Condividi

Unghia rotta del cane: cura e prevenzione

 
Di María Besteiros. 4 marzo 2019
Unghia rotta del cane: cura e prevenzione

Vedi schede di Cani

In questo articolo di AnimalPedia vedremo cosa si può fare se il nostro cane ha un'unghia rotta. Scopriremo come curare un'unghia a casa o, viceversa, quando è necessario l'intervento del veterinario.

È buona abitudine tenere controllate le unghie del cane, appunto per accertarsi che siano in buono stato ed evitare qualsiasi problema. Le lesioni alle unghie o alle dita possono complicare la deambulazione del cane, per questo è bene tagliarle quando è necessario. Se durante la 'pedicure' è successo qualche inconveniente o se al vostro cane è caduta un'unghia, continuate a leggere per sapere come comportarvi.

Potrebbe interessarti anche: Nomi per canarini maschi e femmine

Unghia rotta del cane: cause

Le zampe del cane hanno quattro dita, e quindi quattro unghie. Alcuni hanno anche lo sperone, ciò che rimane di un quinto dito, che si trova nella parte interna del piede o nella sua parte superiore. In generale i cani mantengono le loro unghie corte perché le consumano nella loro attività quotidiana. Se, per qualche ragione, questo utilizzo e quindi usura vengono a mancare, le unghie crescono e possono creare problemi.

Delle unghie molto lunghe impediscono al cane di collocare in maniera adeguata le dita a terra, dandogli problemi a camminare. In conseguenza bisognerà tagliargli le unghie e anche capire perché non le consuma, se si tratta di mancanza di attività fisica o se appoggia male la zampa. L'unghia dello sperone, siccome non struscia a terra, non si consuma, e se non la tagliamo può crescere al punto da formare una curva su se stessa e conficcarsi nella carne del cane.

A continuazione spiegheremo cosa fare se il nostro cane ha rotto un'unghia.

Unghia rotta del cane: cura e prevenzione - Unghia rotta del cane: cause

Unghia del cane con sangue

Anche se non si tratta di una situazione frequente, è importante sapere come comportarci se il nostro cane ha un'unghia rotta. In alcuni casi la rottura è accompagnata da sangue, che sarà il segnale che ci metterà all'erta. Il sangue proviene dalla parte vascolarizzata dell'unghia, cioè dove si trovano le terminazioni nervose e i vasi sanguigni. Corrisponde alla parte rosata che si trova alla base dell'unghia. Se l'unghia si rompe in quel punto oltre a sanguinare, farà anche male al cane.

Unghia del cane caduta

Se il nostro cane si è strappato un'unghia, o gli è caduta, se non ha danneggiato la zona vascolarizzata, non sanguinerà. Quindi è possibile che al cane sia caduta l'unghia senza che ce ne siamo accorti. Se al cane si è rotta un'unghia in questa maniera, non bisogna fare niente di speciale, visto che non gli darà dolore, non influenzerà la sua capacità di movimento e ricrescerà da sola nel giro di qualche settimana.

Unghia rotta del cane: cura

Come si è detto, se il cane ha perso un'unghia o l'ha rotta, ma non sanguina, ci limiteremo a controllare che l'altra stia ricrescendo normalmente. Al contrario, se sanguina, dobbiamo tamponare la base dell'unghia con del cotone o una compressa in modo da fermare l'emorragia. Dovete tener conto che l'operazione provocherà dolore al cane che quindi si muoverà o guairà. Se l'emorragia non si ferma entro qualche minuto dovremo rivolgerci ad un centro veterinario. Lì cauterizzeranno l'unghia che smetterà di sanguinare.

Tuttavia, se non possiamo rivolgerci ad un veterinario, come possiamo curare l'unghia del cane? Si può fare con nitrato d'argento, preferibilmente in polvere applicandolo direttamente sulla ferita. Se anche così continua a sanguinare, bisognerà rivolgersi ad un veterinario.

L'unghia rotta del cane può ricrescere?

Effettivamente l'unghia rotta del cane ricresce da sola, a meno che non sia stata asportata completamente, perché in tal caso non ricrescerà. Se il cane ha perso l'unghia o l'ha rotta, in pochi giorni tornerà come prima.

Unghia rotta del cane: prevenzione

Il fatto che al nostro cane sia caduta un'unghia può essere il punto di partenza per occuparci meglio delle sue cure. Controlliamo periodicamente che le unghie siano corte, viceversa tagliamogliele noi, con particolare attenzione agli speroni. Di fatto, la maniera migliore per evitare che l'unghia del cane si rompa è curarne l'igiene. Possiamo quindi accorciargli le unghie e limargliele con un lima apposita per cani.

È bene che abituiamo il cane fin da subito a lasciarsi toccare le zampe e tagliare le unghie. Per farlo, afferrate la zampa e con due dita prenderemo l'unghia. Con delle forbici apposite per cani la taglieremo non scendendo mai sotto la linea di vascolarizzazione, cosa che è piuttosto semplice da fare in cani con le unghie chiare. Nei cani che hanno le unghie scure dovremo tagliare mantenendoci paralleli ai cuscinetti.

Non si possono utilizzare le forbici per unghie per le persone. Se si produce un taglio dovremo comportarci come descritto in precedenza. È meglio tagliare solo la parte superficiale dell'unghia che esagerare e provocare ferite al cane, che si potrebbe spaventare e rifiutarsi di lasciarsi tagliare le unghie in futuro. Se non siete in grado di svolgere questa operazione, il personale veterinario può farlo per voi.

Unghia rotta del cane: cura e prevenzione - Unghia rotta del cane: prevenzione

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Unghia rotta del cane: cura e prevenzione, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Primo soccorso.

Scrivi un commento su Unghia rotta del cane: cura e prevenzione

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Unghia rotta del cane: cura e prevenzione
1 di 3
Unghia rotta del cane: cura e prevenzione

Torna su