Condividi

Boxer

1 marzo 2017
Boxer

Il Boxer tedesco è una razza di cane da lavoro e compagnia appartenente alla famiglia dei molossoidi. È un cane di taglia media che per anni è stato usato per fare da guardia. È il risultato di un incrocio fra un Brabant Bullenbeisser e un antico Bulldog Inglese, entrambe estinte.

È apparso per la prima volta a Monaco di Baviera, in un allevamento chiamato von Dom. Durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale, il Boxer è stato usato come cane messaggero: trasportava cavi per le telecomunicazioni e addirittura veniva messo alla guida di corpi di soldati feriti sul campo di battaglia.

In varie parti del mondo continua ad essere scelto come cane poliziotto.

Occupa il 9º posto della classifica di cani più popolari dei paesi membri della FCI e il 7º in quella dell'AKC. Inoltre ha dato origine ad altre razze come il Dogo Guatemalteco, il Bull Boxer e l'Akita Inu Boxer.

Se stai pensando di prendere un cane appartenente a questa razza, consulta l'articolo quanto costa mantenere un Boxer.

In questa scheda di AnimalPedia, parleremo del cane Boxer, il suo carattere, l'alimentazione che deve seguire, l'addestramento e l'educazione.

Origine
  • Europa
  • Germania
FCI
  • Gruppo II
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Consigli
  • Pettorina
Clima ideale

Storia del Boxer

Gli antenati più antichi del Boxer sono due cani tedeschi appartenenti alla famiglia del molossidi: il Bullenbeisser e il Barenbeisser. Tuttavia, il contributo principale per la formazione della razza è venuto dai Bullenbeisser più piccoli, conosciuti come Brabant Bullenbeisser.

Questi antenati del Boxer erano cani da caccia che aiutavano i cacciatori a inseguire e raccogliere le prede. A tale scopo erano necessari cani resistenti, forti e con un forte spirito predatore. Qualche tempo dopo, gli antenati del Boxer vennero incrociati con il Bulldog Inglese e si iniziarono a usare per controllare il bestiame, diventando dei cani da pastore. Dato che erano facili da addestrare, furono usati anche per spettacoli e al circo.

Tre tedeschi, Robert, Konig e Hopner, decisero di stabilizzare lo standard di razza nel 1894. L'anno successivo, venne esposta all'esposizione canina di Monaco di Baviera e nel 1896 fondarono il primo Boxer Club. Nel 1904 venne costituito il primo registro del cane Boxer e venne definito lo standard della razza in funzione delle caratteristiche che doveva avere il Boxer come cane da lavoro.

L'origine del nome non è chiaro, ma sono state avanzate diverse ipotesi per cercare di capire da dove venga:

  • Secondo alcuni autori, il nome Boxer proviene dai colpi che il cane dava quando combatteva, come un pugile (boxer in inglese). È vero che questi cani usano molto le zampe anteriori, tuttavia non sembra l'ipotesi da preferire perché il forte nazionalismo tedesco non avrebbe permesso di dare un nome inglese a un cane 100% tedesco.
  • Un'altra ipotesi suggerisce che la parola Boxer sia una storpiatura di "Boxl", nome con cui venivano chiamati in maniera colloquiale i Brabant Bullenbeisser. Questa è l'ipotesi più probabile.

Caratteristiche fisiche del Boxer

Il Boxer è un cane di taglia media. Ha una testa forte e pesante e una mandibola potente che può esercitare una forte pressione. Il muso è piccolo ed è coperto da una maschera nera. Nel passato gli venivano tagliate le orecchie e la coda, pratica che adesso, oltre ade essere vietata, viene rifiutata dalla stragrande maggioranza di allevatori e proprietari di animali.

Il collo è forte, rotondo e muscoloso. Anche le zampe posteriori sono muscolose e il petto ampio dà loro un aspetto molto possente. Di solito hanno il pelo molto corto, brillante e morbido. I colori del cani Boxer possono variare dal marrone al nero e in alcuni casi possono essere tigrati. A volte nascono esemplari con macchie bianche, esemplari bianchi o albini che, anche se esistono, non sono riconosciuti dalla Federazione Cinofila Internazionale (FCI).

L'altezza al garrese dei maschi oscilla fra i 57 e i 63 centimetri. Le femmine, invece, l'altezza al garrese deve essere compresa fra i 53 e i 59 centimetri. Il peso medio dei maschi adulti deve essere di circa 30 chili, mentre quello delle femmine intorno ai 25 chili.

Carattere del Boxer

L'ottimo olfatto del Boxer e il suo coraggio hanno fatto di questa razza una delle principali usate come cani pompieri. Ha molte qualità: è fedele, vivace e fa da guardia.

