Condividi

Terranova

29 agosto 2018
Terranova

Il Terranova viene dal Canada ed è conosciuto come "il gigante gentile". È uno dei cani più grandi e generosi che esistano e se stai pensando di adottarne uno, non rimarrai di certo deluso e siamo sicuri che ti innamorerai della sua fedeltà, della sua dolcezza e allegria.

Anche se sono molti i miti legati alla razza, in questa scheda di AnimalPedia sul cane Terranova ti spieghiamo quali sono le sue vere origini, il carattere, le caratteristiche fisiche, le necessità per essere in salute e molte altre curiosità su questo splendido animale. A partire da subito ti avvisiamo però che è un cane che ha bisogno di attenzioni e che non è adatto a chi non è mai in casa o è fanatico della pulizia.

Origine
  • America
  • Canada
FCI
  • Gruppo II
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Ideale per
Clima ideale
Tipo di pelo

Origini del Terranova

La terra di origine del Tearranova è l'Isola Newfoundland (la traduzione inglese di Terranova) nella costa orientale del Canada, conosciuta anche come l'Isola di Terranova. Sono molte le ipotesi sulle origini di questa diffusissima razza e si pensa che si sviluppò a partire dall'incrocio dei cani autoctoni dell'isola con i cani che a partire dall'anno 1100 importarono gli antichi Vichinghi, come ad esempio il grande cane orso nero.

Più tardi nel 1610, con l’arrivo dei pescatori europei e durante la colonizzazione dell'isola, arrivarono nuove razze di cani con cui si mescolarono. I Terranova avevano già la propria morfologia e le caratteristiche standardizzate ma, con i nuovi incroci, si rinnovò la razza dando vita al Terranova attuale.

Grazie alle sue caratteristiche fu capace di sopportare il rigido clima dell'isola e lavorare in mare, tirare carichi pesanti (reti, lenze e slitte), lavorare come cane da salvataggio o da riporto. Oggi continua ad essere un eccellente cane da soccorso sia in mare che via terra. È considerata una delle razze più belle e lavoratrici della storia.

Molti personaggi storici hanno posseduto cani di questa razza tra cui Napoleone, Giorgio II, Wagner e Lord Byron. Quest'ultimo amò tanto il suo Terranova di nome Boatswain che, quando quest'ultimo mori per aver contratto la rabbia, gli dedicò un epitaffio inciso sulla sua tomba. L'epitaffio comincia così:

In questo luogo

giacciono i resti di una creatura

che possedette la bellezza

ma non la vanità

la forza ma non l’arroganza

il coraggio ma non la ferocia

E tutte le virtù dell’uomo

senza i suoi vizi.

Quest’elogio, che non sarebbe che vuota lusinga

sulle ceneri di un uomo,

è un omaggio affatto doveroso alla Memoria di

“Boatswain”, un cane che nacque in Terranova

nel maggio del 1803

e morì a Newstead Abbey

il 18 novembre 1808.

Caratteristiche fisiche del Terranova

Il Terranova è un cane di grandi dimensioni, poderoso e robusto. È più lungo che alto, quindi con un corpo dalla forma rettangolare, ma allo stesso tempo compatto. La linea della schiena è dritta, con il dorso fermo dal garrese alla groppa. lo scheletro è massiccio in tutte le sue parti. Visto di profilo, il tronco è alto e vigoroso. La schiena è ampia, forte e la groppa obliqua, mentre l'addome non è mai retratto. Il petto è ampio e profondo e la coda è lunga, forte e larga alla base; non deve mai arrotolata sul dorso o ricurva in avanti fra le gambe.

La conformazione della parte posteriore nel Terranova è di primaria importanza perché il cane possa trainare dei carichi, nuotare o ricoprire velocemente grandi distanze. Per questo il bacino è forte e lungo e la coscia larga e muscolosa. I piedi sono grandi, proporzionati e ben arrotondati, dalle dita chiuse e solide. I piedi sono palmati, infatti tra le dita presenta una membrana di pelle. Ovviamente questo aiuta nel nuoto.

