menu
Condividi

Il cane ha mangiato la stella di Natale: cosa fare?

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 4 dicembre 2017
Il cane ha mangiato la stella di Natale: cosa fare?

Vedi schede di Cani

Il periodo natalizio è uno dei più attesi dell'anno per molte persone, non solo per il cibo, i regali e gli addobbi, ma soprattutto per l'atmosfera di pace e serenità che lo caratterizza. Se hai un cane in casa, però, ci sono degli accorgimenti importanti a cui prestare attenzione perché alcuni addobbi, e in particolare le piante, possono essere pericolose per lui. Uno dei problemi che molte persone hanno ogni anno, è il seguente: il cane ha mangiato la stella di Natale, cosa fare? Si sa che è una delle piante tossiche per questi animali, per cui presta attenzione per sapere come porre rimedio alla situazione al più presto.

Potrebbe interessarti anche: Cosa fare se il cane mangia sapone?

La stella di Natale e i cani

Il nome scientifico di questa pianta tipicamente natalizia è Euphorbia pulcherrima, ed è comune trovarla come addobbo in molte case nel periodo delle feste dato il caratteristico colore rosso delle foglie. La stella di Natale è del tutto innocua per le persone, ma è tossica per cani e gatti.

È pericolosa perché possiede alcune caratteristiche che la rendono velenosa per i nostri animali domestici, per cui fai molta attenzione se hai sia un cane che una di queste piante in casa. Di seguito ti spieghiamo in dettaglio quali possono essere le conseguenze se il cane ha mangiato la stella di Natale.

Se il cane ha mangiato la stella di Natale cosa succede?

Un cane può soffrire un'intossicazione da stella di Natale per diverse vie. Una di esse è l'ingestione, poiché la naturale curiosità di questi animali li porta a mordicchiare la pianta oppure a mangiarne delle parti. Quando ciò accade, la linfa che si trova all'interno della pianta (che contiene euforboni, alcaloidi e triterpeni) irrita tutta la bocca del cane e può colpire anche l'esofago e lo stomaco, provocando un'irritazione delle mucose dell'apparato digerente.

Altre conseguenze del contatto con questa pianta ornamentale nel cane sono irritazioni degli occhi, pelle o pelo, per esempio se si struscia contro di essa o se si avvicina per annusarla troppo a lungo. Le conseguenze possono essere ancora più gravi se il cane ha delle ferite a livello cutaneo, perché le tossine vengono assorbite ancor più rapidamente. Il contatto con la pelle e con gli occhi può causare malattie come cheratite o congiuntivite canina.

Nonostante tutti questi effetti secondari che la pianta può avere sul cane, bisogna sottolineare che nessuno di essi è letale per i cani, ma può esserlo per altri animali come per esempio i gatti.

Il cane ha mangiato la stella di Natale: cosa fare? - Se il cane ha mangiato la stella di Natale cosa succede?

Il cane mangia la stella di Natale: sintomi

Se il cane ha mangiato la stella di Natale e non sai cosa fare perché temi che possa avere un'intossicazione da contatto o ingestione, di seguito ti elenchiamo i sintomi per riconoscerla:

  • Diarrea
  • Ipersalivazione
  • Affaticamento
  • Brividi
  • Irritazione della pelle
  • Prurito
  • Bolle (quando la dose ingerita è elevata o l'esposizione è stata prolungata)
  • Disidratazione

Piante tossiche per il cane: come intervenire?

Se sospetti che il tuo cane abbia un'intossicazione o un'allergia causata dalla stella di Natale, la prima cosa da fare è mantenere la calma e accertarti che effettivamente il malessere sia dovuto all'ingestione della pianta. Come fare? Basta solo osservare la pianta per capire se il cane l'ha mordicchiata o se mancano chiaramente delle foglie o dei rami che quindi sono state ingeriti. Se, invece, il cane ha un'irritazione da contatto, dovrai assicurarti che effettivamente il cane ha accesso alla pianta e quindi ci si è strusciato contro.

Una volta che hai la certezza che il cane ha mangiato la stella di Natale o si è strusciato contro di essa, segui questi passi:

  • Anche se la stella di Natale non è letale per il cane, è importante cercare una soluzione. Per questo motivo ti consigliamo di provocare il vomito se ha ingerito la pianta in modo da avere la certezza di eliminare parte delle sostanze tossiche dal corpo dell'animale prima di andare dal veterinario.
  • Se il cane è entrato a contatto con occhi o pelle la pianta sciacqua con acqua abbondante la zona e consulta il veterinario per sapere se sono necessari dei farmaci, come antiallergici, collirio per gli occhi o formule antisettiche.
  • Per combattere la disidratazione, dai dell'acqua fresca e pulita al cane e non cercare mai di curarlo con metodi fai da te. Solo il veterinario può determinare quali sono i medicinali più adatti.

In caso di intossicazione da stella di Natale, ti consigliamo una visita completa dal veterinario per analizzare il funzionamento dei reni dell'animale ed escludere eventuali complicazioni. Inoltre ti consigliamo di tenere sempre in casa dei medicinali di emergenza, precedentemente prescritti dal veterinario, perché in casi del genere prima si interviene meglio è.

Il cane ha mangiato la stella di Natale: cosa fare? - Piante tossiche per il cane: come intervenire?

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il cane ha mangiato la stella di Natale: cosa fare?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Primo soccorso.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Il cane ha mangiato la stella di Natale: cosa fare?
1 di 3
Il cane ha mangiato la stella di Natale: cosa fare?

Torna su