Condividi

Papillon

Aggiornato: 12 dicembre 2018
Papillon

In questa scheda della razza di AnimalPedia parleremo del Papillon, cane noto anche come Épagneul nano continentale, Continental Toy Spaniel, Spaniel nano continentale o Epagneul nain Continental, Butterfly Dog e Pap, o ancora "cane farfalla", per la sua traduzione letterale in francese.

Il Papillon è uno dei cani più eleganti del mondo ed è originario di Francia e Belgio. Attualmente il cane Papillon è un ottimo cane da compagnia molto adorato da chi lo possiede. Vuoi sapere perché? Di seguito riporteremo in dettaglio alcuni aspetti fondamentali che da conoscere se stai pensando di adottarne uno. Ma prima un po' di storia della razza:

Origine
  • Europa
  • Belgio
  • Francia
FCI
  • Gruppo IX
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Clima ideale
Tipo di pelo

Storia del cane Papillon

Il cane Papillon divenne molto popolare quando Tiziano Vecellio li dipinse nel secolo XVI nel famoso dipinto della "Venere di Urbino" del 1538 dove un esemplare di Papillon dorme ai piedi del letto della Venere. Dopo di lui molti altri pittori famosi iniziarono a includere il cane Papillon nelle loro opere come ad esempio Watteau e Fragonard, Rubens e Van Dick, e anche il nostro Paolo Veronese.

Fu a partire da allora che i cani di razza Papillon erano considerati come i cani della famiglia reale e degli aristocratici, dato che in tutta Europa i re e le famiglie nobili più importanti li includevano nei loro ritratti di famiglia. Si dice addirittura che Maria Antonietta avesse un Papillon. Questo splendido e morbido cane ritratto dagli artisti di corte si presentava con le orecchie pendenti (Phalene): cambiò leggermente la sua morfologia fisica alla fine del 19° secolo, quando gli appassionati di allevamento iniziarono a selezionare esemplari con orecchie erette che ricordano le ali di una farfalla.

Il Papillon è una delle due varietà dell'Epagneul nano continentale e dal 1937 - anno in cui questa razza è stata ufficialmente riconosciuta dalla FCI - si identifica con le due varietà: il Papillon e il Phalene. Entrambe possono ricorrere nella stessa cucciolata in quanto l'una discende dall'altra.

Caratteristiche fisiche del cane Papillon

Il Papillon è un cane di piccola taglia che raggiunge al garrese un'altezza massima di 28 centimetri. Il suo aspetto è fine ed elegante è enfatizzato da una testa morbida e dalle grandi orecchie a forma di farfalla, il suo noto attributo fisico.

È un cane dalla corporatura armoniosa, più lunga che alta, dall'aspetto vivace e grazioso ma robusto allo stesso tempo. Ha un portamento fiero e un passo sciolto ed elegante. La testa è proporzionata e lo stop è piuttosto marcato ma non troppo brusco. Ha un tartufo piccolo e tondo, di colore nero e appuntito, mentre gli occhi scuri sono grandi e a forma di mandorla, molto espressivi.

Le orecchie del cane Papillon sono inserite piuttosto indietro sulla testa e ne esistono di due tipi, che corrispondono alle due varietà della razza:

  • Orecchie pendenti (Phalene): inserite alte, molto più della linea dell'occhio. Sono pendenti e piuttosto mobili, ricoperte di pelo ondulato.
  • Orecchie erette (Papillon): inserite alte con il padiglione ben aperto e girato di lato, con il bordo interno che forma un angolo di 45º. Le orecchie non devono puntare verso l'alto e sono ricoperte di pelo lungo con frange pendenti che vanno al di là dei bordi.

Passando invece alla coda, possiamo dire che è piuttosto lunga e alta, provvista di un'abbondante frangia che forma un pennacchio. I piedi invece sono chiamati "di lepre" perché lunghi e ben appoggiati sui cuscinetti.

Come dicevamo, l'altezza al garrese è di circa 28 cm mentre il peso non deve essere inferiore a 1,5 kg, però si divide nella categoria da meno di 2,5 kg sia per Papillon maschi che femmine, e nella categoria che va dai 2,5 kg ai 4,5 kg per i maschi e dai 2,5 kg ai 5 kg per le femmine.

Il pelo del Papillon è abbondante, lucido e ondulato, e non presenta sotto pelo. Sul corpo ha il pelo di lunghezza media ma che si allunga sulla coda, sul collo (dove forma un collare) e sul petto. Presenta delle frange lunghe il doppio del pelo sul corpo fatte di soffice pelo sulle orecchie e nella parte posteriore delle zampe, cosce comprese.

Il suo manto è bianco con macchie nere, castane, rosse o di zibellino. Tutti i colori sono ammessi su fondo bianco, per questo può mostrare toni molto diversi, anche se sul corpo il bianco deve essere dominante. In ogni caso le labbra, le palpebre e il tartufo devono essere pigmentati.