La testa è massiccia, larga e con l'osso occipitale ben sviluppato. Lo stop è sempre ben visibile ma mai molto marcato come ad esempio il San Bernardo. Il tartufo è grande, ben pigmentato e dalle narici sviluppate. Può essere di colore nero sia nei cani neri che nei cani bianchi e neri, mentre è di colore marrone nei cani marroni. Il muso è decisamente quadrato, alto e moderatamente corto, ricoperto d’un pelo corto e fine, senza rughe.

Gli occhi sono relativamente piccoli e ben infossati nelle orbite. Sono ben distanziati e di colore marrone scuro negli esemplari neri e nei bianco e neri. Nei cani marroni, invece, si ammettono tonalità più chiare degli occhi. Le orecchie sono aderenti, relativamente piccole e triangolari, ma dalle estremità arrotondate.

Il mantello del Terranova ha un doppio strato. Lo strato interno è fitto e morbido mentre quello esterno presenta un pelo lungo e liscio, tranne che sulla testa, sulle orecchie e sul muso dove è più corto. Il pelo di questo cane è impermeabile e presenta frange negli arti anteriori e posteriori. La razza oggi è suddivisa in tre diverse varietà a seconda del colore del manto: il nero (il colore più comune), il marrone (definito brown) e il bianco con macchie nere (definito "tipo landseer", da non confondere comunque con il landseer vero e proprio riconosciuta dalla FCI). Questi colori sono riconosciuti in Europa mentre in America sono anche riconosciuti il bronzo e il grigio. Nel cucciolo il pelo è molto morbido e viene sostituito da quello adulto a circa sette mesi.

  • Nero: è il colore tradizionale di questa razza. Il colore deve essere il più possibile uniforme, ma si ammette una leggera sfumatura bronzo insieme alle eventuali macchie bianche sul petto, sulle dita e/o all’estremità della coda.
  • Bianco e nero: questa varietà ha un’importanza storica per la razza. Testa nera con una lista bianca che si estende sul muso, una gualdrappa nera con macchie ripartite e una groppa nera con la parte superiore della coda di colore nero. Le altre regioni devono essere bianche e possono portare un minimo di moschettatura.
  • Marrone: questo colore va dal cioccolato al bronzo. Anche qui sono ammesse macchie bianche sul petto, sulle dita e/o all’estremità della coda.

L’altezza al garrese media del Terranova è di 71 cm al garrese per i maschi e 66 cm per le femmine; invece il peso medio per i maschi è di circa 68 kg e di 54 kg per le femmine.

Carattere del Terranova

Nonostante le grandi dimensioni, il Terranova è un cane particolarmente dolce e affettuoso, socievole e dal carattere tranquillo. Non è eccessivamente giocherellone, anche se è molto famoso per la sua caratteristica di amare molto l'acqua. Presenta infatti, determinate caratteristiche fisiche come il pelo impermeabile, le zampe palmate e la capacità di utilizzare la coda come un timone, che lo rendono un perfetto nuotatore, il frutto della selezione praticata dall'uomo.

È socievole non solo con gli esseri umani ma anche con altri cani e animali, è molto paziente e affidabile con i bambini che adora e tratta con incredibile dolcezza e affetto. È una razza che si affeziona moltissimo al proprio padrone e in generale alla famiglia che lo accudisce, per questo ha assoluto bisogno del contatto con il padrone con il quale deve interagisce continuamente.

Dal punto di vista caratteriale è a gentile, intelligente e adattabile a molti stili di vita. È molto amichevole e difficilmente reagisce con rabbia a una situazione, a meno che non ci sia un reale pericolo per il padrone. In questi casi può fa valere stazza e potenza. È ancora usato come cane da salvataggio ed il suo istinto al salvataggio è così forte che, se non opportunamente addestrato, può arrivare salvare anche chi in realtà non corre alcun pericolo. Lavorando mette in mostra il suo portamento fiero e regale.

Questo cane è tranquillo e non aggressivo, ma può essere molto determinato e feroce quando deve difendere i suoi cari. È un cane perfetto per fare la guardia e dissuadere eventuali attacchi. Generalmente però sono totalmente inoffensivi.

