Condividi

Basenji

Aggiornato: 25 novembre 2019
Basenji

Originario dell'Africa Centrale, il Basenji è una delle razze di cani più antiche esistenti, alcuni pensano addirittura la capostipite della maggior parte delle razze di cani conosciute. È un cane intelligente ed equilibrato, ma anche testardo e indipendente. La sua caratteristica peculiare è il fatto che non abbaia e che le femmine di Basenji vanno in calore solamente una volta l'anno. L'assenza di latrato non significa che sia muto, emette un suono tipico che si potrebbe definire come un miscuglio fra uno jodel tirolese ed una risata smorzata. In ogni caso è un cane molto silenzioso.

L'entrata in calore solo una volta all'anno denota come questa razza di cani sia filogeneticamente molto antica, visto che è condivisa con i lupi e con i cani cantori della Nuova Guinea, ed anche loro non latrano. Se avete o volete adottare un esemplare di Basenji questo articolo vi sarà utile descrivendo nel dettaglio le caratteristiche fisiche del Basenji così come il carattere, l'educazione e la salute.

Origine
  • Africa
  • Europa
  • Gran Bretagna
FCI
  • Gruppo V
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Carattere
Ideale per
Clima ideale
Tipo di pelo

Origine del Basenji

Il Basenji, conosciuto anche come cane del Congo, cane degli Egizi, o Cane dei cespugli, è originario dell'Africa Centrale, in particolare delle zone comprese tra il Congo e il Sudan Meridionale. Il Basenji era conosciuto anche dagli antichi egizi, che lo utilizzavano per la caccia e lo apprezzavano per il coraggio e la devozione al lavoro. Di fatto il Basenji è immortalato su molte tombe egizie insieme ad altri cani come il levriero.

I primi tentativi di introdurre il Basenji in Europa risalgono alla fine dell'800 ed inizi del '900, ma purtroppo, in tutti i casi, gli esemplari arrivati in Europa contrassero il cimurro morendo prima di riprodursi. Fu solo nel 1937 che questa razza si riuscì ad iniziare ad allevare in Inghilterra e nel 1941 negli Stati Uniti.

In Italia si trovano solo poche decine di Basenji, si tratta di un cane piuttosto sconosciuto. In Africa invece continua ad essere allevato ed utilizzato per la caccia a piccoli animali e volatili.

Caratteristiche fisiche del Basenji

Il Basenji è un cane molto armonioso, elegante, atletico e particolare. La testa gli conferisce un portamento aristocratico, e la fronte presenta rughe fini ma ben marcate, soprattutto quando il cane solleva le orecchie. Il cranio, di forma piatta e larga, si restringe gradualmente verso il naso, l'arco del cranio è piuttosto piatto e lo stop poco marcato. Gli occhi del Basenji sono scuri con taglio a mandorla, disposti obliquamente nel cranio, molto penetranti. Le orecchie piccole terminano a punta, con una leggera forma a cappuccio, ed il Basenji le tiene erette e leggermente inclinate in avanti.

Altra caratteristica distintiva del Basenji è la coda di inserzione alta, che porta strettamente arrotolata, uno o due volte, e che deve terminare con una macchia bianca.

La schiena è corta ed armonica, il petto è profondo. La linea superiore ascende a formare una linea del fianco ben definita. Il pelo del Basenji è raso e molto folto, fine e brillante. I colori accettati per lo standard di questa razza sono:

  • bianco e nero
  • bianco e fulvo
  • nero e fulvo
  • bianco con macchie fulve sul muso e sulle guance
  • nero, fulvo e bianco
  • tigrato con fondo fulvo

La punta delle zampe, della coda ed una macchia sul petto devono essere bianchi.

L'altezza ideale del Basenji è di circa 43 cm al garrese, mentre per le femmine di circa 40 cm. Il peso dei maschi si aggira attorno agli 11 kg, 9 kg quello delle femmine.

Carattere del Basenji

Il Basenji è un cane sempre all'erta, indipendente, curioso ed affettuoso. Può essere riservato con gli estranei e un po' cocciuto e indipendente, forse non la migliore opzione per una famiglia con bambini piccoli.

Per la sua predisposizione alla caccia, non convive bene con altri tipi animali, tuttavia va d'accordo con gli altri cani. Ovviamente, come in tutti i casi, è importante stimolare la socializzazione del cane nella fase tra i 2 ed 3 mesi.

