Condividi

Come svuotare le ghiandole perianali del gatto

Come svuotare le ghiandole perianali del gatto

Vedi schede di Gatti

Le ghiandole perianali sono un mezzo di comunicazione per i gatti perché hanno emanano un odore molto caratteristico che permette loro di ottenere diverse informazioni sulla loro identità. Quando fanno i propri bisogni, sia nei gatti che nelle gatte queste ghiandole si svuotano per lubrificare l'ano e facilitare l'espulsione delle feci. Anche in altre situazioni, ovvero quando sentono paura o stress, emanano lo stesso odore.

In questo articolo di AnimalPedia ti parleremo dell'anatomia e del funzionamento di queste piccole ghiandole perché è molto importante che un padrone di questi animali sappiano come prendersene cura nel caso in cui ci siano alcuni problemi. Continua a leggere e scopri come svuotare le ghiandole perianali del gatto.

Cosa sono le ghiandole perianali del gatto?

Queste ghiandole si trovano nelle sacche anali a entrambi i lati dell'ano del gatto e comunicano con il retto attraverso dei condotti. Prendendo come esempio un orologio, le ghiandole perianali si trovano fra le quattro-cinque e le sette-otto.

La secrezione che viene accumulata all'interno deve essere liquida e di color marrone-giallino, altrimenti significa che siamo di fronte a un caso di ostruzione. Se non si porta presto il gatto dal veterinario, il contenuto può fistolizzare (si crea un nuovo condotto attraverso il quale viene espulso il contenuto accumulato) o può comparire un ascesso nella sacca, condizione abbastanza dolorosa per il gatto.

Il veterinario prescriverà al gatto una cura a base di antibiotici e antinfiammatori dopo aver realizzato un raschiamento delle sacche anali (sotto effetto di sedativo) lasciando alla parte il tempo di cicatrizzare. In alcune occasioni è necessaria la sacculectomia, ovvero l'escissione delle sacche anali.

Esistono anche tumori benigni di cellule epatoidi per cui è necessario realizzare una diagnosi differenziale. Oggi viene realizzata una terapia laser con buoni risultati per la sacculite grazie alle proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche.

Come svuotare le ghiandole perianali del gatto - Cosa sono le ghiandole perianali del gatto?

Spremere le ghiandole perianali del gatto

Per svuotare correttamente le ghiandole perianali del gatto, dovrai portarlo dal veterinario in modo che ti spieghi come fare se è la prima volta che ti trovi di fronte a un problema di questo tipo. Devi tenere conto del fatto che lo svuotamento è un atto fisiologico naturale, per cui forzarlo non serve a nulla ed è controproducente.

Alcuni gatti, a causa della struttura anatomica o per un aumento di produzione delle secrezioni, sono più propensi a soffrire di un'ostruzione delle sacche, per cui è necessario un intervento manuale esterno.

Svuotare le ghiandole perianali del gatto passo per passo

  1. Alza la coda del gatto con una mano e con l'altra prendi una garza sterile.
  2. Metti la garza davanti all'ano del gatto.
  3. Cerca le sacche nel posto che ti abbiamo indicato in precedenza e premi in dentro e verso l'alto con delicatezza, aumentando lentamente la pressione senza fare del male al gatto.
  4. Fai attenzione a non sporcarti perché il liquido esce con una forte pressione.
  5. Se necessario, disinfetta la zona.
Come svuotare le ghiandole perianali del gatto - Spremere le ghiandole perianali del gatto

Prendersi cura delle ghiandole perianali del gatto

Ci sono alcuni segnali che indicano che le ghiandole perianali del gatto hanno subito qualche problema, come ostruzione, sacculite o fistole:

  • Il gatto struscia con forza l'ano sul pavimento.
  • Si lecca l'ano.
  • Cattivo odore.
  • Si guarda il posteriore e miagola.
  • Presenta un'infiammazione e anche alcuni ematomi intorno all'ano.
  • Espulsione di liquido purulento da una fistola.
  • Stitichezza a causa del dolore.

Se noti uno di questi problemi nel gatto, dovrai portarlo subito dal veterinario perché questi sintomi sono molto dolorosi per il gatto.

Infine, di seguito ti diamo alcuni consigli che aiutano a prevenire i problemi alle ghiandole perianali:

  • L'alimentazione del gatto deve essere equilibrata, adatta alla specie e senza i tuoi avanzi di cibo.
  • Dai al gatto degli integratori di fibre. Una quantità maggiore di feci esercita pressione sulle ghiandole, stimolandone lo svuotamento.
  • Rispetta il calendario dei trattamenti antiparassitari esterni e interni. Controlla che il gatto non soffra di particolari disturbi o allergie che dovranno essere diagnosticate e trattate al più presto.
  • Previeni l'obesità nel gatto e cura sempre la sua igiene.
Come svuotare le ghiandole perianali del gatto - Prendersi cura delle ghiandole perianali del gatto

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come svuotare le ghiandole perianali del gatto, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Come svuotare le ghiandole perianali del gatto

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
3 commenti
Sua valutazione:
Maria
Abbiamo portato la nostra gatta dalla veterinaria perché dopo aver fatto la cacca uscivano 2/3gocce di sangue, ha fatto un tampone e l'ha fatto analizzare (35€) la gatta si era grattato l'orecchio e aveva una piccola ferita ha fatto un altro tampone (35€)ha fatto un'ecografia (80€) la visita (35€) ha fatto un prelievo (40€)+altri esami del sangue(80€) e voleva fare una colonscopia del costo di 500€.Ma non ci ha saputo dire che cosa aveva la gatta che perdeva sangue dall'anno,se ne sono andati più della metà dello stipendio di mio marito senza risolvere nulla
Manlio
La nostra gatta ha un problema di questo tipo, solo che la fistola si è rotta ed il liquido maleodorante è uscito. Portata dal veterinario gli ha fatta una puntura per calmarla e poi gliene ha fatta un'altra di antibiotico il cui effetto dura 15 giorni. La gatta si lecca spesso la ferita che sembra piuttosto allargarsi. La cosa fa anche a me impressione, figurarsi a mia moglie. Cosa posso fare? E' possibile avere qualche suggerimento? Sembra una piaga che si allarga...
elisabetta
chiaro ed esauriente
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Elisabetta, siamo felici che ti sia stato utile. Un saluto da AnimalPedia!

Come svuotare le ghiandole perianali del gatto
1 di 4
Come svuotare le ghiandole perianali del gatto

Torna su