Condividi

Giardia nel cane: sintomi, terapia e rimedi naturali

 
Di Mariana Castanheira, Veterinaria di AnimalPedia. 13 dicembre 2017
Giardia nel cane: sintomi, terapia e rimedi naturali

Vedi schede di Cani

Conosciuta anche come diarrea parassitaria, la giardiasi nel cane è una malattia che si trasmette all'uomo, dato che può colpire sia animali che esseri umani. È causata da un parassita chiamato Giardia duodenalis e che causa come sintomo principale la diarrea. Si tratta di un parassita comune in tutto il mondo, per cui in questo articolo di AnimalPedia parleremo in maniera approfondita della giardia nel cane, sintomi e terapia e come si contagia all'uomo.

Cos'è la giardia nei cani?

Come abbiamo appena detto, la giardiasi nel cane è causata dal parassita Giardia duodenalis, conosciuto anche con i nomi scientifici G.intestinalis o G. lambila, ed è una malattia infettiva causata da un parassita protozoo con diversi genotipi che può colpire varie specie animali, più comunemente cani e gatti [1]. Per saperne di più a riguardo ti consigliamo di consultare l'articolo sulla giardia nel gatto. I genotipi più comuni nei cani sono il C e il D e i sintomi sono simili a quelli delle cosiddetta diarrea del viaggiatore.

Il parassita della giardia può sopravvivere nelle budella di un cane infetto, in una forma più debole, oppure senza bisogno di un ospite, all'esterno, in acque stagne o nelle feci. In queste ultime il parassita può sopravvivere anche per diversi mesi. Secondo il Canadian Veterinary Journal, la maggior parte dei casi di giardia nei cani si hanno nei cuccioli con meno di un anno di età [2], un tasso che corrisponde al 73%. I cani che vivono in canili, allevamenti e laboratori corrono un rischio maggiore di prendere questo parassita [3].

Giardia nel cane: sintomi, terapia e rimedi naturali - Cos'è la giardia nei cani?

Giardia nel cane: come si trasmette?

L' unico modo in cui un cane può prendere il tipo C o D di giardia è attraverso l'assunzione di cisti di giardia che si trovano, come detto sopra, in aree umide o in terreni dove si può trovare materia fecale: serbatoi, luoghi con clima umido o laghi sono luoghi comuni dove la giardia può proliferare.

Una volta che il cane ha assunto l'acqua o ha ingerito il terreno contaminati, ci vorranno dai 5 ai 12 giorni perché il parassita passi alla fase successiva e sia in grado di riprodursi e colpire altri animali.

Anche se nei cani adulti sani la giardia può essere passeggera e non avere complicazioni oltre i sintomi, i cuccioli e i cani anziani possono subire conseguenze più gravi se non vengono curati in tempo.

Sintomi di giardia nel cane

I sintomi della giardia nei cani possono variare. Più il cane è anziano, più è difficile riconoscere la malattia, mentre invece nei cuccioli la diagnosi della giardia è relativamente semplice. I sintomi [4] possono comparire all'improvviso, possono essere passeggeri, cronici o comparire solo in alcune occasioni, tutto dipende dal tipo di giardiasi. I sintomi della giardia nel cane sono i seguenti:

  • Diarrea leggera
  • Muco nelle feci
  • Odore di zolfo nelle feci
  • Vomito
  • Apparente perdita di peso
  • Letargia

C'è da dire anche che molti animali non ne presentano nessuno.

Se noti uno qualsiasi dei sintomi descritti, è necessario portare il cane dal veterinario al più presto in modo che possa confermare o meno la diagnosi. Il veterinario può ritenere opportuno prelevare dei campioni di feci per un esame specifico, una flottazione fecale per rilevare cisti nelle feci del cane e/o un test ELISA fecale e con anticorpi fluorescenti per rilevare la giardia nei cani se i sintomi non sono molto evidenti.

Giardia nel cane: terapia

Se viene diagnosticata la giardiasi nel cane, il veterinario prescriverà dei farmaci per via orale per curare questa malattia parassitaria. La terapia può durare da 3 a 10 giorni. Il veterinario prescriverà anche uno shampoo specifico con il quale si dovrebbe fare il bagno al cane per liberarsi di qualsiasi possibile traccia di feci che contengono cisti che non farebbero guarire l'animale.

