Curiosità sul mondo animale

Tipi di cavallette

 
María Luz Thomann
Di María Luz Thomann, Biologa ed ornitologa. 21 marzo 2024
Tipi di cavallette

Si stima che nel mondo esistano circa 18.000 specie di cavallette, tra le quali troviamo la cavalletta verde, la cavalletta dalle ali rosse, Tropidopola cylindrica e il cortippo bruno, tra gli altri. Esse sono membri importanti nel mondo degli insetti, dove occupano il loro posto all'interno dell'ordine degli ortotteri. La loro presenza è tanto onnipresente quanto diversificata e possono trovarsi in diversi habitat, dalle praterie alle fitte foreste tropicali e alle aree desertiche. Questi insetti, con la loro capacità di saltare e la loro varietà di forme e colori, svolgono un ruolo vitale negli ecosistemi in cui vivono. Dalle locuste migratrorie che attraversano i continenti alle cavallette dai colori singolari, ogni specie rivela una storia unica di adattamento e sopravvivenza nel loro ambiente specifico.

Se vuoi scoprire i tipi di cavallette, non perderti questo articolo di AnimalPedia dove te le illustriamo. Buona lettura!

Potrebbe interessarti anche: Le cavallette volano?

Sommario

  1. Cavalletta verde (Tettigonia viridissima)
  2. Tropidopola cylindrica
  3. Cortippo bruno (Chorthippus brunneus)
  4. Cricket club rosso (Gomphocerippus rufus)
  5. Cavalletta arcobaleno
  6. Baetica ustulata
  7. Calliphona koenigi
  8. Cyrtaspis scutata
  9. Pyrgomorpha conica
  10. Truxalis nasuta
  11. Altri tipi di cavallette

Cavalletta verde (Tettigonia viridissima)

Tettigonia viridissima, conosciuta comunemente come cavalletta verde, è una specie appartenente alla famiglia Tettigoniidae. Questo insetto è originario dell'Europa ed è ampiamente distribuito in vari habitat, da foreste e prati a giardini e aree vicine all'acqua.

È una specie riconosciuta per le sue antenne estremamente lunghe, addirittura più del loro stesso corpo. In generale gli adulti di questa specie possono misurare in lunghezza tra 2,5 e 4 centimetri con le femmine che tendono ad essere più grandi dei maschi. Il loro colore varia, ma generalmente è verde brillante, che fornisce un'eccellente capacità mimetica negli ambienti dove c'è vegetazione. Possiedono ali sono ben sviluppate e, a riposo, si allungano lungo l'addome.

È principalmente un animale erbivoro che si nutre di diverse piante, foglie e fiori però la sua dieta può includere anche piccoli insetti, rendendo questa cavalletta un onnivoro opportunista. Si trova spesso tra i cespugli e gli alberi, dove si mimetizza tra le foglie.

Una caratteristica distintiva di Tettigonia viridissima è la sua capacità di produrre suoni attraverso la frizione delle ali. Sono i maschi ad emetterli e vengono utilizzati per attirare le femmine durante il corteggiamento e stabilire il territorio. Ogni maschio ha la sua "melodia" unica, rendendone facile l'identificazione individuale.

Le lunghe antenne di Tettigonia viridissima non solo svolgono un ruolo importante nel trovare il cibo, ma sono anche cruciali nella comunicazione e nell'accoppiamento. Visto questo primo esempio di cavalletta verde, vediamo cosa ci aspetterà nelle prossime!

Tipi di cavallette - Cavalletta verde (Tettigonia viridissima)

Tropidopola cylindrica

Tropidopola cylindrica è un altro tipo di cavalletta della famiglia Acrididae, nota per il corpo allungato e cilindrico, simile ad un filo d'erba. Vive nelle zone aride e semiaride dell'Europa, del Nord Africa e del Medio Oriente, prediligendo le dune costiere e le paludi salmastre.

I suoi particolari colori, che variano tra il marrone, il verde e il grigio, gli permette di mimetizzarsi perfettamente con la sabbia e la vegetazione, risultando quasi invisibile ai predatori. Inoltre, il suo corpo snello gli permette di scivolare facilmente tra erba e steli senza essere scoperta.

Tropidopola cylindrica è una specie erbivora che si nutre principalmente di graminacee, carici e alofite. La si può osservare in attività durante il giorno, soprattutto nelle ore più calde, quando è dedita alla ricerca di cibo e riparo. I maschi emettono un canto caratteristico per attirare le femmine. Dopo l'accoppiamento, le femmine depositano le uova nel terreno, dove si schiuderanno nella stagione successiva.

