la produzione del latte della bocca viene stimolato dagli ormoni prolattina e contiene un alto indice di proteine, lipidi e antiossidanti naturali. Siccome l'apparato digerente dei piccioni appena nati ancora non è sviluppato, questo metodo è essenziale per permettere che consumino sostanze essenziali per la loro crescita.

A partire dal quarto o quinto giorno di vita, i piccioni iniziano a consumare altri alimenti, ma continueranno a consumare il latte della bocca fino alla fine della terza settimana di vita. I primi cibi che i piccoli di piccione mangiano sono stati previamente triturati e semi-digeriti dagli enzimi presenti proprio nel latte della bocca prodotto dai genitori, che depositano una specie di pappa proteica con semi, vermi e larve direttamente nella bocca dei piccoli. Poco prima di completare il primo mese di vita, i piccioni iniziano a consumare una maggior varietà di alimenti solidi, ma sempre imboccati dai genitori. Inizieranno ad alimentarsi autonomamente solo una volta che hanno imparato a volare ed abbandonano il nido.

Quando si allevano i piccioni sarà il proprietario ad occuparsi della loro alimentazione. Oggigiorno si trovano pappette per piccioni in vari negozi specializzati, oppure si possono produrre in casa con metodi naturali come la germinazione o i trattamenti termici. In entrambi i casi, l'ideale è avere sempre un consiglio previo da parte di un veterinario specializzato per assicurarci di fornire la dieta corretta ai nostri piccioni.

In ogni caso, l'ideale sarebbe che i piccoli di piccione vengano cresciuti insieme ai genitori ed ai fratellini per potersi alimentare del latte della bocca che contiene sostanze essenziali ed enzimi necessari allo sviluppo. Se tuttavia avete dovuto adottare un piccione appena nato, vi consigliamo di rivolgervi subito ad un veterinario per offrirgli la dieta più adeguata.

Cosa mangiano i piccioni? - Cosa mangiano i pulcini di piccione

Cosa mangiano i piccioni adulti

Abbiamo visto cosa mangiano i piccioni selvatici, ma ancora non abbiamo parlato di come offrire una buona alimentazione ai piccioni domestici. Nei negozi specializzati in uccelli, potrete trovare mangimi commerciali preparati specificamente per piccioni. Questi prodotti sono interessanti, poiché contengono le proporzioni equilibrate di grassi, proteine, carboidrati, vitamine e minerali di cui questi uccelli hanno bisogno nella loro fase adulta. Tuttavia si consiglia di aggiungere alla dieta alimenti freschi e naturali per completare l'alimentazione dei piccioni.

I semi ed i grani germinati, cosí come i vegetali e la frutta possono essere offerti due tre volte a settimana. Inoltre potrete aggiungere alla dieta, una volta a settimana o due uova sode o yogurt senza lattosio e senza zuccheri per garantire un buon apporto di proteine magre. In aggiunta potrete tritare il guscio pulito di un uovo e mescolarlo al mangime per uccelli una volta a settimana per aumentare l'apporto di minerali.

L'olio di germe di cereali è un ottimo supplemento naturale per i piccioni, specialmente nel periodo della muta. Tuttavia, è essenziale che la sua somministrazione sia supervisionata da un veterinario per assicurarvi che le quantità e la frequenza siano adeguati ai vostri uccelli. Inoltre è importante rivolgersi ad uno specialista anche quando si tratta di integrare vitamine e minerali per migliorare il sistema immunitario degli uccelli.

Cosa mangiano i piccioni? - Cosa mangiano i piccioni adulti

Alimenti proibiti per i piccioni

Nonostante i piccioni abbiano una buona capacità di digerire gli alimenti, ve ne sono alcuni che si devono evitare nella loro dieta, perché possono pregiudicare la loro salute. Dovrete dunque conoscere quali sono gli alimenti proibiti. Eccovi di seguito una lista dei principali alimenti tossici per i piccioni:

  • Cibo umano come affettati, cibo industriale, fritti e con sapori artificiali.
  • Cioccolato e bevande al cioccolato
  • Bibite zuccherate e gasate
  • Avocado e semi di mela o pera
  • Cipolla, aglio , porri e simili
  • Sale, zucchero e edulcoranti artificiali ( o alimenti che ne contengano)
  • Caffè e bibite con caffeina
  • Biscotti e caramelle

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa mangiano i piccioni?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Bibliografia
  • Díaz, M., Asensio, B. y Tellería, J. L. (1996). Aves Ibéricas. I. No Paseriformes. Madrid, España: J. M. Reyero Editor. p. 306. ISBN 84-921085-1-7.
  • Gillespie, M. J.; Stanley, D.; Chen, H.; Donald, J. A.; Nicholas, K. R.; Moore, R. J.; Crowley, T. M. (2012). Functional Similarities between Pigeon 'Milk' and Mammalian Milk: Induction of Immune Gene Expression and Modification of the Microbiota. En Salmon, Henri. PLoS ONE 7 (10): e48363. doi:10.1371/journal.pone.0048363.
  • Horseman, Nelson D., John D. Buntin. 1995. Regulation of Pigeon Cropmilk Secretion and Parental Behaviors by Prolactin. Revista Annual review of nutrition. ISSN 0199-9885. vol 15, pp. 213 -238. Editor Annual Reviews, Inc.

Scrivi un commento su Cosa mangiano i piccioni?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Cosa mangiano i piccioni?
1 di 4
Cosa mangiano i piccioni?

Torna su