Condividi

Bovaro dell'Appenzell

Bovaro dell'Appenzell

Il Bovaro dell'Appenzell è una delle razze di medie dimensioni che prende il nome dalla regione di Appenzell nelle Alpi svizzere. Questo cane è una delle quattro varietà di cani bovari che si trovano nelle Alpi insieme al Bovaro del bernese, il Bovaro dell'Entlebuch e il Grande Bovaro Svizzero.

Gli Appenzeller sono cani molto attivi, instancabili e molto curiosi. Hanno bisogno di svolgere lunghe passeggiate e amano qualsiasi attività all'aria aperta, per questo si consiglia per chi ha grandi spazi a disposizione.

Se stai per prendere un Bovaro dell'Appenzell e vuoi sapere tutti i dettagli su questo cane, non perderti questa scheda di AnimalPedia in cui parliamo delle sue origini, caratteristiche fisiche e caratteriali, educazione e salute.

Origine
  • Europa
  • Svizzera
FCI
  • Gruppo II
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Consigli
  • Pettorina
Tipo di pelo

Storia del Bovaro dell'Appenzell

Questa razza proveniente dalle Alpi svizzere ed è conosciuta anche con il nome di Bovaro delle Alpi. In passato veniva usato come cane da pastore o da guardia in grandi proprietà alpine.

La prima descrizione di questo cane venne fatta nel 1853, ma la razza non venne accettata ufficialmente fino al 1898. Solo nel 1914 venne stabilito uno standard per la razza. Oggi il Bovaro di Appenzell non è molto conosciuto e viene considerata una razza strana. Esiste in Svizzera e in alcuni paesi vicini, ma la popolazione è ridotta.

I bovari di Appenzell sono cani adatti alla vita in famiglia, anche se alcuni vengono usati per ricerca e salvataggio, oltre alle funzioni originarie.

Caratteristiche fisiche del Bovaro dell'Appenzell

Il Bovaro dell'Appenzell è un cane di medie dimensioni che può assomigliare a una versione ridotta del Grande Bovaro Svizzero. Tuttavia si tratta di una razza completamente diversa sia dal punto di vista fisico che comportamentale. L'altezza al garrese dei maschi va dai 52 ai 56 cm e quella delle femmine dai 50 ai 54 cm. Il peso, invece, oscilla tra i 22 e i 32 kg.

La testa del Bovaro dell'Appenzell è leggermente a forma di cuneo. Lo stop (o depressione naso-frontale non è molto evidente. Il tartufo è nero nei cani neri e marrone scuro in quelli color avana. Gli occhi sono piccoli, a mandorla e scuri. Le orecchie sono inserite alte, e sono ampie, triangolari e pendenti.

Il corpo è compatto, forte e dal profilo quasi quadrato (lunghezza quasi uguale all'altezza al garrese). La linea superiore è dritta. Il petto è ampio, profondo e lungo e il ventre è leggermente retratto. La coda è di media lunghezza ed è inserita alta.

Il Bovaro dell'Appenzell ha un doppio strato di pelo ed è ben aderente al corpo. Lo strato esterno è denso e brillante, mentre quello interno è fitto e di colore nero, marrone o grigio. I colori accettati per il pelo sono: colore di base marrone scuro o nero con delle macchie simmetriche ben delimitate di color marrone-rossiccio e bianco.

Carattere del Bovaro dell'Appenzell

Il Bovaro dell'Appenzell è un cane dinamico, vivace e curioso. È anche intelligente e molto attaccato alla famiglia, anche se di solito preferisce una persona in particolare alla quale si attacca molto.

Se ben socializzato è un cane affettuoso e buono, ma un po' riservato nei confronti degli estranei. Va molto d'accordo con i bambini, anche se dovrai prestare attenzione quando giocano insieme. Questa razza va d'accordo anche con altri cani e altri animali ai quali è abituato sin da piccolo, per cui prima inizi a far socializzare il cucciolo, meglio è.

Il Pastore dell'Appenzell ama fare esercizio fisico e giocare all'aria aperta, per cui si consiglia di farlo vivere in case grandi e spaziose, se possibile con giardino, in modo che possa sfogarsi tranquillamente.

Prendersi cura di un Bovaro dell'Appenzell

Prendersi cura del pelo di questo cane è semplice ed è sufficiente spazzolarlo due volte a settimana. Inoltre bisognerà fargli il bagno solo quando è davvero sporco. Questo cane da pastore ha bisogno di giocare e di passeggiare per sfogarsi. Adorano i giochi di tipo tira e molla e quando lo addestri ricorda di usare sempre il rinforzo positivo.

Non sono cani adatti alla vita in appartamento e hanno bisogno di uno spazio come un giardino per correre e crescere felici. Vivono meglio in ambienti rurali dove possono svolgere alcune delle loro funzioni originali come guardia e pastorizia.

Educazione del Bovaro dell'Appenzell

Si tratta di un cane facile da addestrare, ma ti raccomandiamo sempre l'addestramento in positivo. Altri metodi di addestramento che prevedono il castigo degli animali non danno mai buoni risultati e non permettono di addestrare il cane in modo che dia il meglio di sé.

Inizia insegnandogli i comandi di base di addestramento: oltre ad educare il cane, aiuteranno a rafforzare il vostro legame. Ricorda di ripassarli tutti i giorni per 5-10 minuti in modo che il cane li assimili e possa impararne di nuovi.

Il problema principale di questo cane è che può essere un cane distruttore se si annoia, se non fa abbastanza esercizio e se non ha compagnia. Se dovesse presentare qualche problema comportamentale grave, ricorri a un etologo o a un educatore cinofilo per sapere come risolvere il problema.

Salute del Bovaro dell'Appenzell

Dato che si tratta di una razza poco conosciuta, non si sa con esattezza quali sono le malattie tipiche del Bovaro dell'Appenzeller. Tuttavia, dato che si tratta di un cane da pastore, può essere colpito dalle malattie tipiche dei suoi simili, ovvero:

Ricorda di portare il cane dal veterinario con regolarità, circa ogni 6 mesi, e di rispettare il calendario delle vaccinazioni.

Foto di Bovaro dell'Appenzell

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Bovaro dell'Appenzell

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?
1 commento
Sua valutazione:
Rosy
Ho un cane problematico di nove mesi bovaro appenzellese femmina, con me è abbastanza obbediente ma con il mio compagno è una disperazione, gli salta addosso lo morde è aggressiva, avevo iniziato il corso di addestramento ma ho dovuto interromperlo poichè è caduta da un ponte e si è rotta la zampina. Ho letto che ci vuole un comportamentalista ma....
Saluti Rosy

Bovaro dell'Appenzell
1 di 12
Bovaro dell'Appenzell

Torna su