menu
Condividi

Cosa dare da mangiare a un cucciolo di un mese o meno

 
Di Cristina Pascual. 12 maggio 2022
Cosa dare da mangiare a un cucciolo di un mese o meno

Vedi schede di Cani

I cani, in quanto mammiferi, dovrebbero essere allattati per circa un mese dopo la loro nascita. Idealmente, durante questo periodo dovrebbero vivire insieme alla loro madre. Tuttavia, ci sono situazioni in cui questo non è possibile (a causa della morte della madre o del rifiuto dei cuccioli). In questi casi, è importante sapere come nutrire la cucciolata in modo che che possa sopravvivere senza la madre.

Se volete sapere cosa dare da mangiare a un cucciolo di 1 mese o meno, non perdetevi il seguente articolo di AnimalPedia in cui spieghiamo cosa deve mangiare un cucciolo e come nutrirlo in assenza della madre.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiano i conigli piccoli?

Cosa dare da mangiare a un cagnolino che ha meno di 1 mese

I cani sono mammiferi, quindi devono essere allattati; in questo periodo si nutrono esclusivamente di latte materno. È importante che la cucciolata rimanga vicina alla madre per il primo mese o mese e mezzo di vita, poiché questa è la durata di un normale allattamento. Tuttavia, ci sono situazioni in cui questo non è possibile, a causa della morte della madre durante o dopo il parto, o a causa del rifiuto della prole. In questi casi, ci si può chiedere come nutrire un cucciolo che ha meno di 15 giorni di vita, ad esempio.
Abbiamo due opzioni per voi:

  • Potete cercare di far interagire la cucciolata con madri adottive (cani che hanno da poco partorito e sono in lattazione). Per fare questo, dovrete far abituare la madre adottiva all'odore dei nuovi cuccioli.
  • Potete ricorrere al biberon per cuccioli.

Va notato che non è necessario fare una distinzione tra l'alimentazione di un cucciolo con meno 15 giorni di età e quella di un cucciolo di 20-25 giorni, poiché lo svezzamento dei cuccioli non dovrebbe iniziare prima di un mese di età. Quindi, prima dello svezzamente, l'alimentazione è la stessa.

Se dovete allattare la cucciolata con il biberon, è essenziale utilizzare latte artificiale specifico per cani, reperibile in qualsiasi clinica veterinaria o negozio di animali. Il latte di mucca non dovrebbe essere somministrato ai cuccioli, poiché il latte del cane contiene il doppio delle proteine e una quantità di grassi fino a tre volte superiore a quella del latte di mucca. L'alimentazione dei cuccioli con del latte non formato appositamente per loro può provocare diarrea con conseguenze fatali. Pertanto, se state allattando una cucciolata con il biberon, ricordate che è essenziale utilizzare sempre un latte artificiale specifico.

Quanto spesso deve mangiare un cucciolo che ha meno di 1 mese

La quantità da offrire a ciascun cucciolo è indicata sull'etichetta del latte utilizzato (in genere circa il 15% del peso vivo al giorno). La quantità di latte dipende quindi dal peso dei cuccioli, che a sua volta è determinato dall'età e dalla razza. Per fornire a ciascun cucciolo una quantità di latte adeguata al suo peso, è necessario pesare regolarmente ogni membro della cucciolata.

Durante la prima settimana è consigliabile pesarli tutti i giorni e successivamente 2-3 volte alla settimana. Inoltre, questo controllo del peso vi aiuterà a monitorare la crescita e a individuare eventuali ritardi nello sviluppo dei cuccioli. Per pesare i cuccioli, si consiglia di utilizzare una bilancia da cucina. È possibile posizionare un contenitore sopra la bilancia per evitare che il cucciolo si muova troppo durante la pesata. Se lo fate, assicuratevi di tarare la bilancia prima di metterci il cucciolo, altrimenti ne sovrastimate il peso.

È importante non solo sapere cosa mangia un cagnolino di 3 settimane, ma anche quanto spesso deve mangiare. Il numero di poppate giornaliere diminuisce con l'avanzare dell'età dei cuccioli:

  • Durante la prima settimana dobbiamo somministrare molte poppate: tra le 6 e le 8 poppate al giorno.
  • Durante la seconda settimana si riduce il numero di poppate: 5-6 poppate al giorno.
  • Dalla terza settimana fino allo svezzamento: 4 poppate al giorno.