Carattere del cane Papillon

Ogni cane ha una personalità specifica e definita che può variare a seconda dell'educazione che riceve. Dopo una buona socializzazione del cucciolo di Papillon, saremo certi di avere di fronte un cane molto intelligente e socievole, dal carattere allegro, amichevole e curioso.

Il Papillon è considerato uno dei cani più intelligenti al mondo, impara in fretta i nuovi giochi e i nuoci comandi, per questo è molto facile da addestrare. È molto disponibile con i bambini, non è timido con gli estranei e si trova bene anche con altri animali.

È un cane molto affettuoso e nella vita di tutti i giorni è anche molto devoto ed eccentrico, infatti ama essere coccolato e riempito di attenzioni. Il Papillon è un cane particolarmente giocoso e attivo, quindi ha bisogno di parte del tuo tempo per le passeggiate e le sessioni di gioco.

Il cane Papillon è un eccellente guardiano e cane da compagnia. Rimarrai sorpreso di vedere come ti avvisa di qualsiasi suono o movimento vicino a casa. Per evitare problemi con questo comportamento innato del cane, è fondamentale occuparsi dell'abbaio nella sua educazione da cucciolo.

Prendersi cura del cane Papillon

Per cominciare, ci concentriamo sulla cura del pelo: anche se il suo mantello medio-lungo sembra isolarlo dal freddo, il Papillon non tollera le basse temperature. Questo perché, a differenza di altri cani, ha una sola pelliccia e non è provvisto dello strato nel sotto pelo. Per la stessa ragione, invece, non soffre eccessivamente durante le stagioni calde. Non dobbiamo trascurare questo aspetto perché è suscettibile di raffreddore e tremori. Noi di AnimalPedia ti consigliamo per questo in inverno di fargli indossare un maglione per cani di piccola taglia.

È importante occuparsi anche della cura del pelo, spazzolarlo ogni giorno e utilizzare appositi prodotti per cani dal pelo lungo lo aiuterà a mantenere il manto estremamente morbido e senza nodi. Anche la pulizia degli occhi è importante per evitare la formazione delle macchie da lacrimazione.

Come tutti i cani, anche il Papillon ha bisogno di fare esercizio e di camminare tutti i giorni. Come dicevamo, è un cane attivo che ha bisogno delle sessioni di gioco per relazionarsi con il tutore e ricevere gli stimoli di cui ha bisogno, data la sua notevole intelligenza. È importante quindi eseguire giochi di attivazione mentale, sia attraverso giocattoli intelligenti, abilità canine o giochi olfattivi, per mantenerlo attivo a livello cognitivo.

Educazione del cane papillon

Moltissimi allevatori confermano che il Papillon è tra i cani di piccola taglia il più intelligente e facile da addestrare. Dopo esserci occupati della sua educazione da cucciolo, possiamo procedere insegnandogli i diversi comandi partendo dai comandi base: seduto, fermo, terra, vieni qui, zampa e cammina accanto.

Ricorda di usare il rinforzo positivo, essendo il Papillon un cane particolarmente sensibile e sveglio. Grazie a questi piccoli comandi potrete comunicare più facilmente e la convivenza sarà di certo più felice e armoniosa. Oltre a imparare velocemente, è anche un gran atleta e per questo lo troviamo in molti campionati di agility dog.

Salute del Papillon

Le razze di cani che sono state attraversate eccessivamente dalla stessa linea di sangue tendono a sviluppare alcune malattie comuni, sia per via ereditaria che per predisposizione genetica. Fortunatamente ciò non avviene nei cani meticci.

I Papillon vivono in media fino ai 15 anni. Di seguito riportiamo alcune delle malattie più comuni che possono interessare il cane Papillon:

  • Dislocazione dell'articolazione della spalla: questo è un disallineamento dell'osso. Provoca dolore e disagio nel cane quando deve camminare, sdraiarsi o distendersi. È una malattia molto comune in questa razza e di solito è genetica.
  • Convulsioni ed epilessia: Sebbene non sia una malattia fatale, ha lo svantaggio di essere cronica. L'epilessia di solito è una conseguenza dell'eredità genetica dell'animale, sebbene possa anche verificarsi senza una ragione apparente.
  • Problemi dentali: possono essere risolti con un'igiene e una cura regolari. Esistono diversi modi per pulire i denti di un cane, ti consigliamo di dargli un'occhiata ai nostri consigli sull'igiene orale del cane per prevenire eventuali disturbi ai denti del tuo Papillon.
  • Allergia: l'allergia non è affatto letale ma è molto fastidiosa. Un cane può essere allergico a determinati cibi e persino a fattori ambientali come polline o fibre.

Qualunque sia il problema di salute che colpisce il tuo cane Papillon, ricorda che è della massima importanza andare subito dal veterinario. La velocità della diagnosi è fondamentale per individuare e iniziare per tempo il trattamento. Non lo dimenticare!

Bibliografia

Foto di Papillon

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Papillon

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Papillon

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Papillon
1 di 9
Papillon

Torna su