Condividi

Regno animale: Classificazione, caratteristiche ed esempi

 
Di Cristina Pérez Simón. 14 aprile 2020
Regno animale: Classificazione, caratteristiche ed esempi

Gli Animalia o metazoi, noti anche come regno animale, comprendono molti organismi diversi. Ci sono animali che misurano meno di un millimetro, come molti rotiferi; ma anche animali che possono raggiungere i 30 metri, come la balenottera azzurra. Alcuni vivono solo in habitat molto specifici, mentre altri possono sopravvivere anche nelle condizioni più estreme.

Inoltre, gli animali possono essere semplici come una spugna o complessi come gli esseri umani. Tuttavia, tutti i tipi di animali sono molto ben adattati al loro habitat e, grazie a questo, sono sopravvissuti fino ad oggi. Volete conoscerli? Non perdetevi questo articolo di AnimalPedia sul regno animale: classificazione, caratteristiche ed esempi.

Potrebbe interessarti anche: Animali frugivori- Caratteristiche ed esempi

Classificazione degli animali

La classificazione degli animali è molto complessa e comprende molti piccoli animali non visibili ad occhio nudo e molto sconosciuti. Data l'enorme diversità di questi gruppi, parleremo solo dei tipi di animali più diffusi e conosciuti che sono i seguenti:

  • Poriferi (Phylum Porifera).
  • Cnidari (Phylum Cnidaria).
  • Platelminti (Phylum Platyhelminthes).
  • Molluschi (Phylum Mollusca).
  • Anellidi (Phylum Anellida).
  • Nematodi (Phylum Nematoda).
  • Artropodi (Phylum Arthropoda).
  • Echinodermi (Phylum Equinodermata).
  • Cordadi (Phylum Chordata).

Poriferi o spugne (Phylum Porifera)

Il phylum Porifera comprende più di 9.000 specie conosciute. La maggior parte sono marine, anche se ci sono circa 50 specie di acqua dolce. Sono le spugne, animali sessili che vivono attaccati ad un substrato e si nutrono filtrando l'acqua che li circonda. Le loro larve sono mobili e pelagiche e fanno parte del plancton.

Esempi di poriferi

Questi sono alcuni esempi interessanti di poriferi:

  • Cestello di venere (Euplectella aspergillum): ospita una coppia di crostacei del genere Spongicola che rimangono intrappolati al suo interno.
  • Spugna del paguro (Suberites domuncula): cresce sui gusci dei granchi eremiti e sfrutta il loro movimento per estrarre le sostanze nutritive.
Regno animale: Classificazione, caratteristiche ed esempi - Poriferi o spugne (Phylum Porifera)

Cnidari o Celenterati (Phylum Cnidaria)

Il gruppo degli Cnidari è una delle filosofie più interessanti del regno animale. È costituito da oltre 9.000 specie acquatiche, per lo più marine. Si caratterizzano perché, durante il loro sviluppo, possono avere due forme di vita: i polipi e le meduse.

I polipi sono bentonici e rimangono attaccati ad un substrato sul fondo del mare. Spesso formano colonie note come coralli. Quando è il momento di riprodursi, molte specie diventano creature pelagiche che galleggiano sull'acqua. Sono note come meduse.

Esempi di Cnidari

  • Caravella portoghese (Physalia physalis): non è una medusa, ma una colonia galleggiante di piccole meduse.
  • Anemone magnifica (Heteractis magnifica): è un polipo con tentacoli pungenti tra i quali vivono alcuni pesci pagliaccio.
Regno animale: Classificazione, caratteristiche ed esempi -  Cnidari o Celenterati (Phylum Cnidaria)

Platelminti o dei Vermi Piatti (Phylum Platyhelminthes)

Il phylum dei Platelminti raggruppa in sé più di 25.000 specie di animali vermiformi. È uno dei gruppi più temuti nel regno animale a causa della sua frequente condizione di parassita. Tuttavia, molti vermi piatti sono predatori in libertà. La maggior parte sono ermafroditi e le loro dimensioni variano da un millimetro a diversi metri.

