Condividi

10 odori che piacciono ai gatti

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 18 gennaio 2018
10 odori che piacciono ai gatti

Vedi schede di Gatti

L'olfatto del gatto è 14 volte più potente rispetto a quello degli esseri umani: è per questo motivo che questi animali percepiscono gli odori molto più intensamente. Si tratta di una caratteristica utile per riconoscere subito qualcosa che amano, ma anche per tenersi lontani da ciò che odiano.

Se sei fan dei profumi oppure usi oli essenziali per terapie naturali, ma non vuoi usare odori che danno fastidio ai gatti e sei alla ricerca di quelli che gli danno meno fastidio, in questo articolo di AnimalPedia troverai un elenco di 10 odori che piacciono ai gatti. Tuttavia ti ricordiamo che ogni gatto è diverso, per cui è possibile che alcuni potrebbero non amare le sostanze che ti indichiamo di seguito. Continua a leggere per scoprirle!

Potrebbe interessarti anche: 10 cose che piacciono ai gatti

Catnip o erba gatta

La Nepeta cataria, meglio conosciuta come erba gatta o catnip, ha un potente effetto narcotico sui nostri amici felini. Il principio attivo che si trova nella pianta, infatti, ha un effetto psicoattivo sui gatti ed è capace di stimolare la loro mente, spingerli a giocare e a muoversi. Per questo motivo, quando un felino sente l'odore dell'erba gatta, tende a strusciarsi contro la pianta, leccarla, mangiarla e comportarsi in maniera strana: salta, vede animali invisibili e fa il pazzo.

Dato che stimola la mente del micio, spingendolo a muoversi e a essere attivo, è un'ottima pianta che ciascun gatto dovrebbe avere a propria disposizione, anche perché il suo odore è uno dei preferiti dei gatti. Se vuoi saperne di più, ti consigliamo di consultare l'articolo in cui parliamo delle proprietà dell'erba gatta o catnip.

10 odori che piacciono ai gatti - Catnip o erba gatta

Ulivo

Si tratta di un altro dei 10 odori che piacciono ai gatti perché anche quest'albero è capace di avere un effetto narcotizzante che altera il loro comportamento. Ciò si deve a uno dei componenti più attivi nelle foglie e nel tronco dell'ulivo, ovvero una sostanza chiamata oleuropeina. Come nel caso dell'erba gatta, quando il micio sente l'odore dell'albero vi si struscia contro, lo lecca, mangia le foglie ed è più attivo del solito, anche quando è in calore.

Alcuni gatti prestano attenzione unicamente alle foglie, mentre altri sono attirati dall'albero in generale. Tuttavia l'effetto calmante o rilassante non è stato dimostrato scientificamente, ma ciò che si sa è che l'odore di questa pianta influenza il sistema nervoso centrale del gatto, facendolo diventare più giocherellone.

10 odori che piacciono ai gatti - Ulivo

Caprifogli

I caprifogli, appartenenti al genere Lonicera, fanno parte dei fiori di Bach, per cui hanno un potente effetto tranquillante sui gatti, per questo si tratta di uno degli odori che i felini amano. Vengono usati con scopo terapeutico per risolvere problemi come insonnia, stress o ansia.

Come accade con le piante appena descritte, i caprifogli attirano i felini, che vi si strusciano contro, li leccano e li mangiano. Ma bisogna fare molta attenzione! Le bacche di questa pianta sono tossiche per i gatti, per cui non deve assolutamente ingerirle!

Lavanda

I gatti amano l'odore della lavanda quasi quanto noi esseri umani. Tuttavia ciò non si può dire per tutti i felini: per alcuni funzione addirittura come repellente. La lavanda non li attira tanto quanto le piante di cui abbiamo parlato finora, per questo alcuni gatti ne stanno lontani o la ignorano completamente. Se il tuo gatto ama quest'odore, puoi usare la lavanda per profumare la casa e aiutare il micio a rilassarsi. Se hai un gatto aggressivo o che soffre di ansia, è stato dimostrato che questa pianta aiuta a calmare l'animale.

