Condividi

Come allontanare le vespe e le api

 
Di Giovanni Rizzo. 28 maggio 2020
Come allontanare le vespe e le api

Con l'aumento delle temperature non è raro vedere api e vespe nel nostro giardino, nel cortile o durante una passeggiata. Come tutti gli insetti compiono una funzione importante nell'ecosistema, soprattutto le api, elemento fondamentale per l'impollinazione e quindi la riproduzione delle specie vegetali. Però d'altro canto sia le vespe che le api possono pungere noi o i nostri animali da compagnia. Per evitarlo, in questo articolo di AnimalPedia vi spieghiamo come allontanare le vespe e le api senza ucciderle e senza recare loro danno.

I rimedi casalinghi per allontanare le vespe e le api che vi mostreremo di seguito non sono né nocivi né dannosi, visto che, come dicevamo, questi insetti giocano un ruolo imprescindibile per mantenere la vita sul nostro pianeta. Inoltre non è necessario recare danno a questi insetti, né a nessun altro animale, per tenerli lontani dalla nostra casa. Continuate a leggere ed imparerete come allontanare vespe ed api senza maltrattarle.

Potrebbe interessarti anche: Differenza tra api e vespe

Caratteristiche delle api e delle vespe

Le vespe possono essere sia insetti solitari che insetti sociali. Nel primo caso, le femmine adulte vivono e si riproducono in maniera indipendente. Viceversa, quando le vespe formano gruppi, si dividono in femmine, maschi e operaie, che hanno gli organi sessuali atrofizzati. È una femmina la regina, quella che inizia il nucleo del nido e che alleva le prime generazioni di operaie, che sono coloro che continuano la costruzione ed il mantenimento dell'alveare, mentre la regina si dedica a deporre le uova. Alla fine dell'estate si ottiene una prima generazione di vespe sessualmente mature. Le femmine fecondate passeranno l'inverno nell'alveare mentre le altre muoiono. Quanto al rapporto delle vespe con gli esseri umani, molte specie di vespe si considerano benefiche per il ruolo che svolgono in agricoltura ed in orticoltura che permette di tenere controllate piaghe e parassiti. Tuttavia possiedono un pungiglione che permette loro di pungere ripetutamente, per difesa, iniettando il flusso del veleno.

Nel caso delle api, la specie Apis mellifera è quella che si è diffusa maggiormente in tutto il mondo. Si tratta di un insetto sociale che costruisce alveari con celle di cera di forma esagonale. Esiste un'unica regina nell'alveare, vive diversi anni, ma si riproduce solo una volta. Convive nell'alveare insieme ai maschi (fuchi) e alle operaie. Purtroppo però la popolazione delle api sta diminuendo drasticamente in tutto il mondo, cosa che suppone in futuro un gravissimo problema per l'impollinazione delle piante, e quindi, a lungo andare, anche dell'uomo, che di fatto è il responsabile di tale problema. Come anche le vespe le api dispongono di un pungiglione che usano per difendersi da uomini e mammiferi. Tuttavia una volta effettuata la puntura, il pungiglione rimane conficcato e si stacca dal corpo, provocando la morte dell'ape. Ció avviene solo se l'ape punge un mammifero.

Vista la grande importanza di questi insetti, è giusto ed importante trovare un modo per allontanarli ed eliminarli dalla casa o dal giardino, senza per questo recar loro danno o ucciderli.

Vuoi saperne di più della differenza tra vespe ed api? Non perderti il nostro articolo dedicato interamente a questo argomento!

Odori che attirano le vespe e le api

Per evitare le fastidiose ed anche pericolose punture di questi insetti, la prima cosa da fare è evitare che si avvicinino. Infatti, ci sono odori che attraggono le vespe e le api, come l'odore della frutta, i dolci, ed in generale il cibo. Per questo bisogna evitare di lasciare alimenti all'aperto o vicino alle finestre, senza tapparli. Inoltre gli odori fruttati con cui si elaborano i profumi, le creme solari o qualsiasi altro tipo di cosmetico possono avere un effetto simile, attraendo api e vespe. Per cui evitate questo tipo di prodotti se siete in campagna o all'aperto, viceversa le staremo attraendo.

Altri fattori che allontanano le vespe e le api

Considerate che non sono solo gli odori ad attrarre questi insetti. Gli abiti di colore giallo, le fonti o i corsi d'acqua dove possono bere o le luci azzurrine sono altri fattori che attraggono api e vespe. Se continuate a leggere nei successivi paragrafi spiegheremo nel dettaglio metodi casalinghi per eliminare questi insetti efficacemente e senza ucciderli.

Come allontanare le vespe e le api senza ucciderle

Se avete necessità di allontanare le vespe e api potete ricorrere, in primo luogo, a prodotti naturali che si commercializzano con azione repellente contro questi insetti. Ma se non avete niente del genere sottomano oppure se il prodotto non è risultato efficace o se preferite utilizzare rimedi casalinghi per allontanare le vespe e le api, potete ricorrere al fumo del fuoco, che per loro è uno degli odori più sgradevoli. Un barbecue o delle candele accese possono dissuadere questi insetti.