Esempi di Platelminti

  • Tenia (Taenia solium): enorme verme piatto parassita di maiali e degli esseri umani.
  • Planaria (Pseudoceros spp.): vermi piatti che vivono sul fondo del mare. Sono predatori e si distinguono per la loro grande bellezza.
Regno animale: Classificazione, caratteristiche ed esempi -  Platelminti o dei Vermi Piatti (Phylum Platyhelminthes)

Molluschi (Phylum Mollusca)

Il phylum Mollusca è una delle più diverse nel regno animale e comprende più di 75.000 specie conosciute. Queste includono specie marine, d'acqua dolce e terrestri. Sono caratterizzati da un corpo morbido e dalla capacità di creare i propri gusci o scheletri.

I tipi di molluschi più conosciuti sono i gasteropodi (lumache e bavose), i cefalopodi (polpi, seppie e nautili) e i bivalvi (cozze e vongole).

Esempi di molluschi

  • Discodoris (Discodoris spp.): bellissimi gasteropodi marini.
  • Nautilus (Nautilus spp.): sono cefalopodi con conchiglie, considerati fossili viventi.
  • Tridacna (Tridacna spp.): sono i più grandi bivalvi esistenti e possono raggiungere i due metri di dimensione.

Anellidi (Phylum Annelida)

Il gruppo degli Anellidi comprende circa 13.000 specie conosciute e, come il gruppo precedente, comprende specie marine, d'acqua dolce e terrestri. Sono animali molto diversi tra loro. Esistono tre classi o tipi di anellidi: policheti (lombrichi marini), oligocheti (lombrichi di terra) e irudinomorfi (sanguisughe e altri parassiti).

Esempi di Anellidi

  • Spirografo (famiglia Sabellidae): spesso vengono confusi con i coralli, ma sono uno degli anellidi più belli che esistano.
  • Sanguisuga gigante delle Amazzoni (Haementeria ghilianii): è una delle più grandi sanguisughe del mondo.

Seconda foto da YouTube.

Regno animale: Classificazione, caratteristiche ed esempi - Anellidi (Phylum Annelida)

Nematodi (Phylum Nematoda)

Il phylum dei Nematodi è, nonostante le apparenze, uno dei più diversi nella classificazione degli animali. Comprende più di 25.000 specie di vermi cilindrici. Questi vermi hanno colonizzato tutti gli ambienti e si trovano a tutti i livelli della catena alimentare. Ciò significa che possono essere fitofagi (si nutrono di sostanze emesse dai vegetali), predatori o parassiti, questi ultimi sono i più noti.

Esempi di Nematodi

  • Nematode della soia (Heterodera glycines): È un parassita che si sviluppa nelle radici dei semi di soia, causando gravi problemi alle colture.
  • Dirofilaria (Dirofilaria immitis): sono parassiti che si sviluppano nel cuore e nei polmoni dei canidi (cani, lupi, ecc.).
Regno animale: Classificazione, caratteristiche ed esempi - Nematodi (Phylum Nematoda)

Artropodi (Phylum Arthropoda)

Il Phylum Arthropoda è il gruppo più vario e abbondante del regno animale. La classificazione di questi animali comprende aracnidi, crostacei, miriapodi ed esapodi, tra cui tutti i tipi di insetti.

Tutti questi animali hanno appendici articolate (zampe, antenne, ecc.) e un esoscheletro noto come cuticola. Le larve di questi animali passano attraverso un processo di metamorfosi per arrivare allo stato finale di adulti.

Esempi di Artropodi

  • Ragni di mare (Pycnogonum spp.): sono specie della famiglia dei Pycnogonidae, gli unici ragni di mare esistenti.
  • Cirripedi (Cirripedia spp.): pochi sanno che i cirripedi sono crostacei, come i granchi.
  • Scolopendra europea (Scolopendra cingulata): è la più grande scolopendra d'Europa. Il suo morso è molto potente, ma molto raramente fatale.
  • Formica leone (Myrmeleon formicarius): sono insetti neuropteri le cui larve vivono sepolte nel terreno sotto un buco a forma di cono. Lì, aspettano che la loro preda gli cada in bocca.

