Condividi

Bassotto standard

3 luglio 2017
Bassotto standard

Dachshund è il nome originale di questo cane popolare. In tedesco dach significa tasso e hund cane, nome che fa riferimento al fatto che in passato veniva usato per dare la caccia a questi piccoli animali. Altri nomi tedeschi con cui è conosciuta la razza sono Teckel o Dackel: tale denominazione è frequente fra i cacciatori, mentre Dachshund è più usato in città.

In questa scheda di AnimalPedia ripasseremo le caratteristiche generali del Dachshund, le attenzioni cui ha bisogno e i problemi di salute più frequenti del Bassotto per aiutarti ad accudire il tuo cane al meglio oppure orientarti nella scelta del tuo amico a quattro zampe.

Origine
  • Europa
  • Germania
FCI
  • Gruppo IV
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Ideale per
Clima ideale
Tipo di pelo

Caratteristiche fisiche del Bassotto

Il Bassotto è un animale basso e lungo, con le zampe corte e la testa allungata. Il soprannome “cane salsiccia” lo descrive bene. La testa deve essere allungata, ma il muso non a punta. Lo stop (depressione naso-frontale) non è molto marcato. Gli occhi sono ovali e di media dimensioni. Il colore può variare all'interno delle tonalità del marrone scuro (dal rossiccio al nero). Le orecchie sono inserite alte, pendono, sono lunghe e dalla punta arrotondata.

Il corpo di questo cane è lungo e la linea superiore è leggermente inclinata. Il petto è ampio e profondo, mentre il ventre è leggermente retratto. La coda è lunga e inserita molto alta. Può essere incurvata verso la punta.

Il pelo cambia a seconda della varietà:

  • Bassotto a pelo corto. È corto, liscio, forte, duro, fitto e ben aderente al corpo. Non presenta zone senza pelo. È la varietà più popolare.
  • Bassotto a pelo duro. Il pelo è formato da un mix di pelo dello strato interno e dello strato esterno, eccetto su muso, sopracciglia e orecchie. Il pelo esterno è mediamente aderente, spesso e ruvido. Sul muso, il pelo forma una barba evidente e le sopracciglia sono folte. Sulle orecchie il pelo è corto e quasi liscio.
  • Bassotto a pelo lungo. Lo strato esterno è liscio, brillante e ben aderente al corpo. È più lungo sotto al collo, nella parte inferiore del corpo, sulle orecchie, sulla parte posteriore degli arti e sulla coda.

I colori accettati per tutte le varietà sono:

  • Unicolore, dal rosso al giallo, con o senza peli neri in mezzo.
  • Bicolore, nero o marrone con macchie fulve (rosso ossidato o giallo).
  • Arlecchino o macchiato, colore di base sempre scuro (nero, rosso, grigio) con macchie o strisce non troppo grandi.

Tipi di Bassotto

Esistono diverse varietà di Bassotto che si distinguono a seconda del pelo e del peso. La Federazione Cinologica Internazionale (FCI) ne riconosce 3 varietà secondo le dimensioni (standard, nano e per la caccia del coniglio) e 3 secondo il tipo di pelo (corto, duro e lungo). Perciò, i tipi di Bassotto sono i seguenti:

Bassotto standard

  • A pelo corto
  • A pelo duro
  • A pelo lungo

Bassotto nano

  • A pelo corto
  • A pelo duro
  • A pelo lungo

Bassotto per la caccia del coniglio

  • A pelo corto
  • A pelo duro
  • A pelo lungo

Altre organizzazioni, come l'American Kennel Club (AKC), riconoscono solo due tipi tenendo conto delle dimensioni (standard e nano), ma riconoscono le tre varietà di pelo. Inoltre, anche i tipi di dimensioni minori (nano e per la caccia del coniglio) sono adatti alla caccia, ma di prede più piccole e meno aggressive dei tassi.

Lo standard della razza non indica delle dimensioni precise, ma i Bassotti sono cani piccoli e l'altezza massima al garrese è di circa 25-30 cm. La differenza tra i vari tipi viene stabilita misurando il perimetro del torace, in questo modo:

  • Bassotto standard. Circonferenza toracica maggiore di 35 cm. Il peso massimo è di 9 kg.
  • Bassotto nano. Circonferenza toracica compresa fra 30 e 35 cm all'età minima di 15 mesi.
  • Bassotto per la caccia del coniglio. Circonferenza toracica inferiore a 30 cm all'età minima di 15 mesi.

Carattere del Bassotto

Questi cani sono molto giocherelloni e socievoli con le persone che conoscono, ma hanno un forte istinto a cacciare, per cui tendono a inseguire e attaccare animali più piccoli. Sono cani che abbaiano abbastanza.

È importante socializzare il Bassotto sin da cucciolo perché per natura è diffidente nei confronti degli sconosciuti. Senza una corretta socializzazione tendono ad essere aggressivi e timorosi, sia con altri cani che con le persone, ma se conoscono l'ambiente che li circonda sono affettuosi e simpatici, anche se resta difficile farli socializzare con altri animali diversi dai cani.

Si dice che i Bassotti siano molto testardi e che non rispondano all'addestramento canino. In realtà, non è efficace l'addestramento tradizionale, perché reagiscono male all'uso della forza. La tecnica da usare è il rinforzo positivo, aiutandoti anche con il clicker.

I principali problemi comportamentali della razza sono che abbaia molto e che scava in giardino.

Prendersi cura di un Bassotto

Prendersi cura del pelo del Bassotto non è complicato, anche perché non è necessario portarlo spesso alla toelettatura. Logicamente, la varietà a pelo corto avrà bisogno di meno cure rispetto a quella a pelo lungo, che invece dovrà essere spazzolata tutti i giorni. Nel caso in cui volessi tagliargli il pelo, in questo caso ti consigliamo di portarlo alla toelettatura.

Un Bassotto deve fare esercizio fisico moderato, per cui si adatta bene alla vita in appartamento o in case piccole. Come abbiamo detto, però, può creare qualche problema perché abbaia molto.

Se resta solo a lungo o si annoia, può distruggere mobili o altri oggetti e scavare buche nel caso in cui venga lasciato in giardino. È per questo che non è una razza consigliata a quelle persone che passano la maggior parte del giorno fuori casa.

Salute del Bassotto

Data la particolare morfologia del corpo del Bassotto, la razza tende ad avere lesioni alla colonna vertebrale, in particolar modo sono frequenti i danni ai dischi intervertebrali. Gli incidenti che causano la paralisi delle zampe posteriori sono più frequenti in questa razza piuttosto che in altre. È per questo che bisogna evitare che il cane faccia movimenti bruschi, come i salti, ed è importante prevenire il sovrappeso.

Il Bassotto, inoltre, tende a soffrire delle seguenti patologie:

  • Lussazione della rotula
  • Epilessia
  • Glaucoma
  • Ipotiroidismo
  • Atrofia progressiva della retina

Come accade per il resto delle razze canine, si consiglia di rispettare le visite periodiche veterinarie e il calendario delle vaccinazioni e dei trattamenti antiparassitari per prevenire e riconoscere in tempo qualsiasi malattia.

Foto di Bassotto standard

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Bassotto standard

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Bassotto standard

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Bassotto standard
1 di 11
Bassotto standard

Torna su