Se volete avere maggiori informazioni sull'alimentazione dei cuccioli svezzati prematuramente, non esitate a leggere quest'altro articolo di AnimalPedia che vi consigliamo.

Come dare da mangiare a un cucciolo che ha meno di 1 mese

Il latte artificiale è solitamente in polvere, quindi è necessario ricostituirlo con acqua prima di ogni poppata. Per preparare il biberon, scaldate l'acqua e aggiungete la quantità appropriata di latte in polvere. Chiudete il flacone e agitate vigorosamente fino a quando il latte è completamente dissolto e non ci sono grumi. Ci sono alcune considerazioni da tenere a mente:

  • Il foro della tettarella deve avere un diametro tale che, quando si capovolge il biberon, il latte coli lentamente. Prima di dare il biberon, è importante far cadere una goccia di latte sulla parte interna del polso per verificare che il latte sia caldo ma non scotti (idealmente deve avere una temperatura di 38°C). Lasciate quindi una goccia sul bordo della tettarella e inserite quest'ultima nella bocca del cucciolo.
  • Il biberon dev'essere somministrato all'animale in posizione inclinata. In nessun caso l'animale deve essere in posizione eretta. Dobbiamo tenere il cucciolo mantenendolo dal basso e avvicinandolo al nostro petto, in modo che le zampe posteriori siano appoggiate sul nostro grembo. Durante la poppata, non bisogna spremere il biberon per far uscire il latte dalla tettarella, perché ciò potrebbe causare il rilascio del latte nelle vie respiratorie, con conseguente polmonite da aspirazione.

Dopo la poppata, è importante stimolare la minzione e la defecazione massaggiando la zona perineale con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua calda. Dobbiamo anche pulire i resti di latte dal muso e dal corpo dei cuccioli dopo ogni poppata. È inoltre molto importante curare l'igiene durante l'intero processo. I biberon devono sempre essere tenuti puliti. Per sterilizzarli, fate bollire i biberon e la tettarella per 10-15 minuti.

Cosa fare se il cucciolo rifiuta il biberon

Occasionalmente, un cagnolino di una cucciolata può rifiutarsi di prendere il biberon. Innanzitutto, occorre prestare particolare attenzione ai cuccioli che si rifiutano di prendere il latte dal biberon, poiché si tratta di animali molto vulnerabili in cui la mancanza di cibo può essere fatale. In questi casi, dobbiamo rivedere tutti i passaggi descritti in precedenza per assicurarci di non commettere errori che potrebbero portare il cucciolo a rifiutare il biberon. Queste fasi sono:

  • Controllare che la quantità di latte somministrata sia corretta.
  • Controllare che il latte sia ben dissolto (senza grumi).
  • Controllare che la temperatura sia quella giusta (non troppo fredda, né troppo calda).

Se non state commettendo nessuno di questi errori comuni, è importante rivolgersi al veterinario perché potrebbe esserci una causa patologica che sta scatenando l'anoressia del cucciolo. Ricordate di agire rapidamente in questi casi, perché ritardare la visita dal veterinario può essere fatale per il cucciolo.

Potrebbe risultarvi utile quest'articolo di AnimalPedia sull'alimentazione del cucciolo di cane.

Cosa dare da mangiare a un cucciolo di un mese o meno - Come dare da mangiare a un cucciolo che ha meno di 1 mese

Cosa dare da mangiare a un cagnolino di 1 mese

Se avete appena adottato un cucciolo e vi state chiedendo cosa dare da mangiare a un cucciolo di 30 giorni, eccovi la risposta.

L'età ideale per lo svezzamento di una cucciolata è da uno a un mese e mezzo. Tuttavia, alcuni cuccioli iniziano la dentizione già a 4 settimane, quindi in questi casi lo svezzamento può essere anticipato. Lo svezzamento deve avvenire gradualmente per consentire all'apparato digerente del cucciolo di abituarsi al passaggio dal cibo liquido a quello secco e per evitare la diarrea. Per uno svezzamento graduale, è opportuno offrire al cane del mangime per cuccioli inumidito con acqua o con lo stesso latte artificiale per cagnolini. L'obiettivo è creare una pappa sempre meno liquida, fino a quando non saranno in grado di mangiare un alimento completamente secco.

