Condividi

Perché il criceto si gratta in continuazione?

 
Cecilia Natale
Traduttrice e copywriter di AnimalPedia
Perché il criceto si gratta in continuazione?

Anche se spesso i criceti si grattano per abitudine per pulirsi e sistemarsi il pelo, quando noti che lo fa con insistenza o molto spesso, presta attenzione ad altri sintomi o comportamenti anomali perché potrebbe significare che ha qualcosa che non va. Se un criceto si gratta molto, è possibile che abbia qualche malattia o allergia che causa prurito e irritazione della pelle. Grattandosi così forte, il criceto può farsi molto male sviluppando così infezioni secondarie.

Se hai notato che il tuo criceto si gratta con insistenza e vuoi capire perché il criceto si gratta in continuazione, in questo articolo di AnimalPedia ti mostreremo le principali cause del comportamento e come prevenire diversi problemi di salute ad esso associati per assicurarti che il tuo piccolo amico sia sempre in forma. Continua a leggere per capire tutte le cause e le possibili soluzioni.

Potrebbe interessarti anche: Perché i gatti si leccano in continuazione?

Il criceto si gratta molto: cause

Se il tuo criceto si gratta in continuazione innanzitutto è bene chiarire che non sempre si deve a una malattia. Di seguito ti spieghiamo tutte le cause di questo problema per aiutarti a identificare il caso specifico del tuo cricetino.

Igiene

I criceti sono animali molto puliti che possono dedicare ore e ore alla propria pulizia. Quando non stanno giocando, dormendo o mangiando, è normale vedere che si passano le zampine sul muso o che si leccano e mordicchiano dappertutto per pulirsi al meglio. Se lo osservi bene, in questa routine di pulizia i criceti tendono anche a grattarsi o a rotolarsi sulla schiena per rimuovere ogni traccia di sporco. Se si gratta in questa situazione non hai nulla di cui preoccuparti perché fa parte del suo bagnetto.

Stress e noia

Altre cause per le quali un criceto si gratta molto possono essere lo stress e la noia. Se il criceto non vive in un ambiente ricco e stimolante che gli permetta di fare esercizio e sfogarsi sia dal punto di vista fisico che psicologico, molto probabilmente si annoierà e sarà spesso nervoso e ansioso. Un criceto che vive in condizioni di questo tipo cercherà diversi modi per sfogare la sua energia e abbassare il livello di stress e ansia. Di conseguenza, soffrirà di problemi comportamentali e cambierà alcune delle sue abitudini.

In questi casi, probabilmente noterai altri atteggiamenti anomali, per esempio se il criceto morde la gabbia oltre a grattarsi in continuazione, il quadro di stress e ansia è particolarmente grave. Se non si fa nulla per porre rimedio alla situazione, tali comportamenti possono trasformarsi in una stereotipia, ovvero un comportamento compulsivo che è sinonimo di stress elevato e difficile da gestire per il piccolo animaletto.

Parassiti e malattie

Tuttavia, anche se il grattarsi eccessivamente può essere dovuto a stress, noia o routine igienica, presta molta attenzione. Questo comportamento anomalo può essere il campanello d'allarme che aiuta a capire se il criceto sta male, dato che vedrai che si gratta con insistenza, strofinandosi ovunque. Tale prurito può essere il sintomo di una delle malattie comuni dei criceti oppure di un'allergia, di solito causata da funghi e acari. In generale si tratta di condizioni più frequenti nei roditori con un sistema immunitario debole.

Inoltre, se in casa ci sono cani, gatti, uccelli o altri animali domestici, è più facile che il criceto entri a contatto con ectoparassiti pericolosi e molto fastidiosi, come pulci, zecche e acari. Per evitare che venga contagiato e che in generale gli animali prendano i parassiti, assicurati di rispettare ed effettuare i trattamenti antiparassitari seguendo le indicazioni del veterinario. Prestare sempre attenzione all'igiene dentro casa è un altro dettaglio importantissimo per evitare la diffusione dei parassiti e le infestazioni che ne conseguono.

Perché il criceto si gratta in continuazione? - Il criceto si gratta molto: cause

Come capire se il criceto sta male?

Per capire se il criceto sta male, oltre al gatto che si gratta in continuazione dovrai prestare attenzioni ad altri sintomi che aiutano a capire che non è in forma. Se il criceto ha la forfora, perde pelo e non mangia, probabilmente è malato. Per sapere se ha un'infestazione di parassiti o per conoscere la diagnosi esatta, l'ideale è andare da un veterinario specializzato in animali esotici che realizzerà le prove necessarie per capire perché il criceto si gratta in continuazione e prescrivere così una terapia adeguata. Non usare trucchi o rimedi casalinghi perché se non sai con precisione cos'ha il quadro potrebbe peggiorare ulteriormente.

Come evitare che il criceto si gratti in continuazione?

Come abbiamo spiegato, se un criceto si gratta molto, per capire se sta male o se si può trattare di qualcosa di grave bisogna osservare il modo in cui lo fa e la situazione specifica. Per esempio, se si gratta quando di pulisce non devi né inibire né cercare di correggere il comportamento perché è proprio della sua natura. Tuttavia è bene prendere alcune precauzioni per evitare che si faccia male se inizia a grattarsi in maniera molto forte e insistente, rischiando di soffrire di infezioni secondarie.

Assicurati che l'alimentazione del criceto sia completa ed equilibrata in modo che il criceto sia sempre sano, il suo metabolismo funzioni correttamente e il sistema immunitario si rafforzi. In questo modo sarà possibile prevenire malattie e problemi di salute o comportamentali. Se hai dei dubbi a riguardo ti invitiamo a leggere il seguente articolo: Come prendersi cura di un criceto.

Inoltre sarà molto importante arricchire l'ambiente in cui vive il criceto in modo che possa sfogarsi al meglio e non soffrire di noia e stress. Anche se la ruota non manca in nessuna gabbietta, ti consigliamo di arricchirla anche con altri giochi e accessori per trasformare la gabbia in un parco giochi che lo aiuti a distrarsi e divertirsi. Non dimenticare di giocare con il criceto e coccolarlo per almeno 30 o 60 minuti al giorno: in questo lasso di tempo lascialo libero in una stanza sicura in modo che si sfoghi e stia sempre bene.

Un aspetto indispensabile è lavare la gabbietta in profondità almeno una volta a settimana e cambiare la segatura o la sabbietta ogni volta che lo reputi necessario. Pulisci dentro casa con prodotti pet friendly perché i prodotti chimici tradizionali contengono sostanze irritanti e corrosive che possono causare allergie e irritare le mucose dei tuoi animali domestici. La casa deve essere sempre ventilata e luminosa: gli ectoparassiti, come pulci e zecche, tendono a insediarsi e a proliferare più facilmente negli ambienti bui e umidi e soprattutto dove l'igiene è scarsa.

Se oltre al criceto hai altri animali in casa, rispetta le vaccinazioni, gli antiparassitari e portali dal veterinario ogni 6 mesi: in questo modo eviterai che si ammalino e allo stesso tempo che il criceto si gratti in continuazione perché ha preso una malattia dagli altri amici a 4 zampe.

Perché il criceto si gratta in continuazione? - Come evitare che il criceto si gratti in continuazione?

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché il criceto si gratta in continuazione?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Perché il criceto si gratta in continuazione?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché il criceto si gratta in continuazione?
1 di 3
Perché il criceto si gratta in continuazione?

Torna su