Condividi

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie

 
Di Giorgio Gattoni. 22 settembre 2020
Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie

Le formiche sono insetti comuni che si dividono in molte varietà diverse. Si distinguono per la loro organizzazione sorprendente, visto che ciascuna colonia è organizzata attorno ad una regina, con migliaia di formiche operaie che svolgono le loro funzioni specifiche.

Sapete quanti tipi diversi di formiche esistono? Se vi interessa conoscere le diverse varietà di formiche tra le quali ne troviamo anche di velenose, allora non perdetevi il nostro articolo!

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiano le formiche?

Caratteristiche delle formiche

Le formiche si trovano tra gli insetti più comuni e numerosi al mondo. Sono capaci di sopravvivere in quasi tutti i tipi di habitat e, a volte, le colonie sono tanto numerose che possono divenire delle vere e proprie piaghe difficili da controllare per gli esseri umani.

Andiamo ora ad analizzare i vari tipi di formiche che esistono. Ve ne sono all'incirca 20.000 specie diverse. Anche se ciascuna specie presenta comportamenti e caratteristiche peculiari, esistono vari elementi in comune tra le varie specie, andiamo ad elencarne alcuni:

  • Alimentazione: la maggior parte delle formiche si alimentano dei succhi naturali provenienti dalla frutta e dai fiori, mentre altre si nutrono di piante. Inoltre ne esistono alcune specie carnivore che si nutrono di insetti morti, come mosche e scarafaggi.
  • Habitat e convivenza: vivono in tutto il mondo, eccetto l'Antartide e alcune remote isole. Sono solite costruire formicai nella terra o nel legno, anche se possono anche organizzarsi dentro le pareti di case ed edifici. Tutte le specie vivono in colonie che possono raggiungere fino a 10.000 esemplari. Nella maggioranza dei casi vi è solo un'ape regina per l'intero formicaio, anche se in lacune specie possiamo trovarne due, ed anche tre.
  • Periodo di vita: la longevità di una formica dipende dalla specie cui appartiene, nella maggior parte dei casi si tratta di qualche mese, mentre altre raggiungono come massimo un anno di vita.
  • Comportamento e organizzazione : le formiche sono animali molto sociali e, ovviamente molto organizzati. A questo proposito, esistono vari tipi nella colonia che si differenziano a seconda del loro ruolo. Ogni individuo infatti ha una funzione specifica nel formicaio. L'obiettivo è garantire il benessere della colonia e la sicurezza di ciascun membro. Inoltre le formiche sono molte gelose del loro habitat, non accettano altri tipi di formiche all'interno della colonia.

Formiche velenose

Le formiche si difendono mordendo. Questi morsi possono essere poco significativi per le persone, ma sono letali per certi tipi di animali, soprattutto altri insetti. Tuttavia, esistono una gran varietà di formiche velenose, che possono generare problemi e provocare anche la morte.

Nei seguenti paragrafi analizzeremo alcune specie di formiche velenose.

1. Paraponera clavata

La Paraponera clavata si trova in Centro e Sud-america, in paesi come Nicaragua, Paraguay, Venezuela, Brasile e Honduras. Deve il proprio nome al dolore che causa il suo morso, molto simile a quello che provoca l'impatto di una pallottola. Il suo morso è considerato trenta volte più doloroso della puntura di una vespa. Dopo la puntura può prodursi un eritema accompagnato da brividi, sudorazione e anche insensibilità della parte colpita.

La curiosità è che queste formiche dal punto di vista evolutivo vengono considerate dei rettili.

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie - 1. Paraponera clavata

2. Myrmecia

La Myrmecia, conosciuta anche come formica Bulldog o formica gigante australiana, è nativa dell'Oceania. Si caratterizza per la sua mandibola di colore giallo, oltre alle tonalità rossicce e marrone del suo corpo. Possiede un veleno potente capace di generare una grave bruciatura della pelle che lascia segni permanenti.

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie - 2. Myrmecia

3. Solenopsis richteri

La Solenopsis richteri soprannominata anche formica di fuoco è un'insetto dal corpo di color nero con sfumature rossicce che si contraddistingue per il suo comportamento particolarmente aggressivo. Non attacca l'uomo, a meno che non venga provocata. La sua puntura, dovuta al suo morso forte e velenoso, può dare un dolore molto fastidioso e persistente, simile alla puntura di una vespa.

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie - 3. Solenopsis richteri
Immagine: https://mississippientomologicalmuseum.org.msstate.edu/

4. Formica Matabele

La formica africana, Pachycondyla analis o Megaponera foetens, detta anche formica Matabele o Siafu, è una delle specie più pericolose del mondo. Si trova in Senegal, Sierra Leone, Nigeria, Ghana, Camerun e Togo. Misurano tra 1,8 e 5 mm e posseggono un pungiglione e forti mandibole triangolari, capaci di perforare la pelle dell'uomo. Il suo veleno neurotossico è particolarmente potente e gli consente di paralizzare le sue vittime.

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie - 4. Formica Matabele

Altri tipi di formiche

Esistono milioni di formiche in tutto il mondo, appartenenti a migliaia di specie differenti che sono state catalogate. Tuttavia, molte di esse non sono velenose. In generale, i tipi di formiche che si trovano vicino alle nostre case sono inoffensive e le loro eventuali punture non rappresentano un problema per le persone.