Tuttavia esistono anche alcuni rimedi naturali per la giardia nel cane e delle semplici accortezze delle quali puoi tenere conto in modo da alleviare la condizione del tuo amico a quattro zampe.

  • Assicurarsi che il cane beva molto per evitare la disidratazione, che è una complicanza comune quando i cani soffrono di diarrea acuta.

  • Fai seguire al cane una dieta morbida, in modo che i sintomi della diarrea diminuiscano. Non dargli nulla da mangiare se continua a vomitare e chiedi al veterinario cosa fare in questo caso.

  • Controlla che in giardino non ci sia acqua stagnante e non lasciare che il cane beva da stagni o qualsiasi altra fonte d'acqua quando lo si porta a spasso.

  • Dopo che il cane ha fatto i bisogni, elimina subito eventuali resti attaccati al pelo. Lavati accuratamente le mani.

  • Pulire con acqua e candeggina (ove possibile) le superfici che potrebbero essere entrate a contatto con il cane in casa. Nel caso dei tappeti, si consiglia di pulirli con un'aspirapolvere a vapore.

  • Lava il cane con lo shampoo prescritto e acqua calda e asciugalo sempre al caldo. Assicurati che sia completamente asciutto e che non siano rimaste delle zone umide.

  • Porta il cane dal veterinario se noti sintomi di disidratazione o se il cane inizia ad avere molta diarrea all'improvviso: potrebbe essere necessario ricoverarlo.

Se il tuo cane è ancora un cucciolo o è anziano, il fattore idratazione è fondamentale per una prognosi positiva.

Giardia nel cane: sintomi, terapia e rimedi naturali - Giardia nel cane: terapia

Giardia nel cane: si trasmette all'uomo?

I molti si chiedono se la giardia del cane si trasmette all'uomo e si tratta di una domanda comune poiché gli esseri umani possono contrarre anche alcuni tipi di giardia. Tuttavia, le possibilità di contagio tra i cani e l' uomo sono piccole, a causa del fatto che i genotipi che interessano entrambe le specie non sono di solito gli stessi.

Le persone contraggono la giardia canina solo se i parassiti hanno attraversato la fase di maturazione che avviene nelle feci, motivo per il quale è fondamentale lavarsi accuratamente le mani dopo aver pulito il cane o aver manipolato la materia fecale.

L'unico modo in cui avviene il contagio, anche se improbabile, è da fecale a orale. Questo significa che se il cane si è leccato le parti intime e poi ti lecca in faccia, per esempio, è possibile che le uova dei parassiti vengano trasmesse agli esseri umani, anche se le probabilità sono remote.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Giardia nel cane: sintomi, terapia e rimedi naturali, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie parassitarie.

Consigli
  • Assicurati che il cane non beva da pozzanghere, stagni o altre fonti di acque contaminate.
Fonti
  1. Leib MS, Zajac AM. Giardia: diagnosis and treatment. In: Bonagura JD, ed. Current Veterinary Therapy XII: Small Animal Practice. Philadelphia: WB Saunders, 1995:716–719.
  2. Anderson, Kirsten A., et al. "Impact of Giardia vaccination on asymptomatic Giardia infections in dogs at a research facility." The Canadian Veterinary Journal 45.11 (2004): 924.
  3. A survey of the prevalence of Giardia in dogs presented to Canadian veterinary practices. Jacobs SR, Forrester CP, Yang J Can Vet J. 2001 Jan; 42(1):45-6
  4. Leib MS, Zajac AM. Giardia: diagnosis and treatment. In: Bonagura JD, ed. Current Veterinary Therapy XII: Small Animal Practice. Philadelphia: WB Saunders, 1995:716–719.

Scrivi un commento su Giardia nel cane: sintomi, terapia e rimedi naturali

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Giardia nel cane: sintomi, terapia e rimedi naturali
1 di 3
Giardia nel cane: sintomi, terapia e rimedi naturali

Torna su