Detto questo, quando si adotta un cucciolo è importante sapere se spetta a noi svezzare gradualmente il cucciolo o se il cucciolo è già completamente svezzato e mangia cibo secco. Non dimenticate di porre questa domanda al momento dell'adozione, in modo da poter offrire al cucciolo il cibo di cui ha bisogno.

Cibo fatto in casa per i cuccioli di un mese

Se decidete di basare la dieta del vostro cucciolo su un razione di cibo fatto in casa piuttosto che su un mangime commerciale, potete farlo a patto che teniate conto di una serie di considerazioni. Dobbiamo tenere presente che all'interno della specie canina troviamo cani di dimensioni diverse, il che significa che raggiungono la pubertà a età diverse (dai 6 mesi nel caso della razze di piccola taglia e fino ai 18 mesi se parliamo di razze giganti).

  • Se alimentiamo il nostro cane con mangimi commerciali, ci preoccuperemo solo di scegliere un mangime adatto alla sua razza e di fornire la quantità indicata dal produttore.
  • Se prepariamo del cibo fatto in casa, sarà importante conoscere le esigenze specifiche del nostro cane in fase di crescita per poterle coprire con la razione che gli offriamo. Quindi prepareremo diete con una densità energetica maggiore per razze di piccola taglia (circa 3.500-4.000 kcal/kg) rispetto a quelle di grossa taglia e giganti (circa 3.200-3.800 kcal/kg).
  • Nelle razze di piccola taglia forniremo livelli più elevati di proteine e calcio/fosforo rispetto alle razze giganti.

In ogni caso, prima di iniziare a nutrire il cucciolo con del cibo fatto in casa, è importante consultare un veterinario specializzato in nutrizione animale. In questo modo è possibile garantire al cucciolo uno sviluppo e una crescita adeguati e prevenire l'insorgere di malattie ossee.

In generale, è possibile includere nella dieta del cucciolo gli stessi alimenti della dieta di un cane adulto (proteine come pollo, tacchino o manzo, verdure come carote, bietole o patate dolci, cereali come il riso, ecc.) Tuttavia, nei cani svezzati, si raccomanda di offrire la razione sotto forma di purè. In questo modo il passaggio dal latte materno al cibo solido sarà più facile per il cucciolo. Una volta abituato il cane a mangiare la razione di cibo preparato in casa, si può mano mano triturare sempre meno cibo, fino a poter finalmente offrirlo non frullato.

Quanto deve mangiare un cucciolo di 1 mese

Nei cuccioli appena svezzati è consigliabile offrire loro 3-4 poppate al giorno. È importante che i cuccioli abbiano a disposizione il mangiame o il cibo fatto in casa solo per un certo periodo di tempo (circa 30 minuti), in modo che si abituino a mangiare solo nei momenti in cui dovrebbero mangiare. Inoltre, è fondamentale attenersi alla quantità di cibo prescritta dal produttore, poiché una sovralimentazione dei cuccioli può portare a deformazioni scheletriche, soprattutto nelle razze di taglia grossa e giganti.

Quando il cucciolo si avvicina all'età adulta, il numero di poppate quotidiane dovrebbe essere ridotto a 2. Infine, dobbiamo ricordare che per dare il biberon a un cucciolo non dobbiamo metterlo in posizione verticale, ma dobbiamo inclinarlo un po' in modo che possa mangiare senza problemi.

Quando iniziano a bere acqua i cuccioli

Se vi state chiedendo se potete dare acqua a un cucciolo di 20-25 giorni, tenete presente che quando i cuccioli sono esclusivamente in allattamento, il latte che bevono fornisce già l'idratazione di cui hanno bisogno. Tuttavia, non appena iniziamo a introdurre del mangime nella loro dieta, anche se inumidito, è importante che abbiano sempre a disposizione acqua fresca e pulita.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa dare da mangiare a un cucciolo di un mese o meno, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Allattamento.

Bibliografia
  • Federación Europea de Fabricantes de Alimentos para Animales de Compañía. (2017). Guías nutricionales para alimentos completos y complementarios para perros.
  • Kelly, N. (2002). Manual de nutrición y alimentación en pequeños animales. J.M. Sastre vida.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Cosa dare da mangiare a un cucciolo di un mese o meno
1 di 2
Cosa dare da mangiare a un cucciolo di un mese o meno

Torna su