Condividi

Specie di ragni velenosi

 
Di Giorgio Gattoni. 22 ottobre 2019
Specie di ragni velenosi

I ragni sono creature che affascinano e intimoriscono allo stesso tempo. Per molte persone è intrigante vedere come tessono la loro tela o l'elegante maniera di muoversi, altri invece ne provano terrore.Molte specie di ragno fortunatamente sono inoffensive, ma altre, sono famose per la loro tossicità.

Esistono varie specie di ragni velenosi. In questo articolo di AnimalPedia andremo a vedere tutte le specie più velenose a livello mondiale. Scopritene le principali caratteristiche e molte curiosità. Continuate a leggere.

Potrebbe interessarti anche: I 10 animali più velenosi

1. Ragno dei cunicoli (Atrax robustus)

Oggigiorno il ragno dei Cunicoli, detto anche ragno di Sidney (Atrax robustus) è considerato il ragno più pericoloso al mondo. Vive in Australia, ed è una specie velenosa e molto pericolosa, visto che il suo livello di tossicità è letale per una persona adulta. Inoltre possiede abitudini sinantropiche, cioè ama annidarsi in ambienti dove c'è la presenza umana.

I sintomi del suo morso iniziano con del prurito nella zona colpita, formicolio in bocca, nausea, vomito e febbre. Successivamente la vittima soffre di disorientamento, spasmi muscolari e edema cerebrale. La morte può sopravvenire in un tempo compreso tra una quindicina di minuti ed i 3 giorni, a seconda dell'età e dello stato fisico dell'individuo colpito.

Specie di ragni velenosi - 1. Ragno dei cunicoli (Atrax robustus)

2. Ragno delle banane (Phoneutria nigriventer)

Anche se, come visto, il ragno dei cunicoli è il più letale per gli esseri umani, molti esperti considerano il ragno delle Banane come quello più velenoso al mondo. In entrambi i casi siamo di fronte a ragni mortali.

Il corpo di questo ragno è marrone scuro e possiede dei peli rossi. La specie è autoctona del Sud America, si trova specialmente in Brasile, Colombia, Perù e Paraguay, gli stati dove c'è maggior percentuale di foresta e umidità. Questo ragno cattura le prede grazie alla sua intricata tela e si alimenta di mosche, zanzare, grilli e altri piccoli insetti. Il suo veleno è mortale per le sue prede, e nell'uomo il suo morso provoca una intensa sensazione di bruciore, nausea, vista appannata e diminuzione della pressione. Negli uomini può produrre una potente erezione che dura diverse ore. I casi più gravi si sono registrati nei bambini.

Specie di ragni velenosi - 2. Ragno delle banane (Phoneutria nigriventer)

3. Vedova nera (Latrodectus mactans)

La vedova nera è una delle specie di ragni velenosi più conosciute e famose. Misura di solito circa 5 cm, anche se i maschi sono più piccoli delle femmine. Si ciba di altri aracnidi ed insetti come la cimice del legno.

Al contrario di ciò che si pensa la Vedova Nera è un animale timido, solitario e poco aggressivo. Attacca solo quando non può farne a meno e viene provocata. I sintomi della sua puntura sono un intenso dolore muscolare ed addominale, ipertensione e priapismo. Difficilmente il suo morso è letale, ma può uccidere persone anziane o debilitate.

Specie di ragni velenosi - 3. Vedova nera (Latrodectus mactans)

4. Tarantola golia (Theraphosa blondi)

La tarantola Golia misura fino a 30 cm di lunghezza e può pesare 150 grammi. Si tratta della tarantola più grande del mondo e la sua speranza di vita si aggira attorno ai 25 anni. Abita principalmente le zone della foresta tropicale o zone molto umide.

Anche questa tarantola è una creatura solitaria, che cerca compagnia solo per riprodursi. Si ciba di vermi, scarabei, grilli ed altri insetti. Il suo veleno è letale per le prede, ma non per gli esseri umani, cui provoca unicamente nausea, febbre e mal di testa.

Specie di ragni velenosi - 4. Tarantola golia (Theraphosa blondi)

5. Ragno lupo (Lycosa erythrognatha)

Un altro tipo di ragno molto velenoso è la Lycosa erythrognatha, detta Ragno Lupo. Si trova in Sud America dove abita le steppe e le sierre, anche se si può trovare in città, specialmente nei giardini e terreni con abbondante vegetazione. Presentano dimorfismo giacché le femmine sono più grandi degli esemplari maschi. La sua colorazione è marron chiaro con due strisce scure. Una caratteristica che distingue il ragno lupo è la sua vista acuta, efficiente sia di giorno che di notte.

Questa specie inietta il veleno solo se provocata. I sintomi più comuni sono gonfiore nella zona colpita, prurito, nausea e dolore. Il suo morso comunque non provoca la morte negli esseri umani.

Specie di ragni velenosi - 5. Ragno lupo (Lycosa erythrognatha)

6. Ragno di sabbia a sei occhi (Sicarius terrosus)

Il ragno di Sabbia a sei occhi, conosciuto anche come ragno Sicario, è una specie che vive nel continente africano. Questa creatura mostruosa abita i deserti o le zone sabbiose e predilige un clima arido, visto che in questo ambiente si può mimetizzare facilmente.

