Condividi

Perché gli occhi dei gatti brillano al buio?

 
Di Giovanni Rizzo. 4 settembre 2018
Perché gli occhi dei gatti brillano al buio?

Vedi schede di Gatti

Gli occhi di molti predatori del regno animale s'illuminano nell'oscurità e il gatto non fa eccezione. Infatti, i nostri amici felini hanno ereditato tale capacità dai loro antenati di dimensioni notevolmente più grandi.

Vedere gli occhi di un gatto nel bel mezzo della notte all'improvviso può addirittura spaventare ed è per questo che tale caratteristica dei nostri amici a quattro zampe ha dato vita a numerose leggende sin dai tempi degli antichi Egizi. In questo articolo di AnimalPedia spiegheremo perché gli occhi dei gatti brillano al buio. Non perdertelo!

Potrebbe interessarti anche: I cani vedono al buio?

Come funziona l'occhio del gatto?

Per capire perché gli occhi dei gatti brillano al buio, è necessario capire innanzitutto da dove proviene tale brillio e per farlo dobbiamo ripassare come funziona la vista del gatto, anche se l'occhio dei felini funziona in maniera molto simile a quello degli esseri umani.

La luce è l'elemento più importante, dal momento che deve attraversare le diverse parti dell'occhio per formare l'immagine che il cervello percepisce. In breve, prima attraversa la cornea, poi passa attraverso l'iride e la pupilla. A seconda dell'intensità della luce, la pupilla si ingrandisce o si rimpicciolisce. Se c'è molta luce, la pupilla prende la forma di una linea verticale stretta, mentre se c'è poca luce la pupilla appare completamente arrotondata, quindi dilatata.

Dopo aver raggiunto la pupilla, la luce riflette il suo percorso verso il cristallino, che è responsabile di mettere a fuoco l'oggetto. Dopodiché, raggiunge la retina in modo che tutte le informazioni raccolte possano essere inviate al cervello. Quando arriva questa informazione, il gatto è consapevole di ciò che vede. Tutto questo processo avviene in una frazione di secondo e nei gatti avviene esattamente come negli esseri umani.

Se funziona allo stesso modo, perché gli occhi dei gatti s'illuminano al buio e i nostri no? La risposta è da ricercare nell'anatomia dell'occhio dei felini poiché possiede un'ulteriore struttura: il tapetum lucidum, responsabile appunto del brillio. Nel prossimo paragrafo ti spieghiamo nel dettaglio come funziona tale struttura dell'occhio del gatto.

Perché gli occhi dei gatti brillano al buio? - Come funziona l'occhio del gatto?

Cos'è il tapetum lucidum?

Si tratta di una membrana che si trova nella parte posteriore dell'occhio e che ha la funzione di riflettere la luce sulla retina e, con essa, l'immagine captata. Grazie a tale membrana, il gatto può catturare anche un raggio di luce davvero minimo presente nell'ambiente. Al buio, il gatto ha bisogno di catturare più luce possibile, e quindi le pupille si dilatano a tal punto da occupare quasi tutto l'occhio. Una volta che le pupille si sono dilatate e ha luogo tutto il processo descritto, il tapetum lucidum assorbe la luce, la riflette di nuovo e fa brillare gli occhi del gatto. Il brillio dell'occhio, quindi, non è altro che il prodotto della luce stessa che l'occhio del gatto è stato in grado di percepire. Il tapetum lucidum è in grado di moltiplicare la quantità di luce fino a 50 volte.

È per questo motivo che i felini sono capaci di vedere al buio molto meglio degli esseri umani ed è per lo stesso che molti piccoli animali sono prede facili per loro anche nell'oscurità. È per questo motivo che i gatti e i felini in generale sono degli ottimi cacciatori notturni.

Tuttavia è bene sottolineare che i gatti non sono capaci di vedere nell'oscurità più assoluta perché il processo descritto può avere inizio solo se c'è qualche riflesso di luce, anche se minimo. A volte non si ha tale condizione e i felini cercano di sfruttare gli altri sensi, che pure sono molto sviluppati, per orientarsi e capire cosa sta succedendo attorno a loro.

Gli occhi dei gatti possono brillare di colori diversi?

Sì, gli occhi dei gatti brillano al buio e possono brillare di colori diversi e il responsabile di tali variazioni è ancora il tapetum lucidum. Questa membrana contiene riboflavina e zinco e il colore dipende dalla percentuale in cui sono presenti tali elementi.

Inoltre, la razza e le caratteristiche fisiche del gatto influiscono sulla colorazione dell'occhio, per cui il colore che prenderà l'occhio illuminato del gatto è legato anche al fenotipo. È per questo che gli occhi dei gatti possono brillare con riflessi che danno sul verde, sul rosso o sul giallo. In generale, i gatti con il manto chiaro e gli occhi blu sono quelli che tendono ad avere riflessi rossi.

Perché gli occhi dei gatti brillano al buio? - Gli occhi dei gatti possono brillare di colori diversi?

Il flash dà fastidio ai gatti?

Ora che sai perché gli occhi dei gatti brillano al buio, capirai anche perché i tuoi mici in foto vengono sempre con gli occhi rossi, verdi o gialli. Ti consigliamo però di non fare foto con il flash al gatto poiché il riflesso della luce della fotocamera può essere molto fastidioso per l'animale. Nell'articolo che trovi al link, ti daremo alcuni consigli per fotografare i gatti.

Tuttavia, se non riesci a resistere e vuoi fare assolutamente una foto al micio ed è necessario il flash, inquadralo dal basso in modo che gli dia meno fastidio possibile oppure per evitare di farlo accendi delle luci o fatti fare luce dal telefono di un'altra persona senza puntarla direttamente negli occhi del micio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché gli occhi dei gatti brillano al buio?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su Perché gli occhi dei gatti brillano al buio?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché gli occhi dei gatti brillano al buio?
1 di 3
Perché gli occhi dei gatti brillano al buio?

Torna su