Cani

Bedlington terrier

10 febbraio 2022
Bedlington terrier

In questo articolo di AnimalPedia parleremo di una delle razze di cani tra le più antiche di tutta la Gran Bretagna, carismatica e molto apprezzata dai cacciatori e minatori inglesi per secoli. Ci riferiamo al Bedlington terrier, una razza canina prodotto del miscuglio tra barboncino e whippets, oltre anche ai dandies dinmont terrier. Alcuni dicono che i Bedlington terrier sono come pecore in miniatura, grazie al loro pelo bianco e soffice.

Volete sapere di più sul Bedlington, il cane-minatore? Continuate a leggere il nostro articolo per conoscerne caratteristiche, malattie e cure.

Origine
  • Europa
  • Gran Bretagna
FCI
  • Gruppo III
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Clima ideale
Tipo di pelo

Sommario

  1. Origine del Bedlington terrier
  2. Caratteristiche del Bedlington terrier
  3. Carattere del Bedlington terrier
  4. Cure del Bedlington terrier
  5. Educazione del Bedlington terrier
  6. Malattie del Bedlington terrier
  7. Curiosità

Origine del Bedlington terrier

I Bedlington terrier sono stati creati nel paese di Bedlington, dove sono molto apprezzati dalle persone del luogo. Ma non è un caso che godano di tanto favore, perché in passato questi cani contribuivano a mantenere le miniere libere dai ratti. Successivamente si comincia a impiegarli come cani da caccia, ed infine anche come cani da compagnia.

Questi terrier sono frutto degli incroci tra tre razze canine diverse. Da una parte abbiamo i barboncini, da cui hanno ereditato il mantello arricciato e lanoso. Dall'altra parte ci sono i whippets ed i dandie dinmont terriers. Sono anche imparentati con altre razze come gli otterhounds.

Nonostante non si conosca la data precisa di apparizione di questa razza, si considera che già negli anni '80 del XVIII esistevano esemplari di Bedlington terrier. Un secolo più tardi veniva creato il club dei Bedlington terrier in Gran Bretagna e ancora un secolo dopo, nel 1967, l'American Kennel Club ne riconosceva lo standard ufficiale.

Caratteristiche del Bedlington terrier

I Bedlington terrier sono cani di medie dimensioni, con un peso che va dai 7,7 ai 10 kg, a prescindere dal sesso dell'animale. L'altezza al garrese varia leggermente da femmina a maschio, per cui la prima ha una media tra i 38 ed i 42 cm, mentre il maschio varia tra i 41 ed i 44 cm. La speranza di vita del Bedlington è tra i 12 ed i 14 anni.

Continuando con le sue caratteristiche fisiche, ha una testa a forma di cuneo arrotondato, con occhi di piccole dimensioni con una forma a mandorla. Ha un muso lungo e sottile, senza stop. Le orecchie sono triangolari, ma con la punta arrotondata, e sembrano ovali, pendono ai lati del muso e sono di inserzione bassa.

Comunque senza dubbio la caratteristica più peculiare del Bedlington terrier è il mantello, che gli da un aspetto molto particolare. A causa del taglio standard della razza che di solito seguono i tutori, il muso senza stop sembra ancora più pronunciato e marcato. Quindi il pelo dei cani Bedlington è lungo, folto e riccio, e lo fa assomigliare un poco ad una pecora. IL mantello è denso e arricciato, ma non duro al tatto. Secondo lo standard di razza il pelo non deve superare i 3 cm. Di solito è ingarbugliato soprattutto sulla testa, dove si riunisce in una lunga ciocca. I colori accettati per il Bedlington terrier sono il blu, il fegato e il sabbia con o senza macchie fuoco.

Carattere del Bedlington terrier

I cani Bedlington spiccano per il loro carattere tenace e coraggioso. Inoltre sono cani molto sicuri. Questo miscuglio fa sì che siano cani senza paura ad affrontare pericoli e sfide, ma allo stesso tempo sono amichevoli e affettuosi.

