Condividi

Collasso tracheale nel cane - Sintomi, diagnosi e terapia

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. 7 novembre 2017
Collasso tracheale nel cane - Sintomi, diagnosi e terapia

Vedi schede di Cani

Il cane, si sa, è un amico fedele che ama accompagnare il padrone in ogni singola attività in cui lo voglia coinvolgere. Per essere dei padroni responsabili, però, bisogna prestare attenzione ad alcuni aspetti e informarsi a dovere per dare all'animale tutto ciò di cui ha bisogno, oltre a coccole, affetto e momenti di gioco. In particolar modo se hai u cane di razza, dovrai informarti dal veterinario per sapere se ci sono delle malattie frequenti per la razza in modo da poterle riconoscere per tempo ed eventualmente iniziare una terapia opportuna.

In questo articolo di AnimalPedia parleremo di un problema di origine genetico, il collasso tracheale nel cane, sintomi, diagnosi e terapia per aiutarti a riconoscere i primi segnali.

Cos'è il collasso della trachea nei cani?

Si tratta di una malattia di origine congenita che può colpire principalmente i cani di piccola taglia, in particolar modo Barboncini, Yorkshire, Chihuahua, Pomerania, Maltese e Pechinese. Consiste in una deformazione della trachea, organo che collega la parte superiore del sistema respiratorio con quella inferiore e l'ostruzione impedisce la corretta circolazione dell'aria. La trachea è composta da cartilagini che possono cambiare forma, per cui una deformazione consiste nel restringimento dello spazio attraverso il quale può passare l'aria, condizione che causa un collasso tracheale.

La malattia è progressiva e degenerativa, per cui anche se la terapia migliora notevolmente la qualità della vita del cane, non può curarla definitivamente. Di solito viene diagnosticata a partire da quando il cane ha 6 o 7 anni, ma se si manifesta nei primi 12 mesi di vita implica una condizione più grave nello sviluppo. Secondo la fase o il livello di gravità del collasso della trachea, la malattia può essere divisa in quattro gradi diversi: il primo grado rappresenta una deformazione minore e il quarto la condizione più grave.

Collasso tracheale nel cane: sintomi

Vediamo di seguito quali sono i sintomi principali di questa deformazione nei cani:

  • Tosse secca
  • Nausea
  • Dispnea
  • Respiro affannoso
  • Asfissia
  • Respirazione rumorosa

La tosse si manifesta sporadicamente quando il collasso tracheale è minimo, di solito in condizioni di stress o emozioni forti e diventa costante man mano che la situazione peggiora. È facilmente confondibile con la tosse dei canili, anche se se è accompagnata anche dagli altri sintomi quest'opzione si può scartare subito. Il collasso tracheale peggiora con il tempo e dato che non riceve l'ossigeno di cui ha bisogno, il cane può iniziare a sviluppare altre malattie, come bronchite, tracheite o anche ipertensione polmonare che a lungo andare può trasformarsi in insufficienza cardiaca.

Collasso tracheale nel cane - Sintomi, diagnosi e terapia - Collasso tracheale nel cane: sintomi

Collasso tracheale nel cane: diagnosi

Solo il veterinario può determinare se il cane soffre di collasso tracheale o di un altro tipo di malattia respiratoria comune nei cani. In generale si realizza una radiografia con la quale si esamina lo stato della trachea e il resto del sistema respiratorio. La diagnosi può essere effettuata anche mediante una fluoroscopia, esame che permette di studiare lo stato delle vie aeree quando l'animale respira. Se necessario, il veterinario potrebbe ritenere opportuno svolgere una tracheobrancoscopia per controllare le cartilagini.

Collasso tracheale nel cane - Sintomi, diagnosi e terapia - Collasso tracheale nel cane: diagnosi

Collasso tracheale nel cane: terapia

Finché la malattia si trova in uno dei primi tre gradi si ricorre a una terapia farmacologica, mentre solo per il quarto caso si consiglia di svolgere un intervento chirurgico.

  • Per quanto riguarda i farmaci si usano broncodilatatori per favorire la respirazione, antibiotici nel caso in cui ci fossero infezioni, corticosteroidi e, se necessario, un sedante per calmare l'ansia, dato che il nervosismo non fa altro che stimolare ancor di più la tosse rendendo difficile la respirazione. I medicinali e le rispettive dosi devono essere prescritti dal veterinario. L'obiettivo dei farmaci è quello di ridurre i sintomi e migliorare la qualità della vita del cane anche se non possono curare la malattia.
  • L'intervento chirurgico si consiglia solo quando la malattia ha raggiunto il quarto grado, il più grave, ma non può essere realizzato sempre, dipende da caso a caso. Con un'operazione chirurgica è possibile ricostruire la forma della trachea oppure inserire un impianto o una protesi per migliorare la respirazione.
Collasso tracheale nel cane - Sintomi, diagnosi e terapia - Collasso tracheale nel cane: terapia

Consigli se il cane soffre di collasso della trachea

Oltre a seguire attentamente ciò che ti indicherà di fare il veterinario, di seguito ti diamo alcuni consigli che ti aiuteranno a migliorare la qualità della vita del tuo amico a quattro zampe.

