Condividi

Il cucciolo morde e ringhia: Perché e cosa fare

Di Jungla Luque, Etologa ed addestratrice cinofila. 15 giugno 2020
Il cucciolo morde e ringhia: Perché e cosa fare

Vedi schede di Cani

Allevare un cucciolo non è un compito facile, perché richiede dedizione, pazienza e comprensione. Molte volte possono verificarsi situazioni di incomprensione, come quando un cucciolo morde o ringhia, che possono portare a malintesi.

Per questo motivo, in questo articolo di AnimalPedia vogliamo aiutarvi nel caso vi stiate chiedendo perché il cucciolo morde e ringhia e cosa fare al riguardo. Saper come agire in ogni momento è importante, perché allevare un cucciolo può essere un compito molto gratificante se si sa come farlo e necessario per lui per vivere felice e in armonia con voi.

Perché il cucciolo ringhia quando gioco con lui?

Generalmente si associa il ringhio ad un suono che indica minaccia e aggressività, poiché i cani lo fanno con lo scopo di avvertire che sono stressati e, quindi, si tratta del preludio al morso. Per questo motivo, non è insolito che chi non ha familiarità con i cuccioli di cane che ringhiano durante il gioco si spaventino e che quindi lo rimproverino, il che è totalmente controproducente. Tuttavia, il ringhio non è solo un indicatore di minaccia.

È molto importante capire il proprio cane facendo attenzione non solo ai suoni che emette, ma tutta la gamma di segnali di calma e il linguaggio del corpo che riflettono il suo umore e il suo atteggiamento. Se il cane si trova nella posizione di gioco, allora starà veramente solo giocando, sarà dunque naturale che il cucciolo ringhi, sia per provocarvi ed esortarvi a giocare con lui, sia perché fa finta di combattere o di cacciare.

Infine, sottolineiamo che è normale che il cucciolo vi morda mentre giocate. Tuttavia, come spiegheremo più avanti, è importante insegnare al vostro cucciolo come inibire il morso e controllarsi, dato che potrebbe non essere ancora consapevole del fatto che vi sta facendo del male.

Il cucciolo morde e ringhi: motivi principali

Ci sono altri motivi per cui il vostro cucciolo morde e ringhia al di fuori del gioco, a cui dovete prestare particolare attenzione, per essere in grado di correggerli in modo che non si trasformino in un problema comportamentale futuro. Le cause più comuni sono le seguenti:

Paura

Uno dei motivi per cui il vostro cucciolo ringhia se vi avvicinate a lui, e potrebbe anche mordervi, è perché si sente insicuro. Ciò non avviene spesso, poiché i cuccioli di solito hanno molta familiarità con il contatto umano. Tuttavia, le esperienze traumatiche e/o la scarsa socializzazione nei primi mesi di vita, così come una possibile tendenza genetica che può aggravare questo comportamento, possono essere la spiegazione di questo problema. L'aggressione non avviene, dunque, perché il piccolo vuole attaccarti, ma perché il tuo cucciolo ha paura di te e cerca di difendersi.

Protezione delle risorse

Esiste il mito secondo il quale se un cane ringhia perché ci si avvicina a qualcosa di prezioso per lui, come il cibo, la cuccia, un giocattolo..., lo fa perché è "dominante" o vuole "mostrarvi che comanda lui". Con questa errata convinzione, molte persone tendono a rimproverare i loro cani, il che ha un effetto molto dannoso sul loro comportamento. In realtà la protezione delle risorse si verifica quando un cucciolo si sente insicuro. È probabile che in giovane età abbia vissuta una situazione traumatica in cui è stato privato di qualcosa di importante per lui. Ad esempio, se il vostro cucciolo ha dovuto condividere il cibo con i suoi fratelli, soprattutto se scarseggiava, e ha dovuto imporsi per la sopravvivenza. Spetta comunque al tutor del cucciolo assicurarsi che ci sia cibo in abbondanza per tutta la cucciolata e che non debbano litigare.