Echinodermi (Phylum Echinodermata)

Il phylum degli Echinodermi comprende più di 7.000 specie caratterizzate dalla simmetria pentaradiana. Ciò significa che il loro corpo è diviso in cinque parti uguali. Gli animali che appartengono questo ordine sono: ricci di mare, gigli e cetrioli di mare, stelle e ricci di mare.

Altre caratteristiche degli echinodermi sono il loro scheletro calcareo e il loro sistema di canali interni attraverso i quali scorre l'acqua di mare. Molto particolari sono anche le loro larve, che presentano una simmetria bilaterale e la perdono con il passare del loro ciclo vitale.

Esempi di echinodermi

  • Gigli di mare (Lamprometra palmata): come tutti i gigli di mare, vivono attaccati a un substrato e hanno la bocca in posizione superiore, accanto all'ano.
  • Cetriolo di mare (Pelagothuria natatrix): è uno dei migliori nuotatori del gruppo dei cetrioli di mare. Il suo aspetto è simile a quello di una medusa.
  • Stella corona di spine (Acanthaster planci): questa vorace stella marina si nutre di polipi cnidari (coralli).

Cordati (Phylum Chordata)

Il gruppo dei Cordati comprende gli organismi più famosi del regno animale, poiché è il phylum a cui appartengono gli esseri umani e i loro simili. Sono caratterizzate dal possesso di uno scheletro interno che percorre tutta la lunghezza dell'animale. Può essere una notocorda (o corda dorsale) flessibile, nei cordati più primitivi; o una spina dorsale, nei vertebrati.

Inoltre, tutti questi animali hanno un midollo spinale, fessure faringee e una coda posteriore, almeno in un momento concreto dello sviluppo fetale.

Classificazione degli animali Cordati

I Cordati si suddividono nei seguenti subphylum:

  • Tunicati o Urocordati: sono un sottotipo dei cordati comprendente tre classi con complessivamente più di 3000 specie. Il termine Urocordati si riferisce al fatto che questi organismi possiedono la notocorda nell'estremità caudale presente nello stadio larvale. Il termine Tunicati deriva invece dal rivestimento del corpo, chiamato tunica.
  • Cefalocordati: sono animali molto piccoli, di forma allungata, con corpi trasparenti che vivono per metà sepolti nel fondo del mare.
  • Vertebrati: comprende gli organismi più noti nella classificazione degli animali: pesci e tetrapodi (anfibi, rettili, uccelli e mammiferi).

Altri tipi di animali

Esistono sono molti altri gruppi meno numerosi e meno conosciuti nella classificazione del regno animale. Per non lasciarli nell'oblio, li abbiamo raccolti in questo paragrafo, evidenziando in grassetto quelli più abbondanti e interessanti:

  • Loricíferi (Phylum Loricifera).
  • Chinorrinci (Phylum Kinorhyncha).
  • Priapulidi (Phylum Priapulida).
  • Nematomorfi (Phylum Nematomorpha).
  • Gastrotrici (Phylum Gastrotricha).
  • Tardigradi (Phylum Tardigrada).
  • Onicofori (Phylum Onychophora).
  • Chetognati (Phylum Chaetognatha).
  • Acantocefali (Phylum Acanthocephala).
  • Rotiferi (Phylum Rotifera).
  • Micrognatozooi (Phylum Micrognathozoa).
  • Gnatostomulidi (Phylum Gnatostomulida).
  • Echiuri (Phylum Echiura).
  • Sipunculi(Phylum Sipuncula).
  • Cicliofori (Phylum Cycliophora).
  • Entoprocti (Phylum Entoprocta).
  • Nemertini (Phylum Nemertea).
  • Briozoi (Phylum Bryozoa).
  • Foronidi (Phylum Phoronida).
  • Brachipodi (Phylum Brachiopoda).

Se desideri leggere altri articoli simili a Regno animale: Classificazione, caratteristiche ed esempi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Hickman, C. P. et al. (2009). Principios integrales de Zoología. McGraw-Hill, Madrid.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Regno animale: Classificazione, caratteristiche ed esempi
1 di 6
Regno animale: Classificazione, caratteristiche ed esempi

Torna su