  • Proteggilo da temperature estreme, troppo calde o troppo fredde, e tienilo lontano da spazi inquinati da fumo, e odori forti in modo che non sia troppo difficile respirare.
  • Tieni sotto controllo la sua alimentazione in modo che mantenga un peso stabile. Un cane che soffre di obesità, infatti, ha maggiori difficoltà a respirare.
  • Evita di mettergli il collare e usa la pettorina in modo che non abbia nulla che eserciti pressione sul collo.
  • Rispetta il calendario delle vaccinazioni, in particolar modo rinnova il vaccino contro la tosse dei canili.
  • Non apportare grandi cambiamenti nella vita del cane: potrebbero causare stress e ripercuotersi sulla capacità di respirare.
  • Non fargli fare esercizio intenso e movimenti bruschi.
Collasso tracheale nel cane - Sintomi, diagnosi e terapia - Consigli se il cane soffre di collasso della trachea

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Collasso tracheale nel cane - Sintomi, diagnosi e terapia, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie respiratorie.

Scrivi un commento su Collasso tracheale nel cane - Sintomi, diagnosi e terapia

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
5 commenti
Romina
Il mio cucciolo di soli 5anni è morto 4giorni fa x una insufficienza respiratoria soffriva di collasso tracheale malgrado gli dessi i suoi farmaci tutto all improvviso sta crisi maledetta me l ha portato via i kiedo kome è possibile?
paola
Salve vi ho gia scritto l altro giorno. Il cane ha fatto finalmente la castrazione chirurgica spero quindi che il suo collasso vada meglio.. mi ha detto il veterianrio che ci volgiono almeno 3 settimane. Lui pero è sempre agitato nel senso che anche due ore dopo che l'abbiamo fatto scendere lui si eccita anche a un suono di campanello e inizia ad alitare forte credetemi facendomi venire l ansia anche a me. Aiutatemi che cosa gli posso dare per farlo stare più tranquillo da ogni cosa che lo agita cioè tutto???Ora aspetto intanto i 20 giorni della castrazione chimica
Stefano
Salve il mio chiwawa è stato ferito da un altro cane più grande credo lo abbia azzannato al collo, il giorno dopo si è gonfiato come una palla il veterinario dice di operarlo oppure fasciarlo alla gola in modo da tamponare sperando che si rimarginare... Che devo fare
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Stefano, da AnimalPedia non possiamo fare altro che dirti di affidarti al veterinario di fiducia, l'unica persona in grado di valutare realmente la situazione e aiutarti a prendere un decisione.
Paola
Salve il mio cane un ciwuawu in sovrappeso, purtroppo gli è stato diagnosticato un collasso tracheale di 4 grado la trachea che si restringe a livello cardio polmonare. Il cane ora più che mai va incontro a difficolta respiratorie per via delle femmine in calore. L annos corso ha avuto pure un collasso praticamente me lo hanno salvato in extremis . Ora faro la castrazione chimica ma io sono orfmai più ansiosa di lui. Ho paura. Vorrei sapere quali farmaci lo possono aiutare oltre al cortisone che il mio veterinario gli ha gia prescritto , lui si eccita ancora prima di scendere. Vorrei solo un blando calmante dato che è un cane molto agitato nelle situazioni. Per dire andiamo sotto?? E lui gia si affanna prima di scendere ma il mio veternario di calmanti non ne vuole sentire parlare. E va bene le femmine in calore che questo è il problema principale e va bene l'0euforia , ma io sono arrivata a prendere il Xanax per ora la mia agitazione nel sentire lui. Aiutatemi cosa posso fare per tranquillizarlo almeno un po . Sotto se passa qualcuno tenta di mordere tutto gli da fastidio tutto è suo. un incubo. Grazie
.
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Salve Paola, purtroppo da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere alcuna terapia o trattamento. Se pensi che possa essere necessario un calmante prova a cambiare veterinario per avere un altro parare. In ogni caso vedrai che una volta castrato la situazione migliorerà e non solo quando lo porti a spasso e sente la presenza di cagnoline. In generale con la castrazione i cani si tranquillizzano, per cui ti consigliamo di aspettare il giorno dell'operazione per decidere eventualmente di rivolgerti a un altro veterinario e valutare se sia il caso di dargli un calmante. Un saluto da AnimalPedia.
Angela
Ciao mi chiamo Angela ho un cagnolino di 14 anni Con il cashing una malattia che produce troppo cortisone, ma la mia domanda non è questa, già da quando era cucciola wuando la lasciavamo sola per qualche ora era un continuo abbaiare e con il passare degli anni ha sviluppato una tosse da paura.. che fa a fatica a respirare e io penso sia un collasso tracheale solo che il mio veterinario nn mi ha dato cura.
Ha fatto radiografie ed ecografie ai polmoni e cuore e nn ha nulla ma ha la trachea molto ristretta mi sapreste dire cosa devo fare per farla star meglio e per curargli questa tosse? Calcolando che lei nn può assumere cortisone perché già prende delle pillole che si chiamano vetoril per bloccargli questo aumento di cortisone che ha..
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Angela, se il veterinario non ti ha dato nulla purtroppo non puoi fare nulla. Se effettivamente ha un collasso tracheale può aiutare perdere peso, ma non sapendo dimensioni né razza/incrocio del tuo cane è difficile dire se sia necessario, anche perché si tratta di un cane anziano. Se non ti convincono la diagnosi e la terapia che hai ricevuto puoi provare a consultare un altro veterinario! Un saluto da AnimalPedia.

Collasso tracheale nel cane - Sintomi, diagnosi e terapia
1 di 5
Collasso tracheale nel cane - Sintomi, diagnosi e terapia

Torna su