Prendersi cura del Terranova

l Terranova nel primo anno di vita hanno bisogno di attenzioni particolari nell'alimentazione. Essendo un cane che cresce molto velocemente (anche fino a 300 g al giorno) dobbiamo offrirgli una dieta ricca ed equilibrata ma senza esagerare perché è alto il rischio di sovrappeso.La voracità del cucciolo non deve fare compassione e bisogna stare molto attenti che non ingrassi perché purtroppo è un fattore di predisposizione alla displasia alle anche e al gomito.

Da adulto il Terranova avrà bisogno di grandi quantità di cibo ricco di proteine: ricordiamo che il suo peso va dai 54 ai 68 kg e che ogni giorno dovremo somministrargli una media di 500 g di mangime, a seconda della qualità del cibo e dell'effettivo peso del cane. Nonostante la stazza non è particolarmente attivo, però è importante che faccia esercizio fisico sempre per evitare che soffra di sovrappeso. Raccomandiamo almeno 3 passeggiate al giorno e di portarlo spesso al parco, nei boschi o in campo aperto dove praticare sessioni di gioco. Ama l'acqua quindi una bella spiaggia o un lago gli sono congeniali.

È importante spazzolare il foltissimo manto eliminando erba e pezzetti di legno che vi si annidano dopo le passeggiate. Il trattamento ideale per il pelo, oltre alla spazzolatura giornaliera, consiste nel soffiare la pelle con un soffiatore che si può trovare in commercio perché aiuta ad evitare problemi di dermatite. Spazzolare il pelo è fondamentale soprattutto durante la muta annuale perché perde molto pelo. Quando il pelo è bagnato in profondità bisogna provvedere all'asciugatura, ma le caratteristiche del manto impermeabile, per esempio non c'è da preoccuparsi se si bagna sotto la pioggia. È sufficiente bagnarlo una volta ogni due mesi.

Il Terranova non è adatto a persone fanatiche della pulizia, sia per il pelo lungo che perde in grandi quantità che per il fatto che tende a sbavare molto. Infatti per esempio quando bevono tendono a bagnare dappertutto. Altra accortezza è la temperatura: questa razza soffre molto il caldo e il folto pelo (soprattutto se nero) la rende soggetta ai colpi di calore. Per questo è un cane poco adatto alla vita da appartamento e consigliamo case grandi e possibilmente con giardino.

Educazione del Terranova

Il Terranova è un cane molto intelligente ma non è particolarmente adatto agli esercizi di abilità canine. È invece un eccellente cane da salvataggio in mare, il più popolare insieme al Golden Retriever, al Labrador e al Perro de Agua Spagnolo. Ama nuotare specialmente in acqua fredda dove altre razze rischierebbero di soffrire di ipotermia. Risponde molto bene all'addestramento con il rinforzo positivo, sempre e quando il proprietario sia cosciente dei limiti e delle virtù dell'animale.

Da cucciolo non bisogna sforzarlo nell'esercizio fisico ed è molto importante separarlo dalla madre e dai fratelli all'età giusta, per non avere problemi di socializzazione e ansia di separazione. Una volta adottato, è molto importante dedicargli tempo per educarlo alla socializzazione del cucciolo, ma anche da adulto: se lo si lascia legato o isolato per molto tempo, senza occasione di socializzare, avremo quasi certamente un cane aggressivo. Hanno bisogno di continua compagnia e amano partecipare a tutte le attività della famiglia, in caso contrario possono sviluppare abitudini distruttive, anche se vengono lasciati sempre soli in giardino. In questi casi potremmo osservare frustrazione e aumento di peso.

Salute del Terranova

Il Terranova è un cane che ha una vita media di 8-10 anni. Come per tutte le razze, questo cane è suscettibile di alcune malattie genetiche. È importante ricordare che le probabilità che soffra queste malattie può essere ridotta di molto con un'alimentazione corretta e l'esercizio necessario. Ovviamente dipenderà anche dagli accoppiamenti degli allevatori che è importante non siano tra famigliari diretti.

Le malattie ereditarie più comuni sono:

Per garantire un buono stato di salute del Terranova sarà fondamentale portarlo dal veterinario ogni 6 mesi, sverminarlo in modo regolare (soprattutto in estate) e seguire il calendario delle vaccinazioni.

Foto di Terranova

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Terranova

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Terranova

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Terranova
1 di 5
Terranova

Torna su