Un altro esempio comune è che il cucciolo ringhi quando vi avvicinate al suo giocattolo se ha associato il fatto che ogni volta che gioca con qualcosa, qualcuno glielo lo porterà via e finirà il divertimento (ad esempio una pantofola). È normale, quindi, che ringhi per evitarlo, perché ai suoi occhi sei un guastafeste.

Dolore e/o malattia

Un'altra causa del cucciolo che ringhia quando lo toccate o lo tenete in braccio, potrebbe essere perché sta soffrendo o non si sente bene. Potrebbe avere una ferita, per esempio e che quando lo accarezzate soffra, per questo motivo esprime il suo disagio. Potrebbe essere malato e aver voglia di stare da solo.

Quando un cucciolo non sta bene, si nota un netto cambiamento nel suo comportamento, da animale felice ed energico a un animale piuttosto annoiato e apatico. Dovrete anche prestare attenzione ad altri segnali: la mancanza di appetito, strani movimenti o camminata, ecc. In ogni caso, dovreste recarvi dal veterinario il prima possibile affinché lo specialista vi consigli la cura più adeguata. In questo articolo ti spieghiamo nel dettaglio i sintomi di un cane malato.

Il cucciolo morde e ringhia: Perché e cosa fare - Il cucciolo morde e ringhi: motivi principali

Perché non rimproverare un cucciolo che ringhia

Come abbiamo detto, il ringhio è un suono che indica che qualcosa lo disturba o che non sta bene. Si tratta di un segnale di avvertimento per chiederci di smettere di fare qualsiasi cosa stiamo facendo che lo sta facendo sentire male. Ma cosa succede se rimproveri il tuo cane quando ringhia? Per quanto tu possa essere turbato dal ringhio del tuo cane, non dovresti percepirlo come una minaccia, ma come una forma di comunicazione necessaria che l'animale usa per chiederti di smetterla.

Quando si grida al cane, si può riuscire ad inibire il ringhio, il che significa che il cane smette di comunicare, ma questo non risolve il problema principale - ovvero che il cane si sente male. Se gli gridate contro, dunque, quando il vostro cane si sentirà turbato o scontento, non ve lo "dirà" e, se si arrabbia davvero, vi morderà direttamente, senza avvertirvi in anticipo. Per fare un esempio di come lo capiremmo da un punto di vista umano, sarebbe l'equivalente di passare direttamente all'aggressione fisica invece di risolvere una situazione spiacevole chiedendo con un "per favore smettila". La comunicazione verbale sarebbe inutile perché l'altra persona non ti ascolta.

Infine, l'uso della violenza nell'allevare il vostro cucciolo è del tutto controproducente per stabilire un rapporto di fiducia. Come avete visto, le ragioni per cui il vostro cucciolo morde e ringhia si devono alla paura o all'insicurezza in certe situazioni. Ovviamente non si può cercare di risolvere questo comportamento con ulteriore paura.

Cosa fare se il cucciolo morde o ringhia

Come abbiamo visto, ci sono diverse ragioni per cui il vostro cucciolo morde e ringhia, e non si tratta necessariamente di un cattivo comportamento, ma piuttosto il contrario, perché è naturale che il cucciolo ringhi quando gioca. Tuttavia, se il vostro cucciolo ringhia in altre situazioni, ad esempio quando vi avvicinate a lui o a qualcosa di prezioso per lui, dovrete individuare la causa da cui sorge questa insicurezza, per poter risolvere il problema. Ecco cosa fare in ogni caso:

Cosa fare con i cuccioli spaventati

Se il vostro cucciolo è arrivato da poco in famiglia e non ha avuto molti contatti con le persone, o se ha avuto esperienze negative come abusi, è comprensibile che mostri paura o sfiducia se vi avvicinate, lo accarezzate, lo abbracciate...

Date le circostanze, dovrete essere pazienti e dargli il tempo di adattarsi al suo nuovo ambiente e alla sua famiglia. Ciò implica che si dovranno evitare di forzare situazioni in cui potrebbe sentirsi a disagio (come andare direttamente da lui a prenderlo se si allontana o tenerlo in braccio) e invitarlo a che sia lui chi si avvicina a te attraverso il rinforzo positivo come premi o parole dolci, ed evitando movimenti dolci e improvvisi. In questo modo, lo convincerai gradualmente a vederti come una persona positiva e degna di fiducia. In questo articolo di AnimalPedia ti spieghiamo come accogliere un cucciolo di cane in casa.

