Condividi

Latte maternizzato per cuccioli fatto in casa

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 15 febbraio 2018
Latte maternizzato per cuccioli fatto in casa

Vedi schede di Cani

Il primo latte che prende il cucciolo dovrebbe il essere il latte che la mamma produce durante la gravidanza e subito dopo aver partorito, chiamato colostro, ricco di sostanze nutritive e di difesa anche se non è sempre possibile. A volte, a causa della morte della madre, il suo rifiuto dei cuccioli, l'abbandono dei piccoli o altri problemi, sono i padroni a doversi prendere cura dell'alimentazione di cuccioli appena nati, per cui è fondamentale sapere come comportarsi per accudirli. Inoltre, i primi giorni di vita sono i più importanti, quindi è importante non perdere del tempo prezioso.

Da AnimalPedia vogliamo aiutarti nel caso in cui dovessi trovarti in questa situazione, perciò in questo articolo imparerai come fare del latte maternizzato per cuccioli fatto in casa con delle ricette per cani e gatti.

È ovvio, il latte materno è insostituibile se la cagnolina è sana e non ha nessun tipo di problema. Tuttavia, se la mamma non può allattare i cuccioli, qui troverai informazioni utili.

Il latte materno per i cuccioli: il migliore

Senza ombra di dubbio, il latte materno è l'opzione migliore per tutte le specie, compresi gli esseri umani. È insostituibile dato che contiene tutti i nutrienti di cui hanno i bisogno i piccoli per crescere sani e forti. Non bisogna sostituire il latte a meno che non sia strettamente necessario e non ci si trovi in una situazione di emergenza come un di quelle illustrate.

Per fortuna sul mercato esistono diversi tipi di latte maternizzato che rappresentano una valida opzione per nutrire i cuccioli di cane o gatto, ad esempio, in questa prima fase della vita.

Innanzitutto, però, è necessario chiarire alcuni concetti di base su latte e lattosio. Da un po' di tempo a questa parte, il lattosio non gode di una buona reputazione a causa di intolleranze e/o allergie nelle persone; in molti, quindi, hanno iniziato a chiedersi se il lattosio potesse avere gli stessi effetti anche sugli animali. Questa sostanza, tuttavia, non è altro che uno zucchero che si trova nel latte di tutti i mammiferi ed è importante per una buona alimentazione.

Nell'intestino dei piccoli viene prodotto un enzima, la lattasi, che trasforma il lattosio in glucosio e galattosio, fondamentali affinché i cuccioli ricevano energia nei primi giorni di vita. Tale enzima, man mano che l'animale cresce, inizia a sparire perché per il suo organismo non è più necessario consumare il latte dato che lo svezzamento è vicino. È per colpa del lattosio che molti adulti (comprese le persone) sono intolleranti al latte. In particolare, in questo articolo rispondiamo alla domanda i gatti possono bere il latte?

In modo che un cucciolo cresca il più sano possibile e non corra il rischio di contrarre molte malattie nella sua vita, è necessario rispettare il momento dello svezzamento e dargli da mangiare ciò che corrisponde alla sua età.

Latte maternizzato per cuccioli fatto in casa - Il latte materno per i cuccioli: il migliore

Cosa deve contenere il latte per i cuccioli?

Per valutare o capire meglio le esigenze nutrizionali di un cucciolo, bisogna sapere quali sostanze si trovano nel latte materno. Vediamole di seguito.

Un litro di latte di una cagnetta può apportare fra 1.200 e 1.300 kcal con i seguenti valori nutrizionali:

  • 80 g di proteine
  • 90 g di grassi
  • 35 g di carboidrati (lattosio)
  • 3 g di calcio
  • 1,8 g di fosforo

Confrontiamo adesso questi valori con quelli un litro di latte vaccino intero industriale, il cui apporto è di 600 kcal e contiene:

  • 31 g di proteine
  • 35 g di grassi (valore superiore nel caso del latte di pecora)
  • 45 g di carboidrati (valore inferiore nel caso del latte di capra)
  • 1,3 g di calcio
  • 0,8 g di fosforo

Osservando questi valori nutrizionali, possiamo vedere che la composizione del latte vaccino apporta la metà delle sostanze nutritive di cui ha bisogno un cane, per cui la razione dovrebbe essere doppia. È molto importante capire con il latte vaccino non si sta dando da mangiare adeguatamente al cucciolo.

(fonte: Council, N.R.: Nutrient Requeriments of Dogs, 1985)

Latte maternizzato per cuccioli fatto in casa - Cosa deve contenere il latte per i cuccioli?
Immagine: Council, N.R.: Nutrient Requeriments of Dogs, 1985)

Latte maternizzato per cuccioli: ricetta 1 (1.300 kcal/litro)

  • 400 ml di latte vaccino intero (senza lattosio)
  • 50 ml di crema di latte (40% di grassi)
  • 1 tuorlo
  • 10 g di burro
  • 25 g di caseinato di calcio (proteina del latte)

Latte maternizzato per cuccioli: ricetta 2 (900 kcal/litro)

  • 900 ml di latte vaccino intero
  • 80 ml di crema di latte (40% di grassi)
  • 1 tuorlo

