Condividi

I pipistrelli sono ciechi?

 
Di Giorgio Gattoni. 8 maggio 2019
I pipistrelli sono ciechi?

Esiste la credenza popolare secondo cui i pipistrelli sono ciechi, e si deve alla loro incredibile capacità di spostamento, al senso dell'orientamento che permette loro di muoversi alla perfezione anche di notte. Il senso della vista di questi mammiferi alati è diverso da quello degli uomini, tuttavia si avvolgono di altre capacità che permettono loro di vivere in maniera soddisfacente.

Volete scoprire come vedono i pipistrelli? In questo articolo di AnimalPedia parleremo nel dettaglio della vista e delle incredibili doti di questi animali notturni.

Caratteristiche dei pipistrelli

Al mondo esistono più di 1000 differenti specie di pipistrelli, tutte con caratteristiche uniche. Tuttavia queste diverse specie condividono alcuni aspetti, come le dimensioni, che possono variare dai 30 ai 35 cm di lunghezza, e il peso, che di solito non supera i 30 grammi. Tuttavia esistono anche specie, come la volpe volante dal capo dorato, tipico delle Filippine, che può raggiungere il metro e mezzo di lunghezza.

Il corpo dei pipistrelli è ricoperto da una corta peluria che li aiuta a sopportare le basse temperature. Inoltre le zampe anteriori di questi animali hanno le dita palmate, e questa membrana permette loro di volare con facilità.

L'alimentazione varia a seconda della specie. Alcuni pipistrelli si nutrono esclusivamente di frutta, altri mangiano insetti, piccoli anfibi, mammiferi, uccelli ed alcuni sono tra quegli animali che si nutrono di sangue.

Vivono in praticamente qualunque luogo, eccetto le zone dove le temperature sono molto basse. Sono soliti vivere in ambienti tropicali o temperati, dove vivono sugli alberi o nelle grotte, ma possono anche rifugiarsi nelle fessure delle pareti o nei tronchi vuoti degli alberi.

I pipistrelli sono ciechi? -  Caratteristiche dei pipistrelli

Come vedono i pipistrelli

I pipistrelli utilizzano uno dei sistemi di comunicazione più sorprendente in natura, di fatto hanno un sistema di orientamento che permette loro di visualizzare gli oggetti grazie alla percezione di suoni a bassa frequenza. Il meccanismo di ecolocazione è complesso. I pipistrelli sanno infatti differenziare tra ai segnali in entrata e in uscita. Grazie a ciò ricevono ed inviano informazione simultaneamente, con un effetto simile a quando ascoltiamo l'eco della nostra voce.

Como vendono dunque i pipistrelli? In gran parte si basano appunto su questo sistema di geo-localizzazione sonoro, il quale funziona grazie ad alcune mutazioni anatomiche nelle orecchie e nella laringe, alla quale si somma il loro impressionante senso dell'orientamento. L'animale emette un ultrasuono con la laringe e che esce dal naso o dal muso. In seguito le orecchie captano le onde sonore che ritornano dagli oggetti che si trovano attorno, ed in questa maniera il pipistrello si orienta e si muove nello spazio.

Esistono vari tipi di ecolocazione, ma i pipistrelli utilizzano quelli a ultrasuoni di alto ciclo: permette loro di ottenere informazioni sugli ostacoli spaziali e sulle possibili prede. Emettono questi suoni in maniera continua mentre ascoltano la frequenza dell'eco ricevuto in ritorno.

Nonostante questa grande capacità, in natura ci sono insetti che hanno sviluppato dei meccanismi di difesa che rendono più difficile la loro localizzazione da parte dei predatori, visto che sono capaci di annullare gli ultrasuoni e non producono eco. Altri invece generano a loro volta ultrasuoni per confondere quelli dei pipistrelli.

I pipistrelli sono ciechi?

Nonostante le leggende e miti circa la loro cecità, vi sorprenderà sapere che i pipistrelli hanno un senso della vista più sviluppato di altri mammiferi, anche se non arrivano alla capacità visiva degli essere umani, ad esempio.

Tuttavia sono gli unici mammiferi in grado di percepire la luce polarizzata del sole e di utilizzarla per orientarsi. Inoltre la vista nei pipistrelli permette loro di volare per lunghe distanze e orientarsi, infatti è impossibile utilizzare la ecolocazione a questo scopo, e la usano solo per muoversi per distanze brevi nel buio.

In passato si credeva che i pipistrelli presentassero negli occhi solo bastoncelli, cellule foto-recettive che permettono la visione nell'oscurità. Oggi invece si è dimostrato che nonostante le piccole dimensioni dei loro occhi, essi sono provvisti anche di coni, che gli permettono di vedere anche di giorno. ciò non toglie che il loro stile di vita sia prevalentemente notturno, per cui sono molto sensibili al cambio dei livelli di luce.

I pipistrelli sono ciechi? - I pipistrelli sono ciechi?

Se desideri leggere altri articoli simili a I pipistrelli sono ciechi?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su I pipistrelli sono ciechi?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

I pipistrelli sono ciechi?
1 di 3
I pipistrelli sono ciechi?

Torna su