Tipi di cavallette - Tropidopola cylindrica

Cortippo bruno (Chorthippus brunneus)

Chorthippus brunneus è una specie di cavalletta appartenente alla famiglia degli Acrididae. Questo tipo di cavalletta è originaria dell'Europa e si trova comunemente in diversi di habitat, da prati e campi a zone di pascolo.

Il colore varia dalle tonalità del marrone chiaro a quelle più scure, fornendo un'efficace mimetizzazione in ambienti con erba. Le loro dimensioni sono moderate con gli adulti che raggiungono una lunghezza del corpo compresa tra 1,5 e 2,5 centimetri. Come le altre cavallette, possiedono lunghe antenne e zampe adatte a saltare.

Come tutti gli altri tipi, anch'esse sono erbivore e consumano principalmente vegetazione come erba e pascoli. La loro alimentazione varia a seconda della disponibilità di cibo nel loro ambiente. Vivono solitamente in aree aperte, dove possono trovare una varietà di piante adatte per l'alimentazione. Se desideri approfondire questo argomento puoi leggere questo articolo su "Cosa mangiano le cavallette?".

Come molte altre cavallette, il Chorthippus brunneus produce suoni per comunicare durante il corteggiamento e per stabilire il territorio. Questi suoni sono generati dall'attrito delle ali o delle zampe contro il corpo e ogni maschio può avere un canto unico.

Tipi di cavallette - Cortippo bruno (Chorthippus brunneus)

Cricket club rosso (Gomphocerippus rufus)

Gomphocerippus rufus, comunemente conosciuta come cricket club rosso, è una specie di cavalletta appartenente alla famiglia degli Acrididae. Questo insetto è diffuso in diverse regioni dell'Europa, dell'Asia e del Nord Africa, ed è caratterizzato dalla sua singolare colorazione verdastro-rossastra, che gli permette di mimetizzarsi efficacemente in ambienti con erba.

Gli adulti possono raggiungere dimensioni medie di 1,4-2 centimetri di lunghezza con il maschio leggermente più grande della femmina. Il loro colore rosso può variare dal marrone al verde-rossastro e le ali sono la caratteristica più evidente. Come altri tipi di cavalletta, possiede lunghe antenne e zampe posteriori per saltare. Scopri Quanto vive una cavalletta nel seguente articolo.

Anch'essi sono erbivori e si nutrono di pascoli, erba e vegetazione. La loro dieta può variare a seconda della disponibilità di cibo nel loro ambiente. Vivono solitamente in zone di pascolo, aree aperte e campi, dove possono trovare abbondante vegetazione da mangiare.

Il ciclo vitale di Gomphocerippus rufus segue lo schema tipico degli ortotteri. Le femmine depongono le uova nel terreno e dalle uova emergono le ninfe, che attraversano diversi stadi di sviluppo prima di raggiungere l'età adulta. La metamorfosi è graduale e la muta è parte integrante della crescita.

Come molte altre cavallette, Gomphocerippus rufus emette suoni per comunicare durante il corteggiamento e per stabilire il territorio.

Tipi di cavallette - Cricket club rosso (Gomphocerippus rufus)

Cavalletta arcobaleno

Questa specie di cavalletta fa parte della famiglia degli Acrididae ed è distribuita in Stati Uniti, Canada e Messico settentrionale. I suoi colori particolari fungono da avvertimento ai predatori del suo sapore sgradevole, questo fenomeno è chiamato aposematismo.

Dactylotum bicolor raggiunge una lunghezza media di circa 2 cm per i maschi e 3,5 cm per le femmine. Il suo colore principale è nero, ma presenta anche segni distintivi rossastri e giallastri con sfumature di verde pallido attorno al corpo.

Si trova in diversi habitat, tra cui praterie, zone di pascolo e margini delle foreste. È una specie erbivora e la sua dieta è costituita principalmente da erba e foglie. Il suo ruolo nell'ecosistema è di vitale importanza essendo una fonte di cibo per uccelli, rettili e mammiferi. Inoltre, aiuta anche a controllare le popolazioni di piante.

Tipi di cavallette - Cavalletta arcobaleno

Baetica ustulata

È una cavalletta endemica della penisola iberica, quindi una delle specie presenti in Spagna, limitata alla Sierra Nevada, tra Granada e Almería. Si trova prevalentemente ad altitudini comprese tra i 2.000 ed i 3.400 metri, abitando prati, pascoli e macchia alpina. I maschi misurano circa 1,8 cm e le femmine un po' di più, dato che possono arrivare a 2,6 cm.

