Condividi

Tipi di bombo: Caratteristiche e curiosità

 
Di Nick A. Romero H., Biologo ed educatore ambientale. 13 dicembre 2020
Tipi di bombo: Caratteristiche e curiosità

I bombi sono insetti che appartengono alla famiglia Apidae dell'ordine degli imenotteri, tra i quali si trovano più di 100.000 varietà diverse. Questo gruppo in particolare si trova all'interno della sub-famiglia dei Bombinae (bombini), che include circa 250 specie. Questi insetti sono imparentati con le api, ma rispetto a queste ultime hanno dimensioni maggiori e sono in grado di resistere a temperature più basse.

I bombi così come altri insetti, sono indispensabili per il processo di impollinazione delle piante, che è fondamentale per la vita sulla Terra. Per cui è importante non recare danno a questi organismi. In questo articolo di AnimalPedia vi daremo informazione approfondita sui vari tipi di bombi, sulla loro importante funzione e sul fatto che la loro popolazione è in decrescita.

Potrebbe interessarti anche: Tipi di foche: Caratteristiche e curiosità

Classificazione dei bombi

Classificare i bombi non è stato un'impresa semplice per i ricercatori, a causa del fatto che questi insetti condividono molte peculiarità morfologiche tra loro. Oggi si considera che tutti i tipi di calabrone appartengono a un unico genere, i Bombus, il quale a sua volta è composto da diversi sottogeneri. Non vi è un'unica scuola di pensiero sul numero totale di sottogeneri. Alcuni studi scientifici concordano nell'affermare che i sottogeneri di questa famiglia sono 38. Come molti altri insetti hanno abbondanza di varietà.

Sub-generi del gruppo Bombus

Di seguito facciamo un elenco dei 38 diversi tipi di bombo, che appartengono tutti alla famiglia Apidae:

  • Alpigenobombus
  • Alpinobombus
  • Bombias
  • Bombus
  • Brachycephalibombus
  • Coccineobombus
  • Confusibombus
  • Crotchiibombus
  • Cullumanobombus
  • Dasybombus
  • Diversobombus
  • Eversmannibombus
  • Exilobombus
  • Fervidobombus
  • Festivobombus
  • Fraternobombus
  • Funebribombus
  • Kallobombus
  • Laesobombus
  • Megabombus
  • Melanobombus
  • Mendacibombus
  • Mucidobombus
  • Obertobombus
  • Orientalibombus
  • Pressibombus
  • Psithyrus
  • Pyrobombus
  • Rhodobombus
  • Robustobombus
  • Rubicundobombus
  • Rufipedibombus
  • Senexibombus
  • Separatobombus
  • Sibiricobombus
  • Subterraneobombus
  • Thoracobombus
  • Tricornibombus

Vista l'abbondanza di sottospecie, nei successivi paragrafi non li descriveremo tutti, ma solo i 5 più diffusi con le loro peculiarità e caratteristiche.

Bombo nero (Bombus pauloensis)

E' una specie impollinatrice di piante come il pomodoro e la fragola, che in generale presenta una colorazione nera, con alcune piccole eccezioni nella parte addominale che possono mostrare un colore giallo dorato e peli giallognoli. Le regine possono misurare 2,3 cm, mentre i maschi hanno dimensioni molti più piccole, di circa 1,3 cm.

Il nome scientifico della specie è Bombus pauloensis, tuttavia, esistono alcune specie praticamente identiche che portano lo stesso nome, per cui è possibile trovare questo tipo di bombo classificato con altri nomi scientifici, come ad esempio: Bombus atratus oppure Bombus azurea, tra gli altri. Questa specie è endemica del Sudamerica dove si distribuisce ovunque, ad eccezione della Guyana, del Nord del Brasile e del Cile.