Piante nocive per api e vespe

Se avete il giardino, una terrazza, il patio o un balcone, dovete sapere che esistono anche delle piante che repellono e infastidiscono le api e le vespe, a causa del loro odore sgradevole. Le piante più efficaci in questo senso sono:

  • Basilico
  • Alloro
  • Menta piperita
  • Menta
  • Gelsomino
  • Lavanda
  • Citronella


Potete porre vasi di piante repellenti nei punti strategici della casa, come le finestre, oppure piantarle direttamente in giardino. Oltre ad agire come repellenti per vespe ed api, queste piante offrono un buon profumo, colore e fresco. Inoltre molte di queste piante sono eccellenti per arricchire di sapore i nostri piatti in cucina, come appunto alloro e basilico. La citronella invece è molto efficace anche contro le punture di zanzara. In questo senso queste candele sono doppiamente efficaci visto che eliminano in un sol colpo api, vespe e zanzare, tutto ció senza ucciderle né recar loro alcun danno.

Prima di scegliere le piante da mettere nel vostro giardino o terrazza contro le api, verificate, se avete animali da compagnia, che non siano dannose per loro, come ad esempio il caso della lavanda che ha un ottimo profumo, tiene lontano le api ma è nociva per i gatti.

Ti lasciamo il link di un articolo nel quale parliamo delle Piante nocive per i gatti.

Come allontanare le vespe e le api - Come allontanare le vespe e le api senza ucciderle

Rimedi casalinghi per allontanare api e vespe

Si sa che è possibile allontanare le api e le vespe anche con altri prodotti che si trovano in casa, come ad esempio l'aceto, i chiodi di garofano, la naftalina, la cipolla, il cetriolo, la canfora, il limone, l'arancia, essenze di mandorle amare o con superfici riflettenti (specchi, vetri ecc.). Questo tipo di rimedi sono facili da trovare e da utilizzare visto che sono di uso comune. Ecco alcuni modi di liberarsi delle api e vespe senza danneggiarle:

Limone

Tagliare un limone in due o in spicchi e metterlo su un piatto, oppure accendere una candela con aroma agli agrumi è uno dei rimedi più efficaci e semplici da usare. Potete ripetere l'operazione in varie parti della casa.

Chiodi di garofano

Sul limone si possono infilare anche dei chiodi di garofano, che contribuiscono a loro volta a infastidire gli insetti con il loro odore.

Naftalina

La naftalina si conserva in piccole borse di tela da appendere o distribuire nei luoghi dove ci troviamo. Anche se sono efficaci per allontanare api e vespe, questo prodotto è tossico per cani e gatti, per cui se avete animali da compagnia dovrete optare per un altro rimedio.

Specchi

Le superfici riflettenti (specchietti, pezzi di vetro, CD) sono efficaci se appese ai rami degli alberi o messe in luoghi all'aperto. Si ritiene che i raggi infastidiscano o accechino le api e vespe che quindi si mantengono alla larga, senza far loro del male.

Cipolla

Anche la cipolla è efficace, perché risulta sgradevole per questi insetti, che quando sentono il suo odore se ne vano subito. Per rendere questo rimedio efficace dovrete bollire la cipolla ed utilizzare il liquido ottenuto da spruzzare vicino a dove vi trovate.

Essenza di mandorle amare

Impregnare un panno con essenza di mandorle amare e lasciarlo sul posto che si vuole mantenere libero da insetti.

Aceto

Da sempre si è utilizzato come trappola per le api e le vespe l'acqua mischiata con l'aceto, da mettere nelle bottiglie appese agli alberi. Tuttavia la redazione di AnimalPedia non consiglia di usare questo metodo perché è dannoso. Le bottiglie piene di acqua e zucchero o di aceto, attraggono gli insetti che vi entrano e rimangono imprigionati. Finiscono per affogare, per cui si tratta di un rimedio inadatto se vogliamo essere sicuri di non far male agli insetti.

Come allontanare vespe e api dalla piscina

Come si è detto all'inizio dell'articolo, l'acqua può attrarre vespe ed api, per cui è facile vederle volare vicino o sopra le piscine. Per liberarsene senza far loro del male è una buona idea collocare diverse piante repellenti attorno o nelle vicinanze della piscina in modo da formare una specie di barriera contro gli insetti che tentino di avvicinarsi.

Inoltre il trucco degli specchietti o dei vetri funziona in questi casi, per cui potete collocarli sui rami degli alberi, se ne avete.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come allontanare le vespe e le api, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su Come allontanare le vespe e le api

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come allontanare le vespe e le api
1 di 2
Come allontanare le vespe e le api

Torna su