Nonostante sia una specie relativamente comune, nasconde ancora molti segreti. La sua tassonomia non è del tutto chiara e si dibatte su se si tratti di un'unica specie o di un complesso composto da più specie. Inoltre, si sa poco sul suo comportamento, sull’ecologia e sul ciclo vitale.

I maschi emettono un canto caratteristico per attirare le femmine che, come quello dei grilli, viene emesso sfregando insieme le ali posteriori. Come in altre specie di cavallette, si ritiene che il canto svolga un ruolo importante nella selezione sessuale e nel riconoscimento del compagno.

Baetica ustulata è una delle specie di cavallette minacciate a causa della loro elevata specificità in termini di habitat e a causa della perdita di esso, della frammentazione delle popolazioni e del cambiamento climatico, oltre ai disturbi causati dal turismo e dalle piste da sci in alcune zone di distribuzione. È classificato come "in pericolo" a livello globale e come vulnerabile in Spagna. La riduzione dei prati alpini e l'aumento delle temperature mettono a rischio la loro sopravvivenza.

Questa specie affascinante di cavalletta nasconde ancora molti segreti da scoprire ed è necessaria più ricerca per comprenderne meglio tassonomia, comportamento ed ecologia. Proteggere il suo habitat è essenziale per garantire la sopravvivenza di questa specie unica.

Tipi di cavallette - Baetica ustulata
Immagine: Flickr

Calliphona koenigi

Si tratta di una specie endemica dell'isola di Tenerife nell'arcipelago delle Canarie, un altro tipo di cavalletta in Spagna. Questo affascinante insetto abita gli allori e i boschi termofili del nord dell'isola, ad altitudini che vanno dai 200 ai 1.100 metri. È di taglia grande con le femmine più grandi dei maschi che possono raggiungere circa 6 cm di lunghezza.

Calliphona koenigi è una specie di cavalletta famosa per il suo canto squillante e melodioso, prodotto dallo sfregamento delle ali anteriori. Questa melodia, spesso riprodotta al crepuscolo e durante la notte, è parte integrante del suono delle foreste di Tenerife.

Purtroppo l’esatta funzione del canto nell’ecologia della specie non è ancora del tutto compresa. Alcuni credono che serva ad attirare partner, mentre altri suggeriscono che potrebbe svolgere un ruolo nella difesa del territorio.

Con un colore che varia dal verde al bruno-rossastro, può mimetizzarsi abilmente con il fogliame circostante. Questa strategia la protegge dai predatori, come uccelli e rettili, che si annidano nella foresta.

Purtroppo, la distruzione dell’habitat dovuta all’espansione urbana e al turismo, insieme agli incendi, ha portato Calliphona koenigi a essere classificata come vulnerabile dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN). Gli sforzi di conservazione incentrati sulla protezione delle foreste native e sulla prevenzione degli incendi sono cruciali per garantire la sopravvivenza di questa affascinante specie.

Ora che hai conosciuto un altro esempio di cavalletta verde, continuiamo a scoprire altri tipi di cavallette di seguito!

Tipi di cavallette - Calliphona koenigi
Immagine: Observation ORG

Cyrtaspis scutata

Questa specie vive in Europa, principalmente in Italia, Francia e Paesi Bassi, tra gli altri. Il nome di questo tipo di cavalletta deriva dalla caratteristica forma a scudo che ne protegge il corpo.

I suoi colori dal verde al marrone con macchie nere gli permettono di mimetizzarsi perfettamente con la vegetazione forestale, evitando i predatori. Possiede antenne corte e robuste che lo aiutano ad orientarsi attraverso la vegetazione fitta. È un cacciatore attivo che si nutre principalmente di insetti, come farfalle, falene e altre cavallette. Le sue possenti mascelle gli permettono di catturare facilmente le sue preda.

Il maschio di Cyrtaspis scutata emette un canto caratteristico per attirare le femmine prodotto sfregando le ali posteriori. Le femmine depongono le uova nel terreno, dove si schiuderanno nella stagione successiva.

Come altre cavallette, questa specie svolge un ruolo importante nel controllo delle popolazioni di insetti nella foresta. La loro voracità aiuta a tenere a bada i parassiti e a mantenere l'equilibrio ecologico.

Tipi di cavallette - Cyrtaspis scutata

Pyrgomorpha conica

Pyrgomorpha conica è un tipo di cavalletta appartenente alla famiglia Pyrgomorphidae distribuito in Asia occidentale, Europa meridionale e Africa, dove abita diversi habitat, da praterie e campi ad aree arbustive e boscose.

