menu
Condividi

I gatti possono mangiare il pane?

 
Di Zoraylda Coelho, Giornalista specializzata nel mondo animale. Aggiornato: 2 febbraio 2023
I gatti possono mangiare il pane?

Vedi schede di Gatti

Adottare un gatto implica partecipare attivamente a tutte le cure che richiede. Portarlo dal veterinario, dargli divertimento e il suo spazio, trattarlo con amore e rispetto o nutrirlo sono solo alcune di queste responsabilità.

Per quanto riguarda l'alimentazione, è normale che sorgano dubbi sulla giusta alimentazione per i gatti. Molte persone scelgono di dar loro diete fatte in casa, ma è necessario tenere conto di quali alimenti potrebbero essere dannosi. Vuoi sapere se i gatti possono mangiare il pane? Allora non puoi perderti questo articolo!

Potrebbe interessarti anche: I cani possono mangiare il formaggio?

I gatti possono mangiare il pane?

I gatti sono animali strettamente carnivori, per questo motivo la loro dieta dovrebbe essere basata principalmente sulle proteine. Le crocchette di qualità contengono percentuali equilibrate dei nutrienti necessari, quindi, se il tuo gatto segue delle diete casalinghe, la proporzione di questi nutrienti deve essere adeguata. Per questo consigliamo di consultare un veterinario.

Inoltre, nella dieta del gatto, non può mancare la taurina, un amminoacido che è compreso nelle crocchette o che può essere ingerito attraverso le viscere, come il cuore di manzo o il fegato di pollo. Anche i grassi, la vitamina A e un'alimentazione a basso contenuto di fibre sono nutrienti essenziali affinché il tuo gatto sia sano.

Che tipo di pane potrebbe mangiare il gatto?

Se analizziamo i componenti del pane e i nutrienti necessari ai gatti, possiamo notare che il consumo di questo alimento non apporta benefici. Inoltre, il cibo per gatti di alta qualità include solo piccole quantità di carboidrati, poiché questi nutrienti causano conseguenze negative per la salute dell'animale, come obesità nel felino o carenze nutrizionali.

In alcuni casi, i gatti possono essere attratti da questo alimento, tuttavia, ciò non significa che sia un alimento adatto, tanto meno un alimento di cui bisognerebbe abusare. Infatti, dobbiamo ricordare che è un alimento con alto contenuto di calorie e deriva dai cereali. Non è necessario nell'alimentazione del nostro felino.

I gatti possono mangiare il pane? - I gatti possono mangiare il pane?

Quali sono gli ingredienti del pane?

L'ingrediente principale del pane è la farina di frumento, ma viene preparato anche con lievito, sale, latte, burro e zucchero. Naturalmente, a seconda del tipo di pane, possono essere inclusi altri ingredienti, come semi, uvetta, cioccolato, avena, canditi e molto altro.

Come puoi vedere, il processo di elaborazione lo rende un alimento ricco di carboidrati, oltre che fibre, cereali e latticini. All'essere umano fornisce diverse vitamine, calcio e puoi trovare pane arricchito con minerali e ferro, che aggiunge ulteriori benefici al suo consumo.

Ma, dobbiamo evidenziare che, è un cibo che stimola molto il picco insulinico post prandiale e quindi, se ingerito in grosse quantità, potrebbe causare patologie gravi nel gatto come il diabete mellito.

I gatti possono mangiare il pane? -

Conseguenze del consumo di pane nei gatti

Il consumo di piccole porzioni di pane non provoca seri problemi di salute ai gatto, tuttavia l'ideale è non abituarlo al pane e scegliere di dar loro prodotti adatti. Se proprio vogliamo, possiamo dargli massimo 2-5 grammi al giorno (poco, ma va bene così!).

L'obesità è il primo problema che può comparire dopo il consumo continuato di pane nei gatti, soprattutto in quelli che vivono in casa e che conducono una vita sedentaria. Essendo ricco di carboidrati, il corpo del felino non elabora bene questi componenti, quindi inizierà a ingrassare rapidamente.

Insieme all'obesità compaiono altri problemi di salute, come fegato grasso, pancreatite e problemi cardiaci. Inoltre, non dobbiamo dimenticare che il pane contiene zucchero, soprattutto il pane a fette che acquistiamo al supermercato. Il consumo abituale di questo tipo di zucchero potrebbe causare il diabete a lungo termine.

Come probabilmente già saprai, i latticini come formaggio, burro e latte causano squilibri nel sistema digestivo dei gatti, causando diarrea. Molti gatti vanno pazzi per burro e formaggio, ma non conoscono le conseguenze del loro consumo.

I gatti possono mangiare l'impasto crudo?

Dovresti sapere che il lievito fa impazzire i gatti. Probabilmente è dovuto all'odore, che di solito li rende molto curiosi. In effetti, alcuni tipi di dolcetti per gatti contengono lievito. Tuttavia, questo significa che un gatto può mangiare l'impasto crudo? La risposta è no.

Dovresti evitare del tutto di dar loro cibi ricchi di lievito, ma non solo per il falso mito che il lievito cresca nello stomaco del gatto, ma anche perché quando fermenta può causare indigestione, vomito, diarrea e malessere generale. Pertanto, evitiamo il consumo di questi alimenti. L'impasto crudo è tossico per i gatti.

Se vuoi dare al tuo gatto un dolcetto o un premio, considera di dargli pezzi di carne o salmone, scatolette di cibo umido o un prodotto che puoi trovare in specifici negozi di prodotti per animali. Puoi anche preparare alcune ricette fatte in casa, motivo per cui su AnimalPedia ti mostriamo Ricette di biscotti per gatti. Irresistibili!

I gatti possono mangiare il pane? - I gatti possono mangiare l'impasto crudo?

Se desideri leggere altri articoli simili a I gatti possono mangiare il pane?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete equilibrate.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
I gatti possono mangiare il pane?
1 di 4
I gatti possono mangiare il pane?

Torna su