menu
Condividi

Otoematoma nel gatto: cause e cura

 
Di Laura García Ortiz, Veterinaria in medicina felina. 5 gennaio 2023
Otoematoma nel gatto: cause e cura

Vedi schede di Gatti

Gli otoematomi consistono nell'accumulo di sangue nella cartilagine e tra la pelle del padiglione auricolare dei nostri piccoli felini, sangue proveniente dai rami dell'arteria atriale maggiore che drena a causa di graffi e traumi diretti nella zona. Di solito, sono secondari a qualche processo allergico o parassitario che si sviluppa con molto prurito o dolore, anche se potrebbe anche essere secondario a processi di fragilità vascolare o problemi del sistema immunitario. Il sintomo principale è il rigonfiamento dell'orecchio interessato e il trattamento indicato è solitamente chirurgico. Se vuoi saperne di più su come trattare l'otoematoma nel gatto e le sue cause, oltre ai sintomi e alla diagnosi, continua a leggere questo articolo di AnimalPedia.

Imagen: Portal Costa Azul

Potrebbe interessarti anche: Gonfiore sottocutaneo nel cane: cause e cura

Cos'è l'otoematoma nel gatto?

L'otoematoma è un problema a livello del padiglione auricolare o lamina cartilaginea dell'orecchio che consiste in un accumulo di sangue nello stesso. In seguito a questo accumulo di sangue si manifesta un'infiammazione sul lato interno del padiglione auricolare che ha un aspetto morbido e fluttuante e ben delimitato, come se fosse una borsa piena di contenuto morbido.

Si tratta di un problema più comune nei cani che nei gatti ed è indipendente dal sesso, dalla razza e dall'età. L'origine del sangue accumulato appartiene ai rami dell'arteria atriale principale presente all'interno della cartilagine dell'orecchio che è danneggiato o fratturato da graffi intensi o bruschi del gatto causati da dolorosi o evidenti processi pruriginosi che stanno subendo.

Sintomi dell'otoematoma nel gatto

L'otoematoma nei gatti si manifesta nei piccoli felini come un processo infiammatorio o un gonfiore della zona interna dell'orecchio dell'animale, proprio dove troviamo la cartilagine del padiglione auricolare. Si tratta di un'infiammazione leggera e calda a causa del contenuto di sangue che lo costituisce, ma nel tempo diventano più ferme a causa della fibrosi prodotta.

Segni clinici associati all'otoematoma nella specie felina sono:

  • Il grattare o scuotere l'orecchio.
  • Lateralizzazione del lato della testa dell'orecchio interessato.
  • Movimenti della testa: a causa delle scosse che causano irritazione, prurito o dolore.

Quando l'otoematoma nel gatto è di grandi dimensioni possiamo vedere come l'orecchio colpito cadrà di più rispetto a quello sano.

Otoematoma nel gatto: cause e cura - Sintomi dell'otoematoma nel gatto

Cause dell'otoematoma nel gatto

Anche se la causa in sé non è del tutto chiara, si presume che gli otoematomi sono prodotti a seguito dell'azione di forze esterne sul padiglione auricolare dei nostri piccoli felini. Queste forze esterne consistono in traumi diretti come scosse brusche della testa per voler grattare a causa di

  • Prurito.
  • Dolore.
  • Irritazione.
  • Disagio interno.

Questa azione frequente provoca la rottura dei vasi sanguigni e il rilascio del sangue e l'inizio dell'accumulo nel padiglione auricolare, producendo l'otoematoma.

Tra le cause di dolore o prurito dell'orecchio troviamo i processi allergici o di ipersensibilità felina che causano otite, otite parassitaria da acari come Otodectes cynotis o piccoli corpi estranei incrostati come piccoli rami, pezzi di pianta o spighe.

A volte gli otoematomi si verificano a causa di patologie interne che si manifestano con fragilità vascolare. Ci sono anche teorie che includono come causa di un disturbo immunologico di base perché studiandolo, è emerso che tutti i gatti presentavano un Coombs positivo nel fluido e nel siero del padiglione auricolare, anche se studi successivi hanno dimostrato che non tutti.

Diagnóstico de un otohematoma en gatos

Diagnosticare un otoematoma è molto facile perché è evidente il gonfiore nell'orecchio colpito del piccolo felino. Se poi il gatto ha graffiato o graffiato eccessivamente la zona, dà più credito alla diagnosi.

Per confermarlo, basterebbe ottenere un campione del contenuto infiammatorio per puntura, essendo un liquido rossastro che corrisponde ad un sieroma ricco di fibrina e sangue. Se noti nel tuo gatto uno dei sintomi di un otoematoma, rivolgiti a un centro veterinario, perché deve essere trattato perché non è solo un problema estetico per il tuo piccolo felino.

Otoematoma nel gatto: cause e cura - Diagnóstico de un otohematoma en gatos

Cura dell'otoematoma nel gatto

Come si cura un otoematoma nei gatti? Il trattamento dell'otoematoma felino può essere medico o chirurgico anche se di solito è il secondo. In questo modo, non esiste alcun trattamento domestico o rimedio naturale per l'otoematoma nei gatti. Molti veterinari prescrivono, tra i vari farmaci da utilizzare per alleviare i sintomi, il cortisone o un antibiotico, anche se da soli non sono in grado di risolvere il problema.

Per quanto riguarda il trattamento medico, nei casi lievi si può tentare di drenare il contenuto di sangue dell'otoematoma e procedere all'applicazione di una benda compressiva che insieme a trattamenti farmacologici come i corticosteroidi impedirà il continuo accumulo di sangue. Tuttavia, le recidive sono frequenti, peggiorando l'infiammazione e richiedendo un intervento chirurgico.

Chirurgia di un otoematoma nei gatti

Come disinfiammare un otoematoma? L'intervento chirurgico per l'otoematoma nei gatti è la scelta migliore? La risposta è sì, la chirurgia dell'otoematoma nei gatti consiste nell'eliminare il contenuto ed evitare recidive per ripristinare l'estetica del padiglione uditivo del gatto.

Esistono diverse tecniche come:

  • Drenaggio passivo con Penrose o attivo con palomilla.
  • Il laser a CO2.
  • Sutura intradermica Punch bioptica con punti semplici,
  • L'incisione a S con suture a gradini dopo aver drenato e pulito in profondità il padiglione e il condotto uditivo esterno: è la più utilizzata.

La fibrosi deve anche essere rimossa per evitare la retrazione della cartilagine dell'orecchio che potrebbe causare la caduta di uno dei punti chirurgici e l'applicazione di una spugna temporanea suturata nella parte interna del padiglione auricolare, premendo e succhiando l'area interessata, che sarà rimossa nei giorni della deposizione.

Questo trattamento è accompagnato da un collare elisabettiano per impedire al gatto di toccare la zona e di trattamento con antidolorifici, antinfiammatori e antibiotici.

Potresti voler dare un'occhiata al prossimo post su Come pulire le orecchie di un gatto passo dopo passo.

Costo dell'operazione dell'otoematoma nel gatto

Il prezzo dell'operazione di solito varia tra i 150€ e i 300€. Ovviamente, si dovranno aggiungere i costi della visita specialistica, dei farmaci da applicare e dei bendaggi.

Otoematoma nel gatto: cause e cura - Cura dell'otoematoma nel gatto

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Otoematoma nel gatto: cause e cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi della pelle.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Otoematoma nel gatto: cause e cura
1 di 4
Otoematoma nel gatto: cause e cura

Torna su