Spicca il loro livello di intelligenza e la nobiltà d'animo. Grazie a questi fattori si capisce come in passato fossero usati come cani da miniera, ma che ora le persone amino averli attorno come cani da compagnia, docili e affettuosi.

Sono cani equilibrati tranquilli e perfetti per la convivenza con i bambini. Si adattano a vivere in appartamento oltre che in terreni agricoli e case.

Cure del Bedlington terrier

Questi cani sono abbastanza attivi, ma non nervosi, per cui bisogna fargli fare esercizio adeguato ogni giorno. Si consiglia come minimo un'ora di passeggiate, giochi ed attività ricreative, che lo aiutano ad allenarsi con il riporto.

Il pelo del Bedlington è abbastanza apprezzato, anche se è laborioso da tenere, va usata una spazzola adeguata per il pelo lungo e folto, per cui non è troppo difficile tenerlo ordinati. Vanno spazzolati tutti i giorni. Potrebbe volerci un po' di tempo prima che impariamo a farlo bene e che il cane ci si abitui. Se adottate un Bedlington dovete abituarlo ad essere spazzolato giornalmente il prima possibile.

Il pelo non necessita solo spazzolate ma anche di essere accorciato ogni due mesi da un parrucchiere per cani, per mantenerlo più bello e facile da tenere.

Educazione del Bedlington terrier

Il Bedlington terrier è una razza abbastanza equilibrata, tuttavia, se non viene educato correttamente possiamo trovarci con dei problemi. Uno di questi, che di solita fa preoccupare i tutori, è il suo istinto di caccia, infatti se non sono mai stati abituati da piccoli difficilmente condividono lo spazio e la casa con altri animali. La convivenza è particolarmente difficile con gatti e roditori, che potrebbe attaccare. Tuttavia con una buona socializzazione sin da piccolo si può ovviare al problema.

Quanto all'educazione del Bedlington terrier e al suo addestramento, va precisato che a questi cani piace molto abbaiare e scavare, cosa che può sfociare in danni e lamentele da parte dei vicini. Consigliamo di rivolgersi ad un etologo o educatore cinofilo per cercare di modificare la condotta del cane. Per quel che riguarda lo scavare e rincorrere, potete preparare dei giochi di ricerca e di inseguimento che possano canalizzare il loro gusto per queste attività. Infatti lo scopo non è impedire al cane di realizzare azioni insite nella sua natura, ma riuscire a insegnargli attività che siano compatibili con le vostre esigenze.

Malattie del Bedlington terrier

Anche se i cuccioli e gli adulti di Bedlington non sono animali propensi a soffrire molte malattie, va detto che tendono a sviluppare disturbi associati con l'eccesso di rame nel sangue, perché non riescono ad eliminare bene questo metallo. Per evitare l'accumulo di rame, il Bedlington terrier deve seguire una dieta approvata da un veterinario, evitando che mangi alimenti come il pane o pesci di grandi dimensioni. Se regolate la loro alimentazione potrete evitare che sviluppi malattie come l'epatite, che prende anche il nome di epato-tossicità da rame. Anche se si tratta di una malattia ereditaria, se vengono prese le misure giuste, si può ritardare il momento in cui la malattia fa la sua comparsa.

I Bedlington possono presentare anche problemi oculari come la cataratta, la displasia della retina o la epifora, per cui si consiglia di realizzare controlli periodici dal veterinario per poter scoprire eventuali alterazioni e porre subito rimedio.

Come sempre consigliamo anche di mantenere il vostro cane correttamente vaccinato e sverminato, e di controllare il buono stato degli occhi, della bocca e delle orecchie, in modo da poter vivere una vita felice e sana.

Curiosità

I bedlington terrier sono considerati cani ipoallergenici perfetti per tutori che sono allergici ai peli.

Foto di Bedlington terrier

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Bedlington terrier

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?
1 di 5
Bedlington terrier