Cosa fare per la protezione delle risorse dei cuccioli

Se il vostro cucciolo vi ringhia per impedirvi di prendergli qualcosa, dovrete intervenire e lavorare su questo problema comportamentale il prima possibile e in maniera positiva. Questo problema a lungo termine potrebbe portare conseguenze piuttosto negative e se non viene controllato potrebbe facilmente peggiorare.

Per reindirizzare questo comportamento, sarà importante che il vostro cucciolo non vi veda come una minaccia che vuole "rubargli" qualcosa, ma dovrà associare la vostra presenza a qualcosa di positivo. Per esempio, se il vostro cucciolo ringhia e morde quando vi avvicinate alla sua ciotola di cibo, sedetevi di lato in modo che inizi a calmarsi e poi premiatelo con un dolcetto. Avvicinatevi progressivamente a lui e aiutatelo ad associare la vostra presenza ad una figura affidabile e protettiva, in modo che smetta di vedervi come una minaccia quando vi avvicinate al suo cibo, piuttosto il contrario.

Per essere sicuri, ogni membro della famiglia dovrebbe seguire gradualmente la stessa procedura. Anche se non si sente più insicuro con voi, potrebbe continuare a ringhiare ad altre persone o animali. È molto importante mantenere sempre una distanza di sicurezza dal vostro cucciolo ed evitare punizioni che porterebbero solo a una maggiore diffidenza.

Se pensate che questo problema sia diventato ingestibile perché irrisolto per troppo tempo, è meglio rivolgersi ad un etologo canino o al veterinario.

Cosa fare se non si sente bene?

Non possiamo mai escludere che il cucciolo morda o ringhi perché non si sente bene, soffre per una ferita o è malato. In questi casi, è più probabile che si notino cambiamenti significativi nel comportamento normale del cucciolo, come: che diventi più apatico, perda l'appetito, ti lecchi troppo, ecc. In questi casi l'unica e miglior opzione è quella di portare il vostro cucciolo dal veterinario per una corretta diagnosi.

Cosa fare con i cuccioli che mordono troppo forte

A differenza nostra, i cani giocano con la bocca, perché non hanno le mani. Questo significa che, nei momenti in cui interagite con il vostro cucciolo e lui è molto alterato, potrebbe dare un morso più o meno doloroso, senza avere cattive intenzioni. Ecco perché è molto importante che sappiate come dire al vostro cucciolo che vi sta facendo male, in modo che possa misurarsi ed interagire con voi in modo consapevole, inibendo il morso.

A tal fine, dovreste interrompere il gioco ogni volta che vi morde forte e dire una parola come ad esempio "ai", così il vostro cucciolo assocerà questo con la fine del divertimento e imparerà gradualmente a controllarsi. Allo stesso modo, se il vostro cucciolo vuole giocare con voi quando non lo volete e vi chiede di farlo mordendo o ringhiando, dovrete ignorarlo ed essere indifferenti alle sue richieste affinché impari a rispettare i vostri spazi. Al contrario, il cucciolo potrebbe imparare a mordervi per farsi ascoltare.

Infine, non dimenticate che il vostro cucciolo ha bisogno di mordere, poiché la crescita dei denti è dolorosa e mordendo riesce a lenire il dolore. Dovreste, dunque, dare al vostro cucciolo giocattoli sicuri che possa mordere comodamente.

Il cucciolo morde e ringhia: Perché e cosa fare - Cosa fare se il cucciolo morde o ringhia

Se desideri leggere altri articoli simili a Il cucciolo morde e ringhia: Perché e cosa fare, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi comportamentali.

Bibliografia
  • Asociación Nacional de Adiestradores Caninos. (2009). Manual de modificación de conducta.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
crizi
grazie a voi spero di prendere un cane prima non mi piacevano adesso li adoro

Il cucciolo morde e ringhia: Perché e cosa fare
1 di 3
Il cucciolo morde e ringhia: Perché e cosa fare

Torna su