menu
Condividi

Come allontanare i cinghiali

 
Di Nick A. Romero H., Biologo ed educatore ambientale. 16 febbraio 2021
Come allontanare i cinghiali

Il cinghiale, il cui nome scientifico è Sus scrofa, è un mammifero appartenente alla famiglia dei suini, che comprende anche i maiali. I cinghiali sono originari dell'Europa, dell'Asia e di alcune zone dell'Africa. Tuttavia, sono stati introdotti anche in vari paesi dell'America, in Australia e in varie isole lungo tutto il pianeta.

Purtroppo però, data la loro grande capacità nel riprodursi, sono divenuti in molti posti una specie esotica invasiva e dannosa, poiché danneggia spesso il terreno cercando il suo cibo, distrugge le coltivazioni e rovina alcune piantagioni in particolare cibandosi dei frutti o dei semi che vengono piantati. In questo articolo di AnimalPedia quindi, il nostro proposito è darvi consigli pratici per scacciare ed allontanare i cinghiali, senza per questo far loro del male. Continuate a leggere!

Potrebbe interessarti anche: Come allontanare i piccioni

Caratteristiche dei cinghiali

I cinghiali sono animali sociali, organizzati secondo una struttura matriarcale, che si muovono in un territorio vasto, eccetto quando le femmine sono in fase di gestazione. Durante questi spostamenti, cercano costantemente cibo, che si compone principalmente di vegetali. Tuttavia sono animali opportunisti, che possono consumare anche certi tipi di invertebrati (insetti e granchi di fiume ad esempio) ed alcuni tipi di vertebrati come gli anfibi e mammiferi molto piccoli.

Sia i semi di cui si nutrono che certi animali si trovano sottoterra, ed i cinghiali hanno un ottimo olfatto e smuovono il terreno con il muso in cerca di alimento. Questo procedimento di caccia rovina il suolo perché lo rimuove e lo lascia smosso e quindi porta all'erosione, che a sua volta rende difficile la crescita di certi tipi di piante. Inoltre nutrendosi di semi, compromettono la crescita di certe coltivazioni che servono all'uomo.

I cinghiali in generale hanno una popolazione ampiamente distribuita, ed in alcuni casi in continua crescita. La loro grande prolificità è dovuta principalmente a tre aspetti: raggiungono la maturità sessuale precocemente, hanno una gestazione relativamente breve e generano una grande quantità di cuccioli, per cui la riproduzione incontrollata di questi animali rappresenta un pericolo concreto per le coltivazioni.

E' stato dimostrato che le aree dove le fonti di alimento sono abbondanti, come nel caso di querce da ghiande e altri alberi da frutto boschivi, incidono positivamente sulla riproduzione dei cinghiali, avendo come conseguenza una quantità maggiore di femmine incinte e quindi una discendenza più numerosa. Viceversa in epoche di carestia e ristrettezze la riproduzione si limita alle femmine leader del branco.

Come allontanare i cinghiali - Caratteristiche dei cinghiali

Ultra suoni per allontanare i cinghiali

Come dicevamo i cinghiali non hanno una buona vista, ma invece un ottimo olfatto e soprattutto un sistema uditivo altamente sviluppato. Quindi al fine di spaventare questi animali un impianto HI-FI con delle casse potenti possono essere utili in aree estese che sono colpite dalla piaga di questi animali.

I suoni o allarmi che possono spaventare meglio i cinghiali sono:

  • latrati registrati di cani da caccia
  • spari di fucili
  • richiami di aiuto di altri cinghiali
  • persone che parlano a voce alta

Essendo molto sensibili ai rumori, tutte queste registrazioni riescono a spaventarli e quindi a scacciarli. E' fondamentale che questi impianti sonori riproducano i suoni in maniera automatica e ripetuta nel tempo.

Inoltre sul mercato si possono trovare sistemi ad ultrasuoni che servono anche loro a spaventare i cinghiali, anche se un impianto di questo tipo, se potente, può anche essere piuttosto costoso.

Repellenti fisici per cinghiali

Nelle zone non molto estese, si possono impiegare delle barriere fisiche che impediscano ai cinghiali di entrare nello spazio che vogliamo proteggere. L'installazione di recinzioni può essere molto efficace per impedire l'accesso a questi animali.

Va però tenuto presente che i recinti devono essere resistenti e sopportare le condizioni ambientali, in modo da creare una protezione a lungo termine contro i cinghiali.

Repellenti naturali per cinghiali

Come si è detto i cinghiali posseggono un olfatto sensibile, per cui si possono preparare dei repellenti fatti in casa con odori sgradevoli per i cinghiali. Uno di questi è l'odore umano, che li allontana rapidamente. Un modo efficace di tenerli lontani è ad esempio raccogliere capelli umani da un parrucchiere e spargerli nella zona che volgiamo tenere 'libera'.

Un altra opzione è creare un repellente fatto in casa contro i cinghiali che sia a base di cibo sgradevole per loro. Siccome hanno una buona memoria, ogni volta che annusano questo odore, lo associano ad un sapore sgradevole, e ciò li manterrà lontani. Per farlo dovrete mischiare un cereale con qualche tipo di olio animale, come quello di pesce. In seguito si fanno delle piccole crocchette e si spargono nelle zona dove di solito entrano i cinghiali, o attorno ai terreni che si vogliono difendere, in modo che le consumino prima di arrivare alle coltivazioni.

Si è inoltre scoperto che i cinghiali (giustamente) evitano le zone dove sentono odore di cani o lupi, per cui se avete coltivazioni non troppo estese già il fatto di avere un cane può tenere lontani i cinghiali.

Come allontanare i cinghiali - Repellenti naturali per cinghiali

Curiosità sui cinghiali

A volte i cinghiali si incrociano con maiali domestici, specialmente i maschi, visto che le femmine evitano i maiali. Da questo incrocio nascono degli ibridi che chiamiamo cinghiali maialati. Questo aspetto può incrementare ulteriormente la popolazione di animali dannosi per le coltivazioni. E' però anche vero che i cinghiali come qualsiasi specie animale cercano di mantenere la razza stabile attraverso la riproduzione ortodossa.

In passato i cinghiali sono stati messi molto sotto pressione dalla caccia e dalla frammentazione del loro habitat, che ebbe come conseguenza di allontanarli dai luoghi naturali dove erano autoctoni. Come sempre sono gli uomini i responsabili di queste alterazioni, ed in molte occasioni alterano le abitudini delle popolazioni di questa specie per poi lamentarsi dell'eccessiva crescita o dei danni che infiggono all'agricoltura. Quindi visto che siamo stati noi a creare il problema dovremmo cercare soluzioni non aggressive per risolverlo, grazie ai progressi della scienza.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come allontanare i cinghiali, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Rosell, Carme, Fernández-Llario, Pedro y Herrero, Y. (2001). El Jabalí (Sus scrofa Linnaeus, 1758). Disponible en: https://www.researchgate.net/publication/228522052_El_Jabali_Sus_scrofa_Linnaeus_1758

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come allontanare i cinghiali
1 di 3
Come allontanare i cinghiali

Torna su