Si caratterizza per la sua singolare forma a cono, con la testa pronunciata e appuntita. Attirano l'attenzione con i loro colori vivaci che variano tra il verde e il marrone. Hanno dimensioni moderate, con le femmine generalmente più grandi dei maschi (dimorfismo sessuale), e misurano rispettivamente tra 1,5 cm e 3 cm.

Sono erbivore e si nutrono di un'ampia varietà di piante, erba e vegetazione. Sono attive di giorno e, in alcuni casi, anche di notte. Il ciclo vitale tipico di questa specie prevede la deposizione delle uova nel terreno, la schiusa delle ninfe e la graduale metamorfosi fino allo stadio adulto.

Tipi di cavallette - Pyrgomorpha conica

Truxalis nasuta

Questa specie di cavalletta appartiene alla famiglia degli Acrididae. Caratterizzata dal corpo sottile e allungato, si distingue per un particolare processo cefalico che gli conferisce l'aspetto di un lungo naso. Il colore può variare ma comprende solitamente sfumature di verde o marrone, che gli permettono di mimetizzarsi nel suo habitat naturale. Quindi, questo è un altro tipo di cavalletta verde.

Questa specie si trova comunemente in zone di pascolo, praterie e campi aperti, dove può facilmente mimetizzarsi e nutrirsi. È erbivora e si nutre principalmente di piante ed erba.

Il ciclo vitale tipico delle cavallette prevede la deposizione delle uova nel terreno, la schiusa delle ninfe e la graduale metamorfosi fino allo stadio adulto. In termini di importanza ecologica, così come gli altri tipi di cavallette, anche queste svolgono un ruolo chiave nella catena alimentare e vengono mangiate da predatori come uccelli, mammiferi e altri insetti.

Questa specie è oggetto di studio in entomologia ed ecologia, poiché la sua presenza o assenza in un ambiente può indicare la qualità dell'habitat e la salute dell'ecosistema.

Tipi di cavallette - Truxalis nasuta

Altri tipi di cavallette

Ora che conosciamo i tipi principali di cavallette è importante sapere che non ne esistono tipi velenosi ma, al posto loro, esistono altri insetti simili che lo sono.

  • Locusta migratoria: è una specie che si distingue per la capacità di compiere migrazioni di massa. Questi tipi di cavallette migratorie sono noti per formare sciami devastanti che causano danni ingenti ai raccolti. Si trova in varie regioni dell'Australia, dell'Africa, dell'Asia, dell'Europa e raggiunge anche l'America centrale, adattandosi a diversi ambienti.
  • Phymateus saxosus: queste cavallette sono note per i loro colori vivaci e l'aspetto sorprendente. Alcune specie possiedono protuberanze o spine che le fanno sembrare veri e propri gioielli viventi. Si trovano nelle aree arbustive e boscose del Madagascar.
  • Schistocerca Americana: come la locusta migratoria, questa specie attacca i raccolti quando si verifica un'esplosione di nascite. Si trova nelle aree prative e nei campi agricoli del Nord America.
  • Zonocerus elegans: si differenziano per i loro colori vivaci e il motivo caratteristico. Possono essere tipi di cavallette verdi, gialle e nere e abitano le zone tropicali e subtropicali dell'Africa.
  • Poekilocerus pictus: con un corpo lungo e snello, questa cavalletta prende il suo nome dai colori vivaci e motivi unici sulle ali, che sembrano come dipinte. Si trova soprattutto nelle aree tropicali di Pakistan, Afghanistan e India.
Tipi di cavallette - Altri tipi di cavallette

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di cavallette, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Ministerio para la transición ecológica y el reto demográfico. (MITECO). Disponible en: https://www.miteco.gob.es/content/dam/miteco/es/biodiversidad/temas/inventarios- nacionales/Baetica_ustulata_tcm30-198240.pdf
  • Hochkirch, A. (2016). Calliphona koenigi. Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2016: e.T16895612A74533095. https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2016- 3.RLTS.T16895612A74533095
  • Presa, J.J., García, M., Clemente, M., Barranco Vega, P., Correas, J., Ferreira, S., Hochkirch, A., Lemos, P., Odé, B. & Prunier, F. (2016). Baetica ustulata. The IUCN Red List of Threatened Species 2016: e.T2463A75337918. https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2016-3.RLTS.T2463A75337918
  • Rentz, D. C. (1978). Orthoptera. Biogeography and Ecology of Southern Africa, 733-746.
  • Song, H., Mariño-Pérez, R., Woller, D. A., & Cigliano, M. M. (2018). Evolution, diversification, and biogeography of grasshoppers (Orthoptera: Acrididae). Insect Systematics and Diversity, 2(4), 3.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Immagine: Flickr
Immagine: Observation ORG
1 di 12
Tipi di cavallette