Latte maternizzato per cuccioli: ricetta 3 (1.100 kcal/litro)

  • 850 ml di latte di capra
  • 150 g di mascarpone

Latte maternizzato per cuccioli: ricetta 4 (ideale per i gattini)

  • 250 ml di latte vaccino intero (senza lattosio)
  • 150 ml di crema di latte (40% di grassi)
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di miele

Ogni quanto dare il latte maternizzato ai cuccioli

Prima di cominciare questo tipo di alimentazione a base di latte maternizzato dovrai pesare i cuccioli, per esempio con una bilancia da cucina. Spesso non si sa di quante settimane è il cucciolo, dato molto importante da conoscere perché le esigenze nutrizionali cambiano:

  • 1ª settimana di vita: 12 a 13 kcal/100 g di peso/giorno
  • 2ª settimana di vita: 13 a 15 kcal/100 g di peso/giorno
  • 3ª settimana di vita: 15 a 18 kcal/100 g di peso/giorno
  • 4ª settimana di vita: 18 a 20 kcal/100 g di peso/giorno

Per capire lo schema appena presentato è meglio fare un esempio: se il cucciolo pesa 500 g e si tratta di un Golden Retriever, è possibile che abbia una settimana di vita, dato che conserva ancora resti di cordone ombelicale e si trascina per camminare. Perciò dovrebbe prendere 13 kcal/500 g/giorno: 650 kcal/giorno, quindi la ricetta 1 è sufficiente per 2 giorni.Il tutto dipende dalle dimensioni dell'animale e dalla dieta scelta.

Le esigenze cambiano molto in base a età e razza del cane e anche la frequenza è diversa rispetto a quella che si avrebbe in natura. I cuccioli mangerebbero dalla mamma circa 15 volte al giorno, per cui, in maniera artificiale, devono mangiare 8 volte al giorno oppure ogni 3 ore. Ciò è molto importante nella prima settimana di vita e poi, con il passare del tempo, gli intervalli fra un pasto e l'altro possono essere molto maggiori. Per esempio, alla terza settimana possono mangiare 4 volte al giorno e iniziare a bere acqua e mangiare pappine.

Le attenzioni da dare ai cuccioli appena nati devono essere intense, soprattutto quando sono piccoli. Non dimenticare di chiedere consiglio a un veterinario che ti aiuti e controlli la crescita del piccolo, in modo da non trascurare nessuna delle sue esigenze.

Latte maternizzato per cuccioli fatto in casa - Ogni quanto dare il latte maternizzato ai cuccioli

Se desideri leggere altri articoli simili a Latte maternizzato per cuccioli fatto in casa, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Allattamento.

Scrivi un commento su Latte maternizzato per cuccioli fatto in casa

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
5 commenti
rosario
molto utile,ma non e specificato se bisogna bollire.
Lara mariutto
I negozi oggi sono chiusi ed ho trovato un gattino con gli occhi ancora chiusi non ho latte artificiale in casa e vorrei prepararlo in casa ( vs ricetta) ma non ho la crema di latte . Con cosa posso sostituirla? ........ URGENTEMENTE E GENTILMENTE DATEMI UNA RISPOSTA. GRAZIE!!!!!
Valentina
Buon pomeriggio oggi mi sono nati 4 cuccioli la mia cagnolina è un barboncino,però la nascita di questi cuccioli è stata una sorpresa perché la mia cagnolina è un pochino anziana 11 anni (una trovatella) e lei adesso è molto magra anche perché il veterinario a Dicembre 2017 aveva detto che seconda lui a una mammella poteva avere un tumore la mia paura è che non abbia abbastanza latte.il veteri
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Valentina, non vi eravate accorti della gravidanza? In ogni caso ti consigliamo di consultare il veterinario perché se la cagnolina non ha il latte dovrai occuparti tu dell'alimentazione dei cuccioli. Un saluto da AnimalPedia!
Betti
Ciao io 5 cuccioli di gattini e li sto allattando con il latte plasma x bambini e può andare bene vorrei sapere se è possibile se c'è bisogno di altro tipo grazie
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Betti, le esigenze nutrizionali di un bambino e di un cucciolo di gatto sono diverse, quindi ti consigliamo di abbandonare il prodotto per bambini e di comprarne uno apposito per gatti nei negozi per animali o provare una delle ricette che suggeriamo nell'articolo. Chiedi sempre consiglio a un veterinario perché i gattini che non ricevono il latte dalla mamma rischiano di avere carenze di diverso tipo. Un saluto da AnimalPedia.
Sua valutazione:
fabio
La mia gatta purtroppo è stata investita dopo aver dato alla luce i cuccioli, per cui ora tocca a me prendermene cura. Anche il veterinario mi ha consigliato di aggiungere un po' di miele per i gattini. Grazie per questo articolo così completo!
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Fabio, ci dispiace molto per la tua gatta. Forza e coraggio, vedrai che con tanto amore e le cure di cui hanno bisogno i tuoi gattini cresceranno sani e forti! Un saluto da AnimalPedia.

Latte maternizzato per cuccioli fatto in casa
Immagine: Council, N.R.: Nutrient Requeriments of Dogs, 1985)
1 di 4
Latte maternizzato per cuccioli fatto in casa

Torna su