Tipi di bombo: Caratteristiche e curiosità - Bombo nero (Bombus pauloensis)
Immagine: ecoregistros.org

Ape legnaiola (Xylocopa violacea)

Questa specie è autoctona dell'Europa Centrale e Meridionale e vive anche nella penisola italiana, essendo uno dei bombi più comuni nel nostro territorio. Misura in media 4 cm, per cui è un bombo di grandi dimensioni. E' di colore nero, anche se le ali possono avere una particolare colorazione che va dal blu al violetto. Il suo nome comune proviene dalla sua capacità di utilizzare le mandibole per bucare il legno decomposto dove costruisce i propri nidi attraverso varie gallerie interne che hanno un'unica uscita.

Questa specie non è aggressiva, anche se le femmine sono munite di pungiglione. Il suo nome scientifico è Xylocopa violacea ed è una eccellente impollinatrice.

Tipi di bombo: Caratteristiche e curiosità - Ape legnaiola (Xylocopa violacea)

Bombo terrestre (Bombus terrestris)

Il Bombus terrestris viene comunemente chiamato bombo comune, e si sono identificate circa 10 sottospecie di questi insetto, cosa che lo rende uno dei bombi più diffusi al mondo. Questo gruppo è molto presente e distribuito in continenti come L'Europa, l'Asia, le Americhe e addirittura l'Australia. Quanto alla sua colorazione, possono esservi differenze tra le varie sottospecie, ma in generale presentano colore nero con due bande gialle e la parte estrema dell'addome bianca. Le regine sono quelle di maggiori dimensioni, visto che arrivano a 2,2 cm, mentre i maschi misurano tra i 14 ed i 16 mm, e le operaie sono ancora più piccole, 11-16 mm.

Si tratta di un insetto impollinatore di specie vegetali di grande importanza per l'alimentazione (umana), come il pomodoro, la zucchina, il peperone, l'alfalfa, il kiwi, la nespola e l'avocado, tra gli altri.

Tipi di bombo: Caratteristiche e curiosità - Bombo terrestre (Bombus terrestris)

Bombo confuso (Bombus confusus)

Il suo scientifico è Bombus confusus e si tratta di un bombo di dimensioni medie, dove la regina può misurare circa 19 mm mentre i maschi e le operaie misurano 13-16 mm. Sono di colore nero ma la parte finale dell'addome è di un rosso opaco. Si trovano in Europa e in Asia Centrale, con preferenza per habitat di pascoli, radure della foresta di conifere e cespugli.

E' un bombo impollinatore e la sua popolazione si trova in diminuzione, da una parte per un problema peculiare della specie e dall'altro per il riconosciuto impatto umano sugli ecosistemi di tutto il mondo.

Tipi di bombo: Caratteristiche e curiosità - Bombo confuso (Bombus confusus)

Bombo a pelo corto (Bombus subterraneus)

Questo tipo di bombo ha la peculiarità di poter costruire il proprio nido sia sottoterra che in superficie. Il suo nome scientifico è Bombus subterraneus, abita in Europa, ma anche in alcune zone dell'Asia e del Nord America. Nelle Isole Britanniche si è estinto, ma è stato reintrodotto artificialmente. Trova il suo habitat principalmente nei pascoli ricchi di erba ed è anche associato a sistemi agricoli. La colorazione del corpo combina nero e giallo.

Tipi di bombo: Caratteristiche e curiosità - Bombo a pelo corto (Bombus subterraneus)

Bombi impollinatori

L'impollinazione è un processo fondamentale per gli ecosistemi, visto che è essenziale perché possa avvenire la riproduzione di una grande quantità di piante silvestri, come anche di molte coltivazioni da cui dipende l'alimentazione umana. A tal proposito, molti tipi di calabrone sono impollinatori naturali delle coltivazioni umane. Per cui la loro presenza è essenziale per l'alimentazione degli animali (uomo incluso). Purtroppo però alcune ricerche recenti hanno mostrato che con l'uso eccessivo e indiscriminato di insetticidi a livello mondiale, la popolazione dei calabroni, come anche delle api ovviamente, si è vista considerevolmente danneggiata, al punto che vari sottogruppi sono nella lista rossa delle specie in pericolo di estinzione.

