menu
Condividi

Animali d'Oceania

 
Di Nick A. Romero H., Biologo ed educatore ambientale. 2 luglio 2021
Animali d'Oceania

L'Oceania è una regione geografica composta da molte isole grandi e piccole. Queste includono Australia, Nuova Zelanda, Nuova Guinea, Melanesia, Micronesia, Polinesia e altre isole del Pacifico.

Questa regione è nota per la sua fauna unica e a volte bizzarra e anche per i suoi "pericolosi animali". Se vuoi saperne di più sugli animali d'Oceania non perderti il nostro articolo di AnimalPedia in cui ti illustreremo caratteristiche e curiosità della fauna oceanica.

Potrebbe interessarti anche: Animali con la I

Kiwi o atterigi

Il kiwi (Apteryx australis) è l'uccello simbolo nazionale della Nuova Zelanda, dove è endemico. Ci sono diverse specie del gruppo conosciuto come kiwi, una di queste è il kiwi comune, di piccole dimensioni, raggiungono circa 55 cm di lunghezza, hanno un becco lungo e sottile.

L'ambiente ideale per i kiwi è la foresta pluviale ma li si può trovare anche nelle foreste subtropicali o temperate, e anche nelle praterie e nelle macchie fra gli arbusti. È essenziale che il clima sia caldo ed umido. I kiwi sono considerati in "stato vulnerabile" a causa dell'introduzione di alcuni predatori che hanno diminuito considerevolmente il numero di individui.

Animali d'Oceania - Kiwi o atterigi

Cacapò o cacapo o kakapò

Il kakapò (Strigops habroptilus) è un particolare uccello endemico della Nuova Zelanda, che appartiene al gruppo di pappagalli con la notorietà di essere l'unico del suo gruppo che non è in grado di volare, oltre ad essere il più pesante di tutti. Ha abitudini notturne, la sua dieta si basa su foglie, steli, radici, frutti, nettare e semi.

Il kakapò prospera in un'ampia varietà di tipi di vegetazione sulla maggior parte delle isole della regione. Il cacapò è una specie gravemente minacciata di estinzione soprattutto in seguito alla colonizzazione da parte dei polinesiani, prima, e degli europei, dopo, e all'introduzione di predatori quali gatti, ratti, furetti ed ermellini.

Animali d'Oceania - Cacapò o cacapo o kakapò

Tuatara

Il tuatara (Sphenodon punctatus) è un sauropside simile nell'aspetto all'iguana, ma non strettamente imparentato. Il tuatara è endemico della Nuova Zelanda, con caratteristiche uniche, come il fatto che sia rimasto praticamente invariato dal Mesozoico. È anche abbastanza longevo e tollera le basse temperature, a differenza della maggior parte dei rettili.

È presente sulle isole circondate da scogliere, ma si può trovare anche in vari tipi di foreste, vegetazione bassa e praterie. Nel corso degli ultimi anni, i tuatara si sono estinti su dieci isole neozelandesi a causa della distruzione del loro habitat e dell'introduzione da parte dell'uomo di specie invasive. Ciononostante, il numero di tuatara oggi è stabile anche grazie all'intervento del governo neozelandese.

Animali d'Oceania - Tuatara

Malmignatta

La malmignatta (Latrodectus hasselti) è originaria dell'Australia e della Nuova Zelanda, abita principalmente aree urbane ed è velenosa, il morso non è particolarmente doloroso ma il veleno è molto pericoloso anche per l'uomo e, in rari casi, mortale.

È un ragno abbastanza piccolo, i maschi oscillano tra i 3 e i 4 mm, mentre le femmine possono raggiungere i 10 millimetri. Ha abitudini notturne e si nutre principalmente di insetti, anche se può intrappolare nelle sue ragnatele animali più grandi come roditori, rettili e persino piccoli uccelli.

Animali d'Oceania - Malmignatta

Diavolo della Tasmania

Il diavolo della Tasmania (Sarcophilus harrisii) appartiene all'ordine dei mammiferi marsupiali endemici dell'Australia, ed attualmente è considerato il più grande marsupiale carnivoro esistente. Ha un corpo robusto, un aspetto simile ad un cane, con un peso medio di circa 8 kg. Si nutre ferocemente degli animali che caccia, ma consuma anche carogne.

Questo animale ha un odore sgradevole, abitudini generalmente solitarie, può raggiungere alte velocità correndo, si può arrampicare sugli alberi ed è un buon nuotatore.

Attualmente questo animale è diffuso solo in Tasmania. Il diavolo della Tasmania è stato classificato ufficialmente come specie a rischio poiché verso la fine degli anni novanta è stato decimato da una rara forma di cancro trasmissibile, il tumore facciale del diavolo.

Animali d'Oceania - Diavolo della Tasmania

Ornitorinco

Originario dell'Australia, l'ornitorinco (Ornithorhynchus anatinus), detto anche platipo, è uno degli animali più interessanti, speciali e unici al mondo. L'ornitorinco è un mammifero monotrema. I monotremi sono un ordine di mammiferi che hanno caratteristiche proprie dei rettili, come deporre le uova. Una delle curiosità sull'ornitorinco più interessanti è che si tratta di uno dei pochi mammiferi al mondo che possiede veleno. I maschi, infatti, nelle zampe posteriori hanno uno sperone che contiene veleno prodotto dalle ghiandole crurali.

L'ornitorinco è notturno e semi-acquatico, abita in piccoli corsi d'acqua e fiumi in un vasto habitat dalle fredde regioni montuose della Tasmania e delle Alpi australiane alle foreste pluviali tropicali delle coste del Queensland a nord fino alla base della penisola di Capo York. Si tratta di una specie quasi a rischio, per l'alterazione dei corpi idrici a causa della siccità o delle modifiche antropogeniche.