5. Camponotus

La formica carpentiere, appartenente al genere Camponotus, è una specie che abita sia in America che in Europa ed Asia. Deve il proprio nome al fatto che queste formiche costruiscono i loro formicai nel legno, caratteristica questa che può portare a conseguenze devastanti per l'ambiente: le loro colonie si espandono e provocano danni estesi alle strutture degli alberi. In generale, le formiche carpentiere si rifugiano nel legno marcio per creare il nido, perché lì trova delle caratteristiche ottime per il suo stile di vita: umidità e una temperatura costante per vivere.

Sono insetti polimorfi, cioè variano i dimensioni da un esemplare all'altro. Il loro colore varia dal nero, al rosso, al giallo fino al caffè. Quanto all'alimentazione, non mangiano il legno, la loro dieta infatti si basa su insetti morti, sostanze dolci che ricavano dalle piante, fiori e frutti, oltre a carni.

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie - 5. Camponotus

6. Formica argentina

La formica argentina o Linepithema humile, è nativa del Cono Sur e si trova in paesi come Argentina, Paraguay ed Uruguay. Oggigiorno si distribuisce anche in altri paesi a causa dell'azione dell'uomo. Può essere una piaga per l'agricoltura e per l'ambiente. Misura tra i 2 ed i 3 mm, ma sono formiche particolarmente aggressive, che si scontrano per il controllo del territorio ed ingaggiano battaglie violente. La loro azione provoca la morte delle specie native delle zone che invadono, provocando cambi irreversibili negli ecosistemi.

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie - 6. Formica argentina
Immagine: https://www.ezsa.es/

7. Formiche tagliafoglie

Chiamiamo formica tagliafoglie, una quarantina di specie appartenenti al genere Atta e Acromyrmex. Si caratterizzano soprattutto per la loro complessa organizzazione sociale, visto che la colonia si divide in diverse classi conosciute come caste: c'è la regina, i soldati, le foraggiere e le giardiniere. Nella colonia delle formiche taglia-foglia ogni individuo ha un obiettivo specifico da seguire , incominciando dalla regina, che deve occuparsi di trovare un nido adeguato e di riprodursi, fino alle formiche operaie.

Mentre le formiche soldato si occupano di difendere il formicaio, le foraggiere si incaricano di scavare tunnel e di cercare alimento per tutte le altre. Le giardiniere, da parte loro, hanno il compito di seguire i funghi, le larve e le uova durante il loro sviluppo. Questa specie di formica di campagna si trova da Panama fino all'Argentina settentrionale. Può causare gravi danni economici alle coltivazioni, visto che attacca vari tipi di piante, come la yucca, il caffè, il mais e la canna da zucchero.

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie - 7. Formiche tagliafoglie

8. Tapinoma sessile

La Tapinoma sessile è una formica che prende numerosi nomi, tra cui, formica odorosa, formica puzzolente o formica dello zucchero. È autoctona degli Stati Uniti e deve il suo nome al sorprendente odore che porta con sé e che si sente chiaramente quando viene schiacciata. Questa formica costruisce il suo nido sotto le pietre, i tronchi, le macerie o i detriti, anche in fessure delle pareti o del pavimento.

La specie non ha un orario specifico per l'approvvigionamento di cibo, lo fa a qualsiasi ora del giorno. La loro dieta consiste di frutta, insetti e nettare. La popolazione della formica odorosa può aumentare fino a trasformarsi in una piaga se non si controllano le condizioni grazie a cui si propagano le colonie.

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie - 8. Tapinoma sessile
Immagine: https://ircimg.net/

9. Formica rossa

La formica rossa del legno o Formica rufa è anche conosciuta come formica rossa europea ed è una delle specie più comuni nel continente. Crea delle colonie grandi e visibili all'interno di boschi frondosi, dove vivono fino a 200.000 esemplari. Si tratta di animali onnivori che si alimentano di invertebrati, funghi e vegetali. Sono conosciute per i loro morsi dolorosi.

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie - 9.  Formica rossa

10. Formica mietitrice

La formica mietitrice o Messor barbarus si trova in Spagna, Italia, Francia e Marocco. Creano nidi nel terreno e sono insetti strettamente granivori, che si nutrono esclusivamente di cereali. Questa specie è molto scrupolosa con l'igiene visto che stanno costantemente pulendo se stesse ed il nido.

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie - 10. Formica mietitrice

Se desideri leggere altri articoli simili a Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Bibliografia
  • "Hormiga". (2010, 5 de septiembre). National Geographic. Consulta: https://www.nationalgeographic.es/animales/hormiga
  • Szolajska, Ewa (junio de 2004). “Poneratoxin, a neurotoxin from ant venom: Structure and expression in insect cells and construction of a bio-insecticide”. European Journal of Biochemistry 271 (11): 2127-2136.

Scrivi un commento su Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie
Immagine: https://mississippientomologicalmuseum.org.msstate.edu/
Immagine: https://www.ezsa.es/
Immagine: https://ircimg.net/
1 di 11
Tipi di formiche: Caratteristiche e fotografie

Torna su