Condividi

Colite nel cane: Sintomi e cura

 
Di María Besteiros. 5 luglio 2020
Colite nel cane: Sintomi e cura

Vedi schede di Cani

È relativamente comune per il nostro cane avere episodi di diarrea, che possono essere causati da diversi fattori: da un'infezione batterica all'ingestione di una sostanza tossica o un'allergia alimentare. La diarrea è causata da un'alterazione delle funzioni dell'apparato digerente. A seconda dell'area colpita ci troveremo di fronte a complicazioni diverse, come la colite nel cane, che consiste in un'infiammazione del colon o dell'intestino crasso di cui parleremo in questo articolo di AnimalPedia. Continuate a leggere per imparare come capire se il vostro cane soffre di colite e in tal caso come curarla.

Cos'è la colite nel cane?

Come accennato, la colite nel cane è dovuta a un'infiammazione del colon, chiamato anche intestino crasso. In questa parte dell'apparato digerente, che è quella finale, viene assorbita la maggior quantità d'acqua, quindi un problema in questa sezione porterà alla produzione di diarrea acquosa. Inoltre, la colite può essere acuta o cronica, e si manifesterà con diversi sintomi, anche se avranno in comune la diarrea.

La colite acuta si ripresenta in un breve periodo di tempo. Al contrario, il cane che soffre di colite cronica avrà diarrea per 2-3 settimane. Infine, va sottolineato che non tutte le diarree si manifestano a causa della colite, in quanto l'infiammazione può verificarsi in altre aree dell'apparato digerente.

Colite nel cane: Sintomi e cura - Cos'è la colite nel cane?

Sintomi della colite nel cane

Nella colite del cane l'animale defeca circa 8-10 volte al giorno, ma in poca quantità con feci diarroiche che possono presentare muco e persino sangue. Anche i borborigmi aumentano, quindi è comune notare che le budella del cane suonano. A volte vediamo che il nostro cane evacua con difficoltà e presenta dolori addominali. È possibile che entrambe le situazioni finiscano per arrossare e irritare la zona anale.

La colite acuta, che può essere scatenata da diversi motivi, come vedremo nel prossimo capitolo, è di solito autolimitante, il che significa che regredisce da sola in un paio di giorni e generalmente non influisce sullo stato di salute generale del cane o sulle sue buone condizioni. La colite cronica èanch'essa prodotta da cause diverse e porta con sé sintomi come dimagrimento, vomito o pelo in cattive condizioni.

Colite nel cane: Sintomi e cura - Sintomi della colite nel cane

Cause della colite nel cane

In questo paragrafo vedremo le cause più comuni di colite nel cane, che possono produrre colite acuta o colite cronica:

Disturbi alimentari

Questa sezione comprende le irritazioni del colon che possono essere prodotte dal consumo di alimenti non raccomandati, come i rifiuti, le sostanze tossiche o anche solo un improvviso cambiamento nella dieta. A volte si tratta dell'ingestione di un osso o di qualsiasi altro corpo estraneo che la fa scattare. La colite cronica può anche derivare da allergie o intolleranze alimentari, che spesso si verificano nei cani giovani.

Parassiti

Alcuni parassiti intestinali possono causare colite nei cani. La giardia o la coccidiosi ne sono degli esempi, queste infestazioni sono più frequenti nei cuccioli o nei cani immunosoppressi.

Malattia infiammatoria intestinale

La presenza di colite in questo caso sarà cronica. Questo nome raggruppa una serie di malattie, alcune delle quali sono relativamente comuni e possono essere difficili da diagnosticare. Ci sono diversi tipi a seconda delle cellule infiammatorie trovate.

Infezioni

Possono essere causate da batteri, virus e persino funghi nei cani immunodeficienti. Alcuni esempi sono la salmonella, l'E. coli o il coronavirus.

Sindrome dell'intestino irritabile

È legata allo stress, quindi può colpire i cuccioli e gli adulti che sono più stressati. La colite apparirà dopo episodi di stress.

Cancro

Infine, anche il cancro può essere una causa di colite nei cani e colpisce i cani a partire di 7-8 anni.

Diagnosi della colite nel cane

Se vediamo che la colite del nostro cane non migliora o se si tratta di un cucciolo, di un anziano o di un cane con una malattia già diagnosticata, dobbiamo recarci dal veterinario affinché possa realizzare una corretta analisi: in cui possono essere inclusi esami come del sangue, ecografia, raggi X, endoscopia o biopsia. Interessante è anche la coprocultura, cioè l'analisi delle feci in cui si possono individuare i parassiti. A volte i campioni dovranno essere raccolti nell'arco di diversi giorni per avere una visione microscopica del parassita. Altre volte la difficoltà di determinare la causa esatta porta all'istituzione di un trattamento empirico, come una dieta appositamente formulata per i problemi intestinali. Se funziona, la diagnosi è corretta e, in caso contrario, bisognerà continuare la ricerca di un'altra causa della colite nel cane.

Cura della colite nel cane

Il trattamento della colite nei cani dipende dalla causa. Nei casi lievi di colite acuta, che probabilmente scomparirà da sola, possiamo aiutare la guarigione offrendo al nostro cane una dieta digestiva speciale che ci venga indicata dal veterinario. Nei casi più gravi, se si verifica disidratazione, sarà consigliabile sostituire i liquidi con la sieroterapia. Potrebbero essere necessaria anche la somministrazione di antidolorifici.

Quando la causa è un parassita, per poter curare la colite nel cane bisognerà sverminarlo, oltre che stabilire un corretto calendario di sverminazione per evitare problemi futuri. Una dieta specifica sarà il trattamento migliore nei casi di allergie alimentari. D'altra parte, se la colite è dovuta a un'infezione batterica, verrà prescritto il trattamento antibiotico appropriato. Nel caso di tumori invece, si può ricorrere alla chirurgia, alla chemioterapia o alla radioterapia.

In ogni caso, dopo la diarrea è sempre consigliabile offrire cibi facilmente digeribili come pollo cotto, riso bianco o una dieta indicata dal veterinario. Poiché sono innumerevoli le potenziali cause di colite nel cane, sarà il veterinario chi dovrà stabilire il trattamento più appropriato una volta effettuata la diagnosi.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Colite nel cane: Sintomi e cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi intestinali.

Scrivi un commento su Colite nel cane: Sintomi e cura

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Colite nel cane: Sintomi e cura
1 di 3
Colite nel cane: Sintomi e cura

Torna su