Animali d'Oceania - Ornitorinco

Koala

Il koala (Phascolarctos cinereus) è un marsupiale endemico dell'Australia. I koala si trovano principalmente lungo la costa orientale da Adelaide fino alla base della Penisola di Capo York, e dove vi è abbastanza pioggia per sostenere foreste di eucalipto, unica fonte di sostentamento del koala. Unico membro della famiglia Phascolarctidae, è un animale dall'aspetto tenero caratterizzato dall'assenza di coda, con testa e naso grandi, orecchie arrotondate coperte di peli.

Secondo la IUCN il koala si trova in uno stato di conservazione vulnerabile. Le minacce principali per questa specie, oltre alle varie conseguenze del cambiamento climatico, gli incendi e la presenza di specie invasive, sono lo sviluppo residenziale e commerciale, la deforestazione e il diffondersi di infrastrutture stradali e ferroviarie.

Animali d'Oceania - Koala

L'otaria orsina australiana

L'otaria orsina australiana (Arctocephalus pusillus doriferus) si riproduce su nove isole situate nello stretto di Bass, tra la Tasmania e il Victoria.

I maschi sono notevolmente più grandi delle femminee possono raggiungere un peso di 360 kg, il che li rende le foche più grandi esistenti. L'otaria orsina australiana si nutre principalmente in aree bentoniche, consumando una grande quantità di pesci e cefalopodi.

Le otarie orsine australiane vennero cacciate in gran numero per scopi commerciali nell'800. Questa caccia venne vietata solamente nel 1923 e le popolazioni di questi pinnipedi stanno ancora riprendendosi.

Animali d'Oceania - L'otaria orsina australiana

Taipan dell'interno

Il taipan dell'interno (Oxyuranus microlepidotus), è una specie originaria dell'Australia ed è considerato il serpente più velenoso al mondo. Il suo areale si estende dalla parte sud-orientale del Territorio del Nord fino al Queensland occidentale.

Nonostante la sua letalità è un animale molto timido e solitario, che preferisce sempre fuggire dal pericolo, si aggira in terreni scuri con presenza di crepe, prodotto dello straripamento di corpi d'acqua. Si nutre principalmente di roditori, uccelli e lucertole. Nonostante lo stato di conservazione del taipan è considerato di minore preoccupazione, la disponibilità di cibo può essere un fattore che influenza il numero di esemplari della specie.

Animali d'Oceania - Taipan dell'interno

Lepidogalaxias salamandroides

Lepidogalaxias salamandroides è una specie di pesce d'acqua dolce, senza abitudini migratorie ed endemica dell'Australia. Le sue dimensioni non superano gli 8 cm di lunghezza e ha una caratteristica peculiare, la sua pinna anale si è modificata con il tempo per sviluppare la fecondazione interna.

Generalmente si trova in corpi d'acqua poco profondi.Questo pesce si trova in pericolo di estinzione, a causa delle alterazioni delle piogge causate dal cambiamento climatico, che influenzano i corpi d'acqua dove vive. Inoltre, gli incendi e altre alterazioni degli ecosistemi influenzano la crescita del numero di esemplari della specie.

Animali d'Oceania - Lepidogalaxias salamandroides
Immagine: fishesaustralia.net.au

Altri animali australiani

Vuoi conoscere altri animali australiani? Eccotene alcuni:

  • Takahē o takahē dell'Isola del Sud (Porphyrio hochstetteri)
  • Canguro rosso (Macropus rufus)
  • Volpe volante mascherata delle Bismarck (Pteropus capistratus)
  • Petauro dello zucchero (Petaurus breviceps)
  • Canguro arboricolo di Goodfellow (Dendrolagus goodfellowi)
  • Echidna istrice o echidna dal becco corto Tachyglossus aculeatus)
  • Drago marino comune (Phyllopteryx taeniolatus)
  • Scinco dalla lingua blu (Tiliqua scincoides)
  • Cacatua (Nymphicus hollandicus)
  • Tartaruga a dorso piatto (Natator depressus)

Se desideri leggere altri articoli simili a Animali d'Oceania, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • BirdLife International (2018). Strigops habroptila. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2018: e.T22685245A129751169. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2018-2.RLTS.T22685245A129751169.en
  • BirdLife International (2019). Apteryx australis (versión modificada de la evaluación de 2016). La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2019: e.T22678122A155418586. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2019-3.RLTS.T22678122A155418586.en
  • Indefinido (2019). Sphenodon punctatus. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2019: e.T131735762A120191347. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2019-2.RLTS.T131735762A120191347.en
  • Hawkins, CE, McCallum, H., Mooney, N., Jones, M. y Holdsworth, M. (2008). Sarcophilus harrisii. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2008: e.T40540A10331066. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2008.RLTS.T40540A10331066.en
  • Morgan, DL y Beatty, S. (2019). Lepidogalaxias salamandroides. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2019: e.T11575A123378147. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2019-3.RLTS.T11575A123378147.en
  • Wilson, S., Dickman, C., Hobson, R. y Sanderson, C. (2018). Oxyuranus microlepidotus. La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2018: e.T42493150A42493160. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2018-1.RLTS.T42493150A42493160.en
  • Woinarski, J. & Burbidge, A. (2020). Phascolarctos cinereus (versión modificada de la evaluación de 2016). La Lista Roja de Especies Amenazadas de la UICN 2020: e.T16892A166496779. Disponible en: https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2020-1.RLTS.T16892A166496779.en

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Animali d'Oceania
Immagine: fishesaustralia.net.au
1 di 11
Animali d'Oceania

Torna su