Diete equilibrate

I gatti possono mangiare le lenticchie?

 
Gerardo Manzione
Di Gerardo Manzione, Traduttore. 21 ottobre 2022
I gatti possono mangiare le lenticchie?
Gatti

Vedi schede di Gatti

Cosa succede se i gatti mangiano le lenticchie? Non è indicato? I nostri gattini sono rigorosamente carnivori e le lenticchie sono esattamente il contrario, il frutto di un ortaggio del gruppo dei legumi, quindi nonostante i suoi numerosi benefici nutrizionali, i nostri gatti non hanno bisogno di questo alimento per ottenere tutti i nutrienti di cui hanno bisogno, non essendo necessario, non è nemmeno consigliato aggiungerli alla loro dieta.

Se vuoi saperne di più sul consumo di lenticchie nei gatti, cioè se i gatti possono mangiare le lenticchie, continua a leggere questo articolo di AnimalPedia.

Potrebbe interessarti anche: I gatti possono mangiare le fragole?
Sommario
  1. Le lenticchie sono indicate per i gatti?
  2. Benefici delle lenticchie nei gatti
  3. Come dare le lenticchie al mio gatto?
  4. Effetti collaterali e controindicazioni delle lenticchie nei gatti

Le lenticchie sono indicate per i gatti?

La lenticchia o Lens culinaris, è una pianta erbacea annuale, appartenente alla famiglia delle Papilionaceae. La lenticchia è costituita da steli lunghi fino a 40 cm, ramificati, fragili e nervati, con foglie oblunghe e fiori bianchi con venature violacee. Il frutto è contenuto in un piccolo baccello con due o tre semi circolari marroni.

I gatti sono animali classificati come rigorosamente carnivori, quindi nella loro dieta sono necessarie proteine contenute nella carne di altri animali per ottenere tutti i macro e micronutrienti essenziali, e non hanno bisogno di altre fonti come carboidrati o proteine ​​delle lenticchie, nonostante il loro alto valore biologico.

Per questo, se vuoi che il tuo gatto cresca e rimanga forte, sano e nutrito, devi nutrirlo con un buon mangime e cibo umido completo pensato per i gatti, solo così potrà ottenere tutti i nutrienti che tanto necessità. Inoltre, i gatti di solito non sono interessati ai cibi diversi dalla carne o dal grasso animale, come le lenticchie. Quindi possono mangiare le lenticchie ma non sono necessarie nella sua dieta.

Benefici delle lenticchie nei gatti

Le lenticchie sono un alimento molto nutriente e popolare nella dieta mediterranea. I contenuti più importanti sono proteine ​​e carboidrati sotto forma di amido, in particolare le prime. Il contenuto proteico è così elevato perché contengono noduli nelle radici che contengono batteri del genere Rhizobium che trasformano l'azoto atmosferico in azoto organico utilizzabile.

Nonostante ciò, le proteine ​​in esso contenute sono carenti di metionina, che è un aminoacido essenziale, ma accompagnate da cereali come mais o avena, il fabbisogno di questo aminoacido può essere soddisfatto come se si trattasse di proteine ​​della carne. Questo però non è lo stesso per i nostri gatti, che necessitano di quantità di altri aminoacidi essenziali presenti nella carne come arginina e taurina e anche da tessuto adiposo di origine animale per ottenere una fonte di acido arachidonico.

In generale, le lenticchie contengono i seguenti benefici nutrizionali, anche se non sono necessarie per la dieta di un gatto, si possono ottenere i seguenti nutrienti:

  • Fibre: per regolare il transito intestinale
  • Vitamine del complesso B: evidenziano la vitamina B9 o acido folico importante per il mantenimento, la crescita e la formazione dei globuli.
  • Magnesio.
  • Zinco.
  • Ferro.
  • Fosforo.
  • Potassio.
  • Carboidrati: sotto forma di amido.
  • Proteine.
  • Basso contenuto di grassi.

Per il suo alto contenuto di minerali, giova alla salute generale del gatto, combattendo stanchezza e anemia, permettendo la fissazione di calcio e fosforo nelle ossa, mantenendo sani il pelo e la pelle e contiene proprietà antiossidanti che prevengono l'invecchiamento.

Sebbene siano ricche di carboidrati, queste sono sotto forma di amido, quindi il loro rilascio è più lento, riducendo il picco di glucosio e insulina che è così pericoloso per i gatti diabetici. Inoltre, l'apporto di fibre che contengono aiuta nella stabilizzazione della glicemia riducendone i livelli.

I gatti possono mangiare le lenticchie? - Benefici delle lenticchie nei gatti

Come dare le lenticchie al mio gatto?

I gatti possono mangiare le lenticchie sì, ma in piccole quantità e non di frequente, purché piacciano e che non diano problemi. Quando proviamo a dare loro le lenticchie per la prima volta, dobbiamo sapere che devono essere ben cotte, mai dure, tanto meno crude, in modo da facilitarne l'ingestione.

Non dovrebbero essere molto fredde o estremamente calde perché possono rifiutarle, è meglio che siano un po' calde o a temperatura ambiente se è estate. Ogni volta che hai intenzione di offrire al tuo gatto del cibo nuovo, dovresti essere al suo fianco osservando tutto perché, sebbene sia raro, può verificarsi una reazione allergica con vomito o difficoltà respiratorie.

Effetti collaterali e controindicazioni delle lenticchie nei gatti

Ora che abbiamo visto quali sono i benefici delle lenticchie per i gatti, vedremo quali sono i loro effetti collaterali e controindicazioni.

Effetti collaterali delle lenticchie nei gatti

Alcuni degli effetti collaterali delle lenticchie nei gatti sono i seguenti:

  • Bloccano l'assorbimento di alcuni minerali.
  • Ridotta capacità di digerire le proteine.
  • Episodi di diarrea.
  • Inibizione di tripsina e fitati.

Questo può essere ridotto se vengono messe in acqua la sera prima della cottura, per questo ricordiamo che le lenticchie crude non vanno mai date ai nostri gatti.

Controindicazioni delle lenticchie nei gatti

Le lenticchie non possono essere consumate dai gatti:

  • Con problemi gastrointestinali o che stanno attraversando un periodo di feci molli: a causa del loro alto contenuto di fibre, le lenticchie possono causare episodi di diarrea o indigestione in alcuni gatti, che sarebbero ancora più problematici nei gatti con problemi gastrointestinali.
I gatti possono mangiare le lenticchie? - Effetti collaterali e controindicazioni delle lenticchie nei gatti

Se desideri leggere altri articoli simili a I gatti possono mangiare le lenticchie?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Bibliografia
  • Colangeli, R. (2020). Nutrición y dietética del perro y del gato. Grupo Asís Biomedia S.L.
Scrivi un commento
Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 di 3
I gatti possono mangiare le lenticchie?