Condividi

Bichon Havanais

16 marzo 2017
Bichon Havanais

Il Bichon Havanais è un cane adorabile dal pelo lungo e morbido. L'origine della razza è a cavallo fra Spagna e Italia, nel bacino del Mediterraneo occidentale, anche se la razza venne poi sviluppata a Cuba, dove accompagnava l'aristocrazia del XIX secolo. Si tratta di un cane vivace, attivo e allegro, perfetto per le famiglie che cercano un compagno affettuoso.

In questa scheda di AnimalPedia, ti daremo alcuni dettagli sul suo carattere e le attenzioni di cui ha bisogno. Se stai pensando di prendere un Bichon Havanais, leggi tutte le informazioni che ti diamo per scoprire se è l'animale che fa per te.

Origine
  • Europa
  • Italia
  • Spagna
FCI
  • Gruppo IX
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100

Storia del Bichon Havanais

L'origine di questa razza è la stessa del resto dei Bichon, che discendono da incroci di Barbet (antica razza ora estinta) e dei cani da compagnia del Mediterraneo. Altre razze che discendono dalla stessa linea sono: il Bichon frisé, il Maltese, il Bichon Bolognese e, un po' più lontano dal punto di vista filogenetico, il Barbone.

Nei secoli XVIII e XIX, dei marinai spagnoli portarono alcuni di questi animali a Cuba, dove ebbero molto successo nell'aristocrazia cubana del tempo. Allora erano conosciuti come i blanquitos de la Habana (bianchi de L'Avana) perché erano completamente bianchi.

Il Bichon Havanais come lo conosciamo oggi nacque nel secolo XIX, grazie all'apporto di sangue di Barboni tedeschi alla razza. Tuttavia, agli inizi del XX secolo, il cane smise di essere popolare e tutte le linee cubane originarie scomparvero e la razza rischiò l'estinzione. Tuttavia, venne “salvata” negli Stati Uniti da allevatori cubani che erano emigrati nel paese con alcuni dei loro cani.

Stando a quanto riporta la Federazione Cinofilo Internazionale (FCI), il nome Bichon Havanais non deriva dallo sviluppo e dalla popolarità della razza a L'Avana, ma dal colore predominante nella razza moderna, il color avano (tipo color tabacco). Oggi il Bichon Havanais è un cane poco comune ma non in pericolo di estinzione.

Caratteristiche fisiche del Bichon Havanais

Il corpo di questo cane è piccolo e leggermente più lungo che alto. La linea superiore è dritta e leggermente arcuata sul rene, mentre la groppa è inclinata. La linea inferiore è caratterizzata dal ventre retratto.

La testa del Bichon Havanais è larga, con la parte superiore appiattita o leggermente convessa. Lo stop è moderatamente marcato e il tartufo è nero o marrone. Gli occhi, dall'espressione gentile, sono grandi, a mandorla e di color marrone scuro. L'inserzione delle orecchie è alta e ricadono ai lati delle guance; hanno l'estremità leggermente appuntita.

La coda ha la forma di pastorale oppure è arrotolata sul dorso ed è ricoperta di tipiche frange lunghe e morbide.

Come per altri Bichon, il pelo dell'Havanais è composto da un solo strato oppure ha il sottopelo poco sviluppato. Il mantello di copertura ha una lunghezza compresa fra i 12 e i 18 centimetri, è morbido, piatto oppure ondulato e può presentare delle ciocche ricce. Secondo lo standard della Federazione Cinologica Internazionale (FCI), per il pelo sono accettati i seguenti colori: bianco puro, fulvo in diverse tonalità, nero, marrone avano, tabacco e bruno rossiccio. Sono ammesse anche delle macchie. Lo standard della FCI non indica un peso ideale per la razza, ma l'altezza al garrese va dai 23 ai 27 centimetri.

Carattere del Bichon Havanais

In generale sono cani giocherelloni, attivi, vivaci e molto divertenti. Essendo così allegri e socievoli, hanno bisogno di compagnia e molta stimolazione mentale.

I Bichon Havanais, di solito, sono molto socievoli con le persone, cani e altri animali. Anche se sono degli animali di piccola taglia, sono molto affettuosi con i bambini. Tuttavia possono mostrarsi aggressivi o timidi se la socializzazione non è avvenuta correttamente. Per questo motivo è importanti farli socializzare da cuccioli.

Sono anche molto intelligenti e facili da addestrare, per questo motivo in passato erano molto usati nei circhi. Oggi non vengono usati per nessuno scopo di addestramento in particolare, nemmeno al circo, ma è frequente vederli in sport come l'Agility o il Freestyle. Per addestrare un cane di questa razza, il rinforzo positivo è sicuramente il metodo migliore, così come l'addestramento con il clicker.

Fra i problemi comportamentali più frequenti del Bichon Havanais si trovano l'ansia da separazione, l'abbaiare eccessivamente e comportamenti distruttivi. Ovviamente sono problemi che compaiono se il cane non riceve sufficienti attenzioni, compagnia, esercizio fisico e stimolazione mentale.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, questi problemi non si presentano e i Bichon Havanais sono animali domestici fantastici per le famiglie con o senza bambini. Sono perfetti anche per chi non ha mai avuto un cane.

Prendersi cura di un Bichon Havanais

Il pelo di questo cane tende a intrecciarsi facilmente, per cui è necessario pettinarlo spesso, una volta al giorno o ogni due giorni. Tuttavia, a differenza di molte razze di cani a pelo lungo, non è necessario portare il Bichon Havanais alla toelettatura spesso. È necessario lavarlo solo quando è sporco e bisogna evitare di farlo spesso, non più di una volta al mese. Un vantaggio di questo cane è che non perde pelo, per questo è considerato un cane ipoallergenico.

Rispetto ad altre razze, il Bichon Havanais non deve fare molto esercizio fisico. Le passeggiate giornaliere, dei giochi tranquilli e l'addestramento all'ubbidienza saranno sufficienti. Inoltre questi cani adorano il nuoto, quindi, sotto la tua supervisione, potrai fargli praticare quest'attività.

In ogni caso, grazie alle loro dimensioni, i Bichon Havanais possono svolgere in casa l'esercizio di cui hanno bisogno. Si adattano bene alla vita in appartamento e a vivere in città.

Hanno bisogno di molta compagnia e non sono adatti a vivere da soli in giardino o a passare molto tempo da soli in casa.

Educazione del Bichon Havanais

Come per tutti i cani, si consiglia di far socializzare da cucciolo il Bichon Havanais per insegnargli a stare a contatto con altri cani, animali, bambini, persone, oggetti, ecc. Lo scopo della socializzazione, infatti, è evitare la comparsa di problemi comportamentali futuri a causa della paura. È comprensibile che se il cane non conosce diversi ambienti possa essere timoroso e insicuro.

Quando cresce, potrai insegnargli gli ordini di base di ubbidienza per raggiungere un buon livello di comunicazione voi. Grazie alla predisposizione naturale del Bichon Havanais, insegnargli vari trucchi non sarà difficile. Tutta l'educazione deve essere basata sul rinforzo positivo che permetterà di raggiungere buoni risultati.

Salute del Bichon Havanais

Il Bichon Havanais è una razza abbastanza sana, anche se può avere spesso delle malattie canine. La lussazione della rotula è probabilmente la malattia più frequente nella razza. Altre malattie comuni, anche se non frequenti come la precedente, sono l'atrofia progressiva della retina, la cataratta e l'otite esterna.

Foto di Bichon Havanais

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Bichon Havanais

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Bichon Havanais

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Bichon Havanais
1 di 7
Bichon Havanais

Torna su