10 odori che piacciono ai gatti - Lavanda

Timo

Il timo è uno degli odori che piacciono ai gatti e anche una delle piante con maggiori benefici per loro grazie alle proprietà calmanti e antinfiammatorie. L'infuso di timo, infatti, aiuta a curare gli occhi irritati e infiammati, alleviando i sintomi della congiuntivite o di allergie, per esempio.

Inoltre l'aroma di timo funge da tranquillante per il gatto: a tale scopo, consigliamo di usare olio essenziale di timo o lasciare che il gatto annusi la pianta. Tuttavia, come nel caso della lavanda, alcuni gatti si mostrano del tutto indifferenti all'odore di timo.

Menta e basilico

Sia il basilico che la menta appartengono alla stessa famiglia dell'erba gatta, ovvero le Lamiaceae. È per questo motivo che non sorprende trovare nell'elenco degli odori che i gatti amano. Se si tratta di un micio che ama queste piante, sperimenterà le stesse sensazioni descritte nel paragrafo dedicato all'erba gatta, ovvero principalmente stimolazione mentale.

Aromi di fiori

Molti felini adorano l'odore intenso di alcuni fiori, come le rose, le margherite o i gigli. Tuttavia bisogna fare attenzione perché ci sono piante tossiche per i gatti che quindi possono essere molto pericolose. Puoi usare gli oli essenziali dei fiori citati per profumare l'ambiente per esempio, ma se hai la piante dentro casa ti consigliamo di tenerla fuori dalla portata del gatto per evitare eventuali intossicazioni.

10 odori che piacciono ai gatti - Aromi di fiori

Aromi di frutta

Frutta come fragole, melone o anguria emanano un odore caratteristico e intenso che attira l'attenzione dei gatti. Molti apportano diversi benefici al loro organismo, come proprietà antiossidanti, depurative e diuretiche oltre a fibra e molte vitamine. Tuttavia non tutta la frutta attira i felini, anzi, gli agrumi fungono da repellente per gatti. Se noti che il tuo amico a quattro zampe si avvicina incuriosito ogni volta che mangi frutta, scopri quali sono i frutti che si possono dare ai gatti per iniziare a usarli come premi.

10 odori che piacciono ai gatti - Aromi di frutta

Qual è l'odore preferito del tuo gatto?

Ora che abbiamo visto quali sono i 10 odori che piacciono ai gatti, siamo curiosi di sapere qual è l'odore irresistibile per il tuo amico felino perché di sicuro ci sarà una pianta, un oggetto o un alimento che lo fa impazzire. Come abbiamo detto all'inizio, non tutti i gatti adorano tutti gli odori di cui abbiamo parlato, poiché ognuno ha i propri gusti. Per questo motivo, ad esempio, è possibile che un micio adori la lavanda ma odi il timo. A tal proposito ti consigliamo di consultare l'articolo 10 odori che i gatti non sopportano.

Se desideri leggere altri articoli simili a 10 odori che piacciono ai gatti, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Goznález García, A.; Herranz Vega, M. S.; Sánchez-Fortún Herrero, A. ¿La hierba gatera merece ese nombre? Revista Complutense de Ciencias Veterinarias. 2017.ISSN: 1988-2688.
  • Alabort Amundarain, S.; Pineda González, S.; Olivares Moreno, A.; Ibáñez Talegón, M. Ansiedad generalizada y agresividad intraespecífica en gatos. Revista Complutense de Ciencias Veterinarias. 2017. ISSN: 1988-2688.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
3 commenti
Sua valutazione:
Maria. Lenzi
La mia gattina adora l' odore della menta.


Giulia
Sua valutazione:
Claudia
Wow, non sapevo che questi erano gli odori che piacciono ai gatti, grazie!
Robert
L' odore preferito dalla mia gatta e la menta forse perché siamo in profonda empatia inizia a leccarlo

10 odori che piacciono ai gatti
1 di 6
10 odori che piacciono ai gatti

Torna su