Il Basenji è una razza di cani molto attiva e può diventare distruttiva se non gli si concede l'esercizio necessario. Il suo istinto cacciatore rende il Basenji un cane indipendente, ma che non ama rimanere solo per troppo tempo. Il Basenji è molto affezionato al padrone e soffre la minima mancanza di attenzione, necessita affetto e tempo dedicato al gioco. Nonostante il suo istinto selvatico una volta che diviene animale domestico tende ad affezionarsi molto e a richiedere effusioni.

D'altro canto il Basenji è un cane molto silenzioso, che non sa abbaiare, ed è molto pulito. Il Basenji ha un carattere complesso con aspetti giocherelloni, disubbidienti e testardi. Questa razza necessita di un compagno paziente e costante nell'educazione.

Educazione del Basenji

Come abbiamo anticipato nel paragrafo precedente, il Basenji è un cane che richiede un tutore con molta pazienza e costanza, visto che non si tratta di un cane che apprende dopo poche ripetizioni, ma piuttosto deve lavorare più e più volte prima di interiorizzare i comandi. Il Pastore Tedesco o il Jack Russell ad esempio sono razze dall'apprendimento più rapido,

Per ottenere migliori risultati durante le sessioni di addestramento è vivamente consigliato il rinforzo positivo. In questo modo poco a poco il cane assocerà lo stimolo positivo al comando, assimilandolo più rapidamente. L'addestramento tradizionale basato sul castigo può generare stress, ansia e paura nel cane, ed non è mai una buona opzione. Bisognerà iniziare da ordini basici, che vanno interiorizzati perfettamente prima di passare al successivo. A questo proposito potete consultare il nostro articolo sui comandi base per i cani.

Di solito ad un Basenji occorrono tra le 30 e le 40 ripetizioni per memorizzare un comando, Non bisogna eseguire sessioni di addestramento più lunghe di 10-15 minuti perché poi l'attenzione del cane inevitabilmente diminuisce, ed il cane potrebbe anche entrare in ansia. L'ideale è effettuare varie sessioni brevi ogni giorno, ed essere costanti.

Cure del Basenji

Il Basenji è un cane che può vivere felicemente in appartamento, ammesso che gli si conceda l'esercizio ed il gioco di cui necessita per bruciare l'energia accumulata. Non necessita di eccessivo esercizio fisico, ma si annoia con facilità e quindi ha bisogno di essere stimolato a livello mentale. Viceversa si possono sperimentare problemi di comportamento con distruzione di mobili ed altro. L'ideale per il Basenji sono due o tre passeggiate al giorno in cui possa correre e giocare libero, camminare col tutore e relazionarsi con altri cani.

Per le persone particolarmente attente all'igiene o per gli allergici al pelo di cane, il Basenji è il cane perfetto visto che ha un grande vantaggio rispetto ad altre razze, perde pochissimo pelo, ed è considerato un cane ipoallergenico, non emette nemmeno il tipico odore dei cani. Tuttavia il Basenji non è adatto per tutori con allergie gravi. È un cane molto pulito che ama leccarsi a lungo come i gatti. Il pelo non richiede quindi particolari attenzioni se non una spazzolata occasionale, soprattutto nel periodo della muta. Il bagno va fatto quando è necessario, solo se il cane è veramente sporco.

Salute del Basenji

Esistono una serie di patologie comuni nei Basenji, per questo è bene tenerle controllate per evitare che si sviluppino, eccone l'elenco:

  • problemi renali come la sindrome di Fanconi
  • atrofia progressiva della retina
  • problemi intestinali
  • obesità

Quando portate il vostro Basenji alle visite periodiche dal veterinario è sempre bene tenere monitorate le patologie sopra elencate, visto che alcune, come i problemi renali sono di carattere genetico. Il Basenji è un cane di indole attiva che se non riceve la giusta dose di esercizio, può sviluppare problemi di obesità, che comportano ulteriori gravi patologie come i problemi circolari e cardiaci. Sempre fondamentale sarà seguire scrupolosamente il calendario delle vaccinazioni e delle sverminazioni.

Foto di Basenji

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Basenji

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Basenji

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Basenji
1 di 8
Basenji

Torna su