Questa specie di ragni misura 5 cm con le zampe estese, non molto grande per cui. È molto solitario ed attacca solo in caso di necessità, se si sente minacciato. Per il suo veleno non esiste antidoto, ed il suo effetto produce la necrosi dei tessuti e problemi circolatori. A seconda della quantità iniettata può provocare danni anche gravi.

Specie di ragni velenosi - 6. Ragno di sabbia a sei occhi (Sicarius terrosus)

7. Ragno dalla schiena rossa (Latrodectus hasselti)

Il ragno dalla schiena rossa è una specie che spesso viene confusa con la vedova nera per il loro aspetto molto simile. Anche il suo copro infatti è nero, ma si distingue per una striscia di color rosso nella zona della schiena.

Questo tipo di ragni velenosi è nativo dell'Australia, dove vivono in zone secche e temperate. Il suo morso non è letale ma può provocare dolore attorno alla zona colpita, così come nausea, tremori, diarrea e febbre. Nel caso non si ricevessero cure mediche, i sintomi sono destinati a peggiorare.

Specie di ragni velenosi - 7. Ragno dalla schiena rossa (Latrodectus hasselti)

8. Ragno vagabondo (Eratigena agrestis)

Il ragno Vagabondo, si trova sia in Europa che negli Stati Uniti. Possiede zampe lunghe e pelose. La specie presenta dimorfismo sessuale nelle dimensioni, ma non nel colore. Le femmine misurano circa 18 mm di lunghezza, i maschi solo 6. La pelle di entrambi mostra colorazione castana, più o meno scura.

Non è una specie mortale per l'uomo, ma il suo morso provoca dolori alla testa e distrugge il tessuto della zona colpita (necrosi).

Specie di ragni velenosi - 8. Ragno vagabondo (Eratigena agrestis)

9. Ragno eremita marrone (Loxosceles reclusa)

Un altro tipo di ragno pericoloso è il ragno Eremita marrone, una specie dal copro marrone che misura circa 2 cm. Ha la caratteristica di vedere a 360º ed una macchia a forma di violino che si trova sul torace. Come la maggioranza dei ragni attacca solo se provocata.

Il veleno della Reclusa può essere mortale, a seconda della quantità che venga iniettata. I sintomi più comuni sono febbre, brividi, capogiri, nausea e vomito. Inoltre può causare delle vesciche nella zona colpita, che dopo un po' si rompono e vanno in cancrena.

Specie di ragni velenosi - 9. Ragno eremita marrone (Loxosceles reclusa)

10. Ragno del sacco giallo (Cheiracanthium punctorium)

Il ragno dal sacco giallo è un altro tipo di ragno molto velenoso. Il suo nome si deve al fatto che usa sacchi di seta per proteggersi. Il colore del suo corpo è giallo pallido, anche se alcuni esemplari hanno una colorazione verde o color caffè.

È una specie che caccia durante la notte, momento in cui si ciba di piccoli insetti ed anche di altri aracnidi. Il suo morso non è mortale, tuttavia provoca bruciore, prurito e febbre.

Specie di ragni velenosi - 10. Ragno del sacco giallo (Cheiracanthium punctorium)

11. Heteropoda maxima

Il ragno cacciatore gigante è considerata la specie con le zampe più lunghe al mondo, visto che raggiungono circa i 30 cm. È originaria del continente Asiatico.

Questo ragno ha per caratteristica di essere molto veloce e sfuggente, ed è capace di camminare sopra quasi qualsiasi superficie. Il suo veleno è mortale per gli esseri umani, gli effetti iniziali sono dolori muscolari, febbre, diarrea, vomito e labirintite.

Specie di ragni velenosi - 11. Heteropoda maxima

Se desideri leggere altri articoli simili a Specie di ragni velenosi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Hedin, Marshal et al. (2018). Phylogenomic reclassification of the world’s most venomous spiders (Mygalomorphae, Atracinae), with implications for venom evolution. Scientific Reports 8: 1636.
  • Las arañas más venenosas del mundo son ‘primas hermanas’. (2018, 18 de febrero). SINC. La ciencia es noticia.
  • Grasso, Alfonso. Preparation and properties of a neurotoxin purified from the venom of black widow spider (Latrodectus mactans tredecimguttatus). Biochimica et Biophysica Acta (BBA) - Protein Structure, Volume 439, Issue 2, 1976, Pages 406-412.
  • Trevor T. Zachariah, Mark A. Mitchell, Clare M. Guichard, Rimme S. Singh. (2007). Hemolymph biochemistry reference ranges for wild-caught goliath birdeater spiders (theraphosa blondi) and chilean rose spiders (grammostola rosea). J. of Zoo and Wildlife Medicine, 38(2):245-251.
  • Papini, R. (2012). Documented bites by a yellow sac spider (Cheiracanthium punctorium) in Italy: a case report. Journal of Venomous Animals and Toxins including Tropical Diseases, 18(3), 349-354.

Scrivi un commento su Specie di ragni velenosi

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Specie di ragni velenosi
1 di 12
Specie di ragni velenosi

Torna su