Condividi

Come tagliare le unghie al coniglio?

 
Di Giovanni Rizzo. Aggiornato: 13 febbraio 2020
Come tagliare le unghie al coniglio?

Vedi schede di Conigli

I conigli sono piccoli animali dall'aspetto dolce e adorabile, che, li rende irresistibili. Ma nonostante molti pensino il contrario, questi simpatici batuffoli di pelo richiedono molte più cure di quanto si possa pensare all'inizio. Il coniglio in natura è un animale selvatico, pertanto, per capire appieno tutto ciò di cui può avere bisogno dovrai informarti a dovere.

Ecco perché, tra le altre informazioni, noi di AnimalPedia vogliamo insegnarvi come tagliare le unghie al coniglio, perché sappiamo quanto questi animali possano spaventarsi se ci avviciniamo in modo brusco. Continua a leggere per saperne di più!

Potrebbe interessarti anche: Come tagliare le unghie al gatto

Quando tagliare le unghie al coniglio?

Probabilmente vi starete chiedendo se è davvero necessario tagliare le unghie del vostro coniglio e la risposta è sì, lo è, soprattutto per evitare che vi graffi o lo faccia con altri animali domestici che avete in casa, o che le sue unghie si incastrino da qualche parte e finisca per farsi del male da solo.

In natura il coniglio non ha bisogno di "tagliarsi le unghie" perché scava, corre e fa buche nel terreno e ciò produce il naturale logorio delle unghie dell'animale, ma è improbabile che succeda se il nostro coniglio vive in un appartamento o in una casa dove non ha contatto con l'esterno.

Gli artigli delle zampe anteriori dei conigli crescono più rapidamente di quelli delle zampe posteriori, quindi dovranno essere tagliati con più frequenza. Quanto spesso dipenderà dalla velocità di crescita delle unghie, che varia da ogni razza. Tuttavia,consigliamo di controllare la lunghezza ogni 4 o 6 settimane, probabilmente sarà già il momento di tagliargli le unghie.

Come sapere se è il momento di tagliarle? Se le unghie sono piegate o fanno rumore quando il coniglio salta sul pavimento, significa che sono già troppo lunghe.

Aspetti da tenere a mente

Prima di tagliare le unghie al coniglio, devi sapere alcuni dettagli per evitare incidenti, per evitare che questa routine crei traumi nel tuo animaletto:

  • Avrai bisogno dell'aiuto di una o forse due persone, perché anche se sono piccoli conigli possono resistersi molto quando si sentono minacciati.
  • Avrai bisogno delle apposite tronchesine per conigli.
  • Hanno quattro artigli, uno situato all'interno nelle zampe anteriori e quattro artigli su quelle posteriori.
  • Gli artigli hanno una forma inclinata, che dovrai rispettare nel momento di tagliare le unghie al coniglio.
  • Proprio come gli artigli dei gatti, quelli dei conigli sono molto delicati e si potrebbero ferire se li si taglia in modo sbagliato. Ogni artiglio ha una parte bianca che ha al suo interno una parte rossa, la carne viva. Nella carne viva vi sono i vasi sanguigni e in nessun caso dev'essere tagliata. Se le sue unghie sono più scure, avvicina una luce per assicurarti di individuare la parte della carne viva.
  • Se per sbaglio si taglia questa parte, bisognerà applicare immediatamente un anticoagulante per fermare l'emorragia.
  • Durante tutto il processo, tranquillizza il coniglio con carezze e parole dolci.
  • Taglia le unghie in un luogo illuminato per evitare incidenti.
Come tagliare le unghie al coniglio? - Aspetti da tenere a mente
Immagine: petcareforum.net

Come tagliare le unghie al coniglio

Una volta individuata la parte delle unghie del coniglio da tagliare, è il momento di mettersi al lavoro. Per questo ne avrete bisogno:

  • Un tagliaunghie/ tronchesino per conigli (o al massimo per gatti)
  • Un aiutante.
  • Un emostatico o, in mancanza di questo, la farina di frumento.
  • Un asciugamano.

Il passo più importante, prima di iniziare, è che il tuo aiutante e tu stiate calmi e rilassati, perché un atteggiamento nervoso potrebbe alterare il coniglio. Chiedete al vostro aiutante di prendere il coniglietto in braccio e di accarezzarlo fino a quando non sarà calmo e rilassato.

Quando l'animale sarà tranquillo e a suo agio, potrai fare una delle seguenti cose:

Puoi scegliere di chiedere al tuo aiutante che tenga il coniglietto vicino al petto, e che lo tenga fermo ma senza effettuare troppa pressione, perché il corpo di questi piccoli mammiferi è molto delicato e potrebbe farsi del male. Non fate mai pressione sulla schiena, potrebbe rompersi la colonna vertebrale.

Mentre il vostro aiutante lo tiene in mano, prendi la zampina, afferra un dito del coniglio per bloccare l'unghia, togli i peli che circondano le unghie ed inizia a tagliare le unghie, ma solo nella parte bianca, fai attenzione a non tagliare la parte rosa. Se la tagliate e sanguina, il coniglio difficilmente si farà tagliare le unghie una seconda volta.

Se nonostante tutti gli accorgimenti il coniglio continua a cercare di muoversi, sarà il caso di optare per il secondo metodo. Arrotolalo in un asciugamano, lascia la testa e le orecchie fuori, prendi dunque prima una zampetta e poi l'altra. Per evitare che ila temperatura del corpo dell'animale aumenti eccessivamente, dopo aver tagliato le unghie della prima zampetta, fatelo riposare fuori dall'asciugamano. Ripetete, dunque, l'operazione per le restanti.

Se per sbaglio doveste tagliare la carne viva, applicate subito un emostatico sulla ferita. L'emostatico è una polvere che ferma l'emorragia. Se le condizioni peggiorano, consultate immediatamente il veterinario.

Nel caso in cui non riuscissi a trovare qualcuno che ti aiuti e dovrai farlo da solo, ti consigliamo come:

  • Appoggia il coniglio su un tavolo e accarezzalo. Tieni il coniglio con il dorso della mano e prendi la zampa con le dita. Con l'altra mano, taglia le unghie.
  • Puoi anche metterlo a faccia in su tra le tue ginocchia con la testa vicino al gomito mentre lo copri con il braccio. Con una mano prendi la zampa e con l'altra taglia l'unghia. Se da solo proprio non ci riesci, prova la tecnica dell'asciugamano.
  • Alcuni conigli hanno paura delle altezze, quindi se vedi che tenendolo in braccio trema molto ed è agitato, sarà meglio che ti sieda.

Se da soli o con un aiuto non riuscite a tagliare le unghie del coniglio, potete sempre recarvi dal veterinario. Ricordate che l' importante è la salute dell'animale, quindi se non vi sentite sicuri e avete paura di tagliare la carne viva, è meglio lasciarlo fare al professionista.

Vuoi saperne di più su questi simpatici animali ti consigliamo anche i nostri articoli di AnimalPedia dove potrai informarti sull' alimentazione del coniglio o su come giocare con il tuo coniglio.

Come tagliare le unghie al coniglio? - Come tagliare le unghie al coniglio

Se desideri leggere altri articoli simili a Come tagliare le unghie al coniglio?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Cura delle unghie.

Scrivi un commento su Come tagliare le unghie al coniglio?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come tagliare le unghie al coniglio?
Immagine: petcareforum.net
1 di 3
Come tagliare le unghie al coniglio?

Torna su