È un cane docile, leale alla famiglia e molto buono. A volte è troppo protettivo, soprattutto se vede che qualcuno ha un atteggiamento aggressivo nei confronti delle persone che ama. Rispetta e ubbidisce ai padroni ed è paziente con i bambini. È un cane territoriale e dominante che riconosce e avvisa la presenza di intrusi. È molto curioso e stringe un legame affettivo forte con i padroni. È necessario farlo socializzare sin da cucciolo, affinché riesca ad avere buone relazioni con altri animali ed esseri umani. A volte può essere un po' brusco quando gioca, ma non agisce con cattiveria.

Il Boxer è un cane perfetto per la pet therapy perché è empatico, disinibito, spontaneo, cerca il contatto fisico, sa come rapportarsi all'ambiente circostante e aiuta a far diminuire lo stress. Le relazioni fra Boxer e bambini di solito sono eccellenti: infatti sono famosi per la loro pazienza, affetto e voglia di giocare con i più piccoli di casa.

Per quanto riguarda la relazione con altri cani, se non viene fatto socializzare e non è sterilizzato, può mostrarsi dominante (soprattutto nei confronti di maschi) anche se in generale si comporta bene con gli altri animali e ha sempre voglia di giocare.

Prendersi cura di un Boxer

Il Boxer deve essere portato a spasso due o tre volte al giorno e deve fare esercizio. Si diverte molto quando corre o quando insegue oggetti che fanno rumore. Deve seguire una dieta controllata e adatta per tenere sotto controllo problemi come il sovrappeso o l'anoressia.

È fondamentale stimolarlo dal punto di vista mentale e fisico per farlo essere felice perché ama ricevere attenzioni. Un Boxer correttamente socializzato si rapporta facilmente con altri animali e adora scoprire gli odori di piante e oggetti che lo circondano. Vive bene sia in una casa grande con giardino che in appartamento, ma in questo caso si dovrà fare più attenzione affinché svolga molto esercizio anche quando lo si porta fuori per fare i bisogni.

Il Boxer apprezza molto che qualcuno si prenda cura del suo corpo, perciò, ingenerale, si lascia tagliare le unghie e pulire cispe e bava senza fare problemi. Scopri in dettaglio in AnimalPedia come prendersi cura del pelo del Boxer. Dovrai fare il bagno al Boxer una volta al mese, in modo più o meno regolare. Il discorso è diverso se il cane è cucciolo, perché in questo caso dovrai realizzarlo con attenzione per non alterare la sua temperatura corporea né eliminare lo strato di protezione naturale della sua pelle. Leggi l'articolo quando si può fare il bagno al cucciolo di Boxer per saperne di più.

Educazione del Boxer

Il Boxer occupa il 48º posto nella classifica di intelligenza dei cani. Tuttavia, grazie al profondo legame che crea con i padroni è molto reattivo e risponde a giochi e ordini, anche se a volte può fare più fatica rispetto ad altre razze. Se decidi di addestrare il tuo Boxer, ricorda di usare il rinforzo positivo con le sue crocchette preferite: servirà per aumentare l'interesse nei confronti di ciò che vuoi insegnargli e rafforzerà il vostro legame.

Il Boxer può imparare molti comandi, come sedersi, dare la zampa, stendersi, inseguire oggetti, stare buono, perché è un cane ubbidiente. Inoltre adorerà sentirsi utile aiutandoti in casa e svolgendo azioni tipo avvisare se arriva qualcuno, prendersi cura dei più piccoli e proteggerli in caso di pericolo.

Salute del Boxer

Bisogna fare attenzione al caldo estremo e all'esercizio perché a volte questi cani molossidi non respirano in maniera corretta e possono avere un colpo di calore.

Anche se la speranza di vita di un Boxer è di circa 10 anni, fornendogli tutte le cure di cui ha bisogno questo cane può arrivare ai 13 o 15 anni. Questi cani tendono a sviluppare cancro, malattie del cuore, displasia dell'anca ed epilessia. Fai attenzione alle allergie e alla torsione dello stomaco. Hanno la pelle delicata e se non hanno una cuccia comoda o passano troppo tempo all'aperto possono soffrire di calli sui gomiti.

Curiosità

  • Esistono molte ipotesi per capire l'origine del nome del Boxer, anche se noi pensiamo la migliore sia che il nome faccia riferimento all'uso che fanno questi cani delle zampe anteriori che usano per raggiungere oggetti, come se fossero dei pugili (boxer in inglese).
  • È molto sensibile al latrato di altri cani.
  • Il Boxer non si arrende mai in una lotta, è molto coraggioso.
  • Il boxer non è una razza pericolosa, ma in alcuni paesi è considerata potenzialmente pericolosa. Informati prima di viaggiare.
  • Paziente, socievole ed equilibrato. Ama giocare ed è un ottimo baby-sitter.
  • È un cane pulito che passa molto tempo a leccarsi e a prendersi cura del proprio manto.
  • È un ottimo cane da guardia.
  • È un amico fedele.

Foto di Boxer

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Boxer

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Boxer
1 di 10
Boxer

Torna su