A questo proposito è imprescindibile limitare l'uso di insetticidi non solo in agricoltura e nell'industria ma anche nelle case di ciascuno di noi. Quando un bombo entra in casa possiamo farlo uscire con l'aiuto di un tessuto leggero, in modo da spaventarlo e scacciarlo senza che soffra il minimo danno.

Altri esempi di bombi

Tutti i tipi di bombi che abbiamo menzionato in precedenza sono impollinatori, tuttavia ne esistono molti altri:

  • Bombus impatiens: abita nell'est degli Stati Uniti e nel sud del Canada, principalmente vive in boschi temperati, ma anche in zone urbane e nei campi coltivati, si tratta infatti di una specie molto adattabile. Impollina soprattutto piante come aglio, fragola, melone, anguria, cetriolo, pomodoro e zucca.
  • Bombus occidentalis: il suo habitat prediletto sono gli Stati Uniti Nord-Occidentali, anche se ha una ampia distribuzione geografica. La sua popolazione ha sofferto di una discesa considerevole nel numero. Questo tipo di bombo impollina specie vegetali importanti per l'uomo come l'erba medica, la mela, le ciliege, le more ed altro.
  • Bombus ignitus: si distribuisce principalmente nel est dell' Asia, in zone umide e temperate. E' altamente utilizzato per l'impollinazione agricola sia in Cina che in Giappone.
  • Bombus lucorum: questa specie si divide tra Europa ed Asia, abitando ecosistemi di terre alte, alpeggi, boschi e giardini. E' un impollinatore di zafferano, lavanda e di molte altre piante profumate e con i fiori.
  • Bombus affinis: Il suo habitat è il Nord America, è comunemente conosciuto come il bombo arrugginito, per la sua peculiare colorazione, si tratta di una specie che si trova in grave pericolo di estinzione. Vive nei boschi, pascoli, paludi, saline, terreni coltivati e aree urbane. Impollina una gran varietà di piante tra cui i mirtilli, le prugne, le mele e l'erba medica.

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di bombo: Caratteristiche e curiosità, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • Dardón, M, Yurrita, C y Vásquez, M. (2016). Catálogo de las abejas del género Bombus Latreille, 1802 (Hymenoptera: Apoidea: Apidae) de Guatemala. Revista Científica, Vol. 26 No. 1, 9-19. Disponible: https://docs.bvsalud.org/biblioref/2018/05/883300/catalogo-2016.pdf
  • Roldan, A. (2014). Empleo del abejorro “Bombus terrestris, l.” en la polinización de cultivos hortícolas protegidos del sureste español para mejorar la productividad y calidad de la cosecha. Universidad de Jaén, Tesis Doctoral, disponible en: 9788484398516.pdf.
  • S. A. Cameron, H. M. Hines, P. H. Williams, A comprehensive phylogeny of the bumble bees (Bombus). Biological Journal of the Linnean Society, Volume 91, Issue 1, May 2007, Pages 161–188, https://doi.org/10.1111/j.1095-8312.2007.00784.x
  • Catálogo de las abejas del género Bombus Latreille, 1802 (Hymenoptera: Apoidea: Apidae) de Guatemala https://docs.bvsalud.org/biblioref/2018/05/883300/catalogo-2016.pdf
  • Ornosa, C. Atlas y Libro rojo de los Invertebrados Amenazados de España (Especies Vulnerables). Vol: II. Disponible: https://www.miteco.gob.es/es/biodiversidad/temas/inventarios-nacionales/Bombus_confusus_tcm30-198504.pdf

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Tipi di bombo: Caratteristiche e curiosità
Immagine: ecoregistros.org
1 di 6
Tipi di bombo: Caratteristiche e curiosità

Torna su