Condividi

Tracheite nel cane - Sintomi e cura

Tracheite nel cane - Sintomi e cura

Vedi schede di Cani

In questo articolo di AnimalPedia parleremo della tracheite nel cane, una patologia delle alte vie respiratorie causata da diversi fattori che provocano l'infiammazione alla trachea del cane, dando origine a dei sintomi visibili che potremo individuare nel nostro amico a quattro zampe.

Questa malattia può richiedere un trattamento veterinario, anche se possiamo favorire il suo recupero in casa. È quindi importante fare una diagnosi in tempo per evitare che peggiori e per poterla distinguere da altre malattie che provocano tosse, come ad esempio i problemi cardiaci. Continua a leggere se vuoi sapere cos'è la tracheite del cane e come curarla.

Potrebbe interessarti anche: Bronchite nel cane: Sintomi, diagnosi e cura

Tracheite nel cane: cause

La tracheite nel cane è un'infiammazione prodotta nella trachea per cause che possono avere origine infettiva o no.

  • Cause di tracheite nel cane di origine infettiva: micoplasma, herpesvirus e Bordetella.
  • Cause di tracheite nel cane di origine non infettiva: corrispondono alle irritazioni dovute all'inalazione di gas o fumo, allergie, tosse continua, strappi bruschi con il guinzaglio, freddo o, addirittura, il tubo che passa per la trachea durante gli interventi chirurgici.

Anche se può colpire qualsiasi cane, quelli che hanno sofferto di qualche lesione nella zona, prodotta previamente dall'ingestione di un osso, o quelli che abbaiano eccessivamente, ecc., avranno più probabilità di soffrire di tracheite. La tosse che deriva da una malattia cardiaca può essere la causa della tracheite nel cane anziano. Invece, la tracheite nel cane di taglia piccola, come Yorkshire o Chihuahua, può essere provocata da un collasso tracheale.

La tracheite di origine non infettiva si risolve spontaneamente, visto che rimanda all'azione dell'agente irritante. Al contrario, quella di origine infettiva richiede trattamento veterinario, perché potrebbe complicarsi fino a provocare una pneumonia.

Finalmente, la tracheobronchite di origine infettiva o tosse dei canili è una malattia molto contagiosa tra cani, per cui è importante curarla il prima possibile.

Tracheite nel cane: sintomi

Il sintomo più conosciuto ed evidente della tracheite nel cane è la tosse brusca e secca. Qualsiasi sfregamento sulla trachea, come quello prodotto dal collare durante la passeggiata, ad esempio, può scatenarla, ma anche il semplice sfregamento fatto con la nostra mano. Una tosse ripetitiva o brusca può originare nausea e vomito.

Questa tosse può insorgere in momenti precisi: se il cane si innervosisce o fa uno sforzo fisico. Dato che questa tosse sembra quella che compare con i disturbi cardiaci, il veterinario dovrà auscultare attentamente il cane per accertarsi della funzionalità del cuore. Il cane può anche essere stanco o irrequieto. Nel caso della tracheobronchite, nei cuccioli, oltre alla tosse, compare una secrezione nasale purulenta.

Tracheite nel cane - Sintomi e cura - Tracheite nel cane: sintomi

Tracheite nel cane: cura

La tracheite nel cane si può curare: l'infiammazione all'interno della trachea, come abbiamo detto, provoca tosse che, a sua volta, irrita la trachea, mantenendo questo quadro clinico. Per questo è importante che il trattamento possa tenere controllata la tosse e curarla.

Per curare la tracheite nel cane, di solito, vengono somministrati antibiotici, antinfiammatori e antitussivi. Ovviamente, e in ogni caso, la cura deve essere prescritta dal veterinario. Nel caso della tosse dei canili si consiglia di realizzare una radiografia al torace, una citologia e una coltura delle cellule della trachea. Per ottenerle il cane dovrà essere sedato.

Tracheite nel cane: rimedi naturali

Esistono anche dei rimedi naturali e fatti in casa per lenire la tracheite nel cane ed evitare l'irritazione della zona:

  • Offrire cibo umido e molle o triturato
  • Non dare al cane ossa o cibi duri che possono danneggiare la trachea già irritata
  • Usare la pettorina anziché il collare per evitare lo sfregamento con la trachea
  • Non esporre il cane al freddo, poiché secca le mucose e favorisce la tosse
  • È importante, per lo stesso motivo, l'umidificazione
  • Mantenere il cane a una temperatura ambiente mite
  • Fare inalazioni aprendo il rubinetto dell'acqua calda in bagno e chiudendo la porta per approfittare il vapore
  • Evitare gli agenti irritanti nell'ambiente come fumo, profumi, polvere, ecc.
Tracheite nel cane - Sintomi e cura - Tracheite nel cane: rimedi naturali

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Tracheite nel cane - Sintomi e cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie respiratorie.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
3 commenti
Sua valutazione:
marina canessa
il mio cane ha una tosse strana , è poco rumorosa sembra cominci dalla pancia e poi come se avesse qualcosa in gola. il vet ,mi ha dato drosera homaccord. ,una shetland di 13 anni . grazie
Sua valutazione:
revelli bianca
ho un barboncino miniatura di 16 anni con tosse tipica della tracheite lo sto trattando concefalexina 500 meta dose al dia il cane e sempre di buon appetito cosa ne pensate
Sua valutazione:
Silvio Soria
Il mio cane ha una forte tosse che mi sembra tracheite che rimedi posso dare?grazie

Tracheite nel cane - Sintomi e cura
1 di 3
Tracheite